La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca

Copie: 1
Protocollo dintesa tra Ufficio Scolastico Regionale del Lazio e CNR Area della Ricerca di Roma II - Tor Vergata 2 Aprile 2003 Cenni storici sulla nascita.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca"— Transcript della presentazione:

1 Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca
2 Aprile 2003 Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca “Piano Nazionale di Formazione degli Insegnanti sulle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione” Tutor B Internet: Cenni storici sulla nascita e l’evoluzione della rete delle reti. (Conoscerne il passato per vivere il presente e capire il futuro) - Introduzione sulla nascita delle tecnologie legate alle reti informatiche: la storia di Internet. - Gli organismo che regolamentano gli standard aperti (RFC) di riferimento : ISOC, IAB, IESG, IETF, IRTF. - Gli organismi che regolamentano l’assegnazione di nomi e indirizzi: IANA, ICANN, RIR. - Le reti informatiche di Stato: GARR, RUPA. Protocollo d’intesa tra Ufficio Scolastico Regionale del Lazio e CNR Area della Ricerca di Roma II - Tor Vergata

2 Conoscerne il passato per vivere il presente e capire il futuro
Perché Internet... Nell'evoluzione del mondo informatico la rete di comunicazione Internet rappresenta con la sua onnipresenza un elemento strategico imprescindibile. L`attuale tendenza alla frantumazione dei sistemi concentrati a favore di sistemi distribuiti rappresenta infatti uno dei punti focali della rivoluzione tecnologica e sociale in atto. Il confine tra l`universo del networking, quello dei sistemi e quello degli applicativi e` sempre piu` sfumato… Internet Conoscerne il passato per vivere il presente e capire il futuro

3 La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie
…una rete di reti INTERNET (INTERconnected NETworks) è una meta-rete costituita da molte reti telematiche connesse tra loro: una rete di reti E`un fenomeno in crescita rapida grazie al fatto che non esistono strutture direttive centrali, e che ogni nuovo organismo connesso e`, dal punto di vista finanziario-amministrativo, responsabile solo delle proprie macchine e del proprio tratto di rete. How Many Online? Febbraio 2002 Internet è frutto indiretto della 'Guerra fredda' degli anni `60 Tutta Internet basa il proprio funzionamento su standard tecnici di funzionamento aperti (cioè liberamente disponibile a tutti,RFC). Il protocollo di comunicazione TCP/IP è alla base del suo funzionamento. Internet La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie Oggi

4 La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie
La guerra fredda 1957 (4 Ottobre): l'Urss manda in orbita lo Sputnick; testimonianza di un progresso tecnologico ormai inarrestabile 1957 (15 ottobre): ll presidente Eisenhower, convoca lo Science Advisory Committee (comitato di consulenza scientifica). Lo slogan: “I like ike” Eisenhower 1958 (7 gennaio): Nomina Science Advisor (potere di decidere sullo sviluppo della tecnologia militare americana, al di sopra del DoD !!): James R. Killian Junior allora direttore del MIT. Internet La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie 1957

5 La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie
La risposta USA 1958 (7 febbraio) : Il segretario alla difesa Neil McElroy e lo Science Advisor James R. Killian Junior propongono la creazione di una agenzia ARPA il cui compito fosse quello di stimolare e finanziare la ricerca di base in settori che avrebbero potuto avere una ricaduta militare interrompendo vecchie e reciproche concorrenze. Il Congresso approva e finanzia ARPA (Advanced Research Project Agency) sede a Washington (edificio del Pentagono). James R. Killian J. Neil McElroy 1 ottobre 1958 viene istituita la National Aeronautics and Space Administration (NASA). Per dare una risposta puntuale al supremazia spaziale URSS Internet La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie 1958

6 Advanced Research Project Agency
Appena costituita, l'ARPA indirizzò le sue attività nella ricerca aerospaziale: in fin dei conti, tutto era cominciato dalla paura suscitata dal lancio dello Sputnik. Ma quando pochi mesi dopo tutti i programmi spaziali vennero trasferiti (insieme agli ingenti finanziamenti) alla neonata NASA, per i dirigenti dell'ARPA fu necessario trovare una nuova area di sviluppo. Tale area fu individuata nella giovane scienza dei calcolatori. Un impulso decisivo in questa direzione venne dal terzo direttore dell'agenzia Jack Ruina, il primo scienziato chiamato a svolgere quel ruolo. Ruina introdusse uno stile di lavoro assai informale, e chiamò a lavorare con lui colleghi assai bravi ma alquanto fuori degli schemi militari. Tra questi un ruolo fondamentale fu svolto da J.C.R. Licklider, uno dei personaggi più geniali e creativi della storia dell'informatica. J. C. R. Licklider Jack Ruina Internet La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie 1961

7 La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie
Joseph Licklider Eminente psicologo e psicoacustico ed un visionario della scienza dell'informazione; scrisse nel 1960 un articolo intitolato "La simbiosi tra uomo e computer". Ispirando la trasformazione della scienza dell'informazione che porto' al Networking. Reclutato nel 1962 per guidare il dipartimento delle scienza comportamentali di ARPA, guido' ARPA nella ricerca sui computer. Docente al MIT e ad Harward, ricercatore al laboratorio di Lincolm ed alla BBN. J. C. R. Licklider Divenne un "Guru" nello sviluppo dei sistemi informativi a time-sharing ed interattivi Internet La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie 1962

8 La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie
Paul Baran E’ riconosciuto come il padre della commutazione di pacchetto (ispirato al cervello umano) grazie ai suoi studi avanzati mentre lavorava alla Rand Corporation (industria bellica americana costola della Douglas Aircraft). Nel 1962 pubblica “On distribuited Communications Network” Le idee base (non subito implentate): piu' percorsi (rete ridondante) frantumazione della trasmissione in pacchetti (packet switching) nessun centro di comando (rete decentrata) Paul Baran 1987: Society Edwin Armstrong Award dall'IEEE; 1989: ACM SIG/Communications Award 1990: Alexander Graham Bell Award dall'IEEE 1991: Marconi International Fellowship Award 1993: Electronic Frontier Foundation Pioneer Award. Fu indicato dal Communications Week e Data Communications come uno dei primi venticinque visionari dell'industria delle telecomunicazioni Internet La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie 1962

9 La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie
Leonard Kleinrock Nel 1959 ottenne una proposta di Ph.D. sullo studio delle reti; nel 1962 completò il suo lavoro che fu poi pubblicato nel 1964 dalla McGraw-Hill come un libro del MIT intitolato "Communication Nets". In questo suo lavoro Leonard sviluppò i principi basilari della commutazione di pacchetto che ancora oggi sono alla base della Internet Technology. Leonard Kleinrock Il 12 Novembre 1982 Kleinrock ricevette un ringraziamentoo ufficiale da parte del presidente degli Stati Uniti Ronald Regan nel quale venne riconosciuto il grande lavoro compiuto presso l’UCLA (primo nodo ARPA). Internet La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie

10 La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie
I criteri per un nuovo media trasmissivo Paul Baran della Rand Corporation scrisse un progetto per creare una rete in risposta ai bisogni del governo degli Stati Uniti di avere una rete di comunicazione decentralizzata in caso di un olocausto nucleare. La sua rete avrebbe dovuto avere : Nessuna autorità centralizzata; L'abilità di lavorare nelle peggiori condizioni possibili; L'assunzione di essere sempre inaffidabile; L'abilità di trascendere la sua stessa inaffidabilità; Tutti i nodi allo stesso livello gerarchico con l'abilità di originare, scambiare e ricevere messaggi; Di avere messaggi divisi in pacchetti discreti di dati; Nessuna priorità sull'instradamento dei pacchetti. Paul Baran Internet La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie 1964

11 La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie
Robert Taylor Charlie Hertzfeld direttore dell’ARPA finanzia con $ Bop Taylor per l’implementazione di una rete secondo l’idee di Paul Baron. Nasce Arpanet Robert Taylor Bob Taylor affida lo sviluppo tecnico di Arpanet a Larry Roberts Internet La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie 1966

12 La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie
Larry Roberts Responsabile tecnico per il progetto, l'inizializzazione e lo sviluppo di Arpanet, la prima grande rete a commutazione di pacchetto; direttore delle tecniche di processi informativi per ARPA poi DARPA. Secretary of Defence Meritorius Servi Medal Harry Goode Memorial Award dall'American Federation of Information Processing Computer Pioneer Award dall'IEEE Interface Conference Award Premio L.M.Ericsson per le ricerche nelle comunicazioni W.Wallace McDowell Award dall' IEEE (il premio piu' prestigioso nel campo delle comunicazioni) Larry Roberts Internet La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie 1966

13 La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie
Bolt, Berenek e Newman Per Wesley Clark, non andavano collegati tra loro due computer ma delle sottoreti di computer, in modo che ogni computer collegato avrebbe dovuto imparare solo il linguaggio della sottorete e non quello di tutti computer on-line. Queste sottoreti dovevano essere gestite da IMP (interface message processor); Bolt,Beranek e Newman Wesley Clark L'appalto dei primi IMP è affidato alla Bolt,Beranek and Newman, piccola ditta del Massachussets nata nel 1948 e prima ditta che sostiene il progetto. La BBN prende il nome di "terza università", dopo il MIT e Harvard, in quanto diventa il centro propulsore di una nuova tecnologia; attorno alla piccola azienda nascono gli "IMP guys", un gruppo di ricerca composto da scienziati quotati che realizzano il primo IMP Bolt,Beranek e Newman implementano il primo commutatore di pacchetto, lo installano presso la University of California Los Angeles (UCLA). Vinton Cerf Internet La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie 1968

14 La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie
“Arpanet is alive” Larry Roberts implenta la prima rete geografica a commutazione di pacchetto ARPANET. La prima connessione Arpanet vede unite tra loro: University of California Los Angeles (UCLA) University of California at Santa Barbara (UCSB) Stanford University San Francisco (SRI) - University of Utah IMP guys Internet La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie 1969

15 La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie
Request For Comments I giovani ricercatori coinvolti coordinavano le proprie attività intorno ad un Network Working Group (NWG). Ogni idea, risorsa e strumento che veniva elaborato dai primi 'utenti-creatori' della rete entrava subito in circolo e diveniva una ricchezza comune. Steve Crocker, della UCLA, assunse la direzione del NWG. Ben presto egli si rese conto della necessità di iniziare a mettere su carta il frutto di tante discussioni. Nell’aprile del 1969 in un meeting ARPA in UTAH, Steve Croker scrisse il primo documento ufficiale del gruppo, dedicato al problema della comunicazione tra host. Tuttavia, per non esagerare nell'ufficialità, e indicare il fatto che quei documenti erano solo bozze da rifinire, Crocker decise di intitolare il suo primo documento Request for Comments (RFC): “Host Software”, RFC 001 !! Steve Crocker La denominazione RFC dei documenti tecnici è sopravvissuta alla sua storia, ed è usata ancora oggi per siglare le specifiche tecniche ufficiali di Internet Internet La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie 1969

16 ray@bbn.com Nasce la posta elettronica Ray Tomlinson Marzo 1972:
Ray Tomlinson, BBN, idea la messaggistica elettronica ( ) e sceglie il simbolo che la implementa "I was lucky. I was writing this code and had to find some character to separate the name from the place. I looked at the keyboard and when you get right down to it, there aren't a lot of options. I thought of sign in just a few seconds," Ray Tomlinson Internet La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie 1972

17 Nasce la posta elettronica
23 marzo: ARPA rientra sotto il controllo diretto del DoD e cambia il nome in Darpa (Defense Advanced Research Projects Agency). Ottobre: Bob Kahn (direttore scientifico DARPA) dimostra pubblicamente Arpanet alla International Conference on Computer. Bob Kahn introduce il concetto di architettura aperta per poter interconnettere altre reti al nucleo iniziale (e.g. packet radio) ed inizia ad elaborare un nuovo protocollo per sostituire NCP (Network Control Program) Bob Kahn Si decise di fondare lo International Network Working Group, che avrebbe ereditato la funzione di sviluppare gli standard per la rete Arpanet dal precedente NWG, e ne fu affidata la direzione a Vinton Cerf, uno dei più brillanti membri del gruppo della UCLA Internet La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie 1972

18 La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie
Robert Metcalfe Tesi di laurea scritta al MIT durante le ricerche sulla commutazione di pacchetto all'Advanced Research Project Agency Network (ARPANET). Palo Alto Research Center (PARC) della Xerox, 1973: insieme a D. Boggs inventa l’Ethernet (una tecnologia che permetteva di ottenere Local Area Network a basso costo ed alte prestazioni). Robert Metcalfe 1976 con D. Boggs pubblica "Ethernet: distribuited Packet-Switching for local computer networks". Fondatore della 3Com Corporation (computer, comunicazioni, compatibilità) Internet La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie 1972

19 Douglas Carl Engelbart
Engelbart mette a disposizione dell'ARPA il suo gruppo di lavoro per la realizzazione del NIC, che in seguito diventerà INTERNIC (Internet Network Information Center). Attualmente InterNIC (www.internic.net), è il centro ufficiale che assegna gli indirizzi IP e i nomi di dominio a livello internazionale. Tale servizio è gestito dalla Network Solutions, per quanto riguarda la registrazione di nuovi nomi, e dall'AT&T per la manutenzione di un elenco di tutti i membri registrati. Esso opera a favore del Defense Daily Network NIC ed è nato per iniziativa della National Science Foundation, della General Atomics, dell' AT&T e della Network Solutions. Il servizio di database di InterNIC fornisce informazioni sulla reperibilità delle diverse risorse su Internet: centri di elaborazione dati, fornitori di accesso alla rete, elenchi Nel 1963 costruisce il prototipo di un sistema "oNLine System" (NLS) che permette hypertext browsing editing e . Per questo sistema inventa il mouse !! Internet La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie 1972

20 La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie
Vinton Cerf Vinton Cerf e Bob Kahn pubblicano un articolo dal titolo “A Protocol for Packet Network Internetworking”, dove comparve per la prima volta il termine ’Internet'. Uno dei padri piu’ autorevoli del protocollo di comunicazione che dà la vita alla rete delle reti il TCP-IP (Trasmission Control Prococol Internet Protocol) Si inizia a definire la architettura e funzionamento della tecnologia che permette alle reti di essere tra loro interconnesse : reti omogenee : router reti eterogenee: gateway Vinton Cerf Internet La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie 1974

21 La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie
NewsGroup Giugno: Nasce il primo gruppo di discussione basato sulla posta elettronica, ospitato su di un host della DARPA e battezzato MsgGroup. I temi che vi si discutevano erano di ambito tecnico. Il primo MsgGroup non ufficiale ospitato sugli hosts universitari fu nel 1979 SF-Lovers dedicato agli amanti della fantascienza I MsgGroup (gruppi di discussione su ) si evolvono nel 1986 in NewsGroup; viene ideato un protocollo dedicato: NNTP (Network News Transport Protocol). Internet La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie 1975

22 La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie
Evoluzione Arpanet Prima dimostrazione pubblica di un collegamento tra Arpanet, Satnet e Packet Radio Network con un sistema che collegava un computer in viaggio su un camper lungo la Baia di San Francisco a uno installato a Londra. Il collegamento funzionò perfettamente e convinse la DARPA a finanziarne lo sviluppo Vinton Cerf, Steve Crocker e Danny Cohen svilupparono il progetto iniziale del protocollo TCP-IP dividendolo in due parti: TCP, che gestisce la creazione e il controllo dei pacchetti, e IP che invece gestisce l'instradamento dei dati. Internet La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie

23 La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie
Il trionfo del TCP-IP DARPA sovvenziona Stanford, BBN e UCLA per implementare TCP/IP: si hanno così le prime tre implementazioni. DARPA sovvenziona l’università di Berkeley per integrare il protocollo TCP-IP nella distribuzione del nascente sistema operativo per computer UNIX (usato massivamente nelle università per i calcolatori per uso scientifico; Bill Joy è il maggior fautore di questa integrazione che farà di Unix un sistema operativo orientato alla rete. Bill Joy e tre ricercatori di Stanford (Scott Mc Nealy, Andy Bechtolsteim, Vinod Khosla) fondano nel 1982 la Sun Microsystems Bill Joy Il motto aziendale: Network is the Computer ... Internet La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie 1980

24 Computer Science Networks
La National Science Foundation finanzia lo sviluppo di una rete di trasporto che collegava i dipartimenti informatici di tutto il sistema accademico statunitense: Csnet (Computer Science Network). Durante lo svolgimento del progetto STELLA viene usato l’IP su un ponte radio satellitare tra la rete del CERN di Ginevra e quella del CNUCE di Pisa (CNR) Internet La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie 1981

25 TCP-IP : l’affermazione dello standard
1 gennaio: DoD decreta l'uso del TCP-IP su tutta Arpanet. MILNET - USA ARPANET viene divisa in due: una civile (ARPANET) una militare (MILNET) MILNET - Europa Internet La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie 1983

26 La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie
Domain Name System Novembre: Paul Mockapetris, Jon Postel e Craig Partridge pubblicarono le RFC 892 e 893 che delineavano il Domain Name System, un nuovo sistema per individuare i nodi della rete, assai più facile da maneggiare rispetto agli indirizzi numerici IP: i nomi a dominio. Paul Mockapetris Jon Postel 1984, DNS accettato e messo in funzione: tutti gli elementi tecnici affinché la diffusione di Arpanet poi Internet potesse esplodere erano disponibili. Domain Name System (Indirizzo IP) (Nome a Dominio) Internet La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie 1983

27 La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie
Cyberspace Lo scrittore William Gibson inventa il termine “Cyberspace” Fondato un nuovo organismo di gestione tecnica della rete, l'Internet Activities Board (IAB), e tra i suoi sottogruppi l'Internet Engineering Task Force (IETF), cui fu affidato il compito specifico di definire gli standard della rete, compito che mantiene ancora oggi William Gibson Internet La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie 1984

28 National Science Foundation Network
La National Science Foundation finanzia lo sviluppo di una rete di trasporto a lunga distanza (NSFnet) e di reti regionali, che consentono di interconnettere LAN di altre università e di enti di ricerca (NASA, NSF, etc.) alla rete ARPANET e Internet La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie 1984

29 Computer Emergency Response Team
La prima infezione colpisce il 10% dei computer collegati alla rete. A seguito di ciò viene istituito il CERT (Computer Emergency Response Team), con il compito di controllare l'intromissione di virus informatici nella rete. Internet La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie 1988

30 La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie
Internet 1989: caduta del Muro di Berlino, simbolo della Guerra Fredda fra USA e URSS Arpanet viene spenta, nasce Internet. Qualche anno dopo la National Science Foundation smette di finanziare NSFnet Internet La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie

31 Hypertext+SGML+Internet = WWW
“World Wide Web: proposal for a HyperText Project” Marzo 1989 Il WWW, la più nota applicazione usata su Internet,nasce al CERN, il più grande centro di ricerca europeo sulla fisica delle particelle elementari, dove lavorano fisici di tutto il modo che usano quotidianamente la rete per tenersi in contatto e scambiarsi dati e opinioni. Tim Berners-Lee Robert Cailliau Per migliorare le comunicazioni tra ricercatori T.Berners-Lee e R. Cailliau, nel 1990, propongono un nuovo modo di utilizzare Internet che chiamano World Wide Web. Al di là del nome, la cosa più interessante è che in questa proposta sono già presenti tutte le idee guida che ancora oggi caratterizzano il Web. Internet La storia: nascita ed evoluzione delle tecnologie

32 Internet II “The Next Generation”
Very High Bandwidth Network Service: connessioni ad altissima velocità (oltre il Gbit/s) IP (Internet Protocol) versione 6 che permette di indirizzare 2^128 hosts invece dei 2^32 del ipv4 Quality of Service, che si ripropone di gettare le basi per uno standard sul controllo della qualità delle trasmissioni in rete, tale da garantire diversi livelli di servizio. Internet Il futuro prossimo Orientamenti Tecnologici

33 GRID Ian Foster Internet Il futuro prossimo I nuovi paradigmi
"Grid" (che significa griglia, reticolo) è il grande progetto che sta per cambiare la faccia di Internet. L'idea è nata alcuni anni fa, quando alcuni grandi laboratori di ricerca si posero l'obiettivo di utilizzare collettivamente le grandi potenzialità di calcolo dei milioni di computer in rete: perché non creare una "griglia" che consentisse di usare per grandi progetti scientifici la potenza inutilizzata? Nacque così l'esperienza del Seti, il gruppo di ricerca che usa, per analizzare i messaggi provenienti dallo spazio registrati dai radiotelescopi, la potenza di calcolo di milioni di computer di singoli utenti che hanno dato la disponibilità a condividere il proprio computer scaricando un salvaschermo dal sito: Professore di Computer Science University of Chicago Ian Foster Internet Il futuro prossimo I nuovi paradigmi

34 “Request for Comments”
RFC Tutta Internet basa il proprio funzionamento su standard tecnici di funzionamento aperti (cioè liberamente disponibile a tutti): RFC. Request for Comments (RFC) STD (Internet Standard) FYI (For Your Information) RTR (RARE Technical Report) RFC Status S (Internet Standard) PS (Proposed Standard) DS (Draft Standard) BCP (Best Current Practices) E (Experimental) I (Informational) Internet Standard tecnici “Request for Comments”

35 Chi si occupa degli standard
Lo sviluppo ed il coordinamento degli standard di Internet sono affidati ad organismi internazionali dedicati e super partes Internet Society Internet Architecture Board Internet Engineering Steering Group Internet Research Task Force Internet Engineering Task Force Area tecnica Gruppi di lavoro Internet Standard tecnici Organismi di coordinamento e sviluppo

36 Organismi di coordinamento e sviluppo
Internet Society Internet Society (ISOC) è una organizzazione internazionale per la cooperazione ed il coordinamento di Internet, delle sue tecnologie ed applicazioni. L’iscrizione e’ aperta a tutte le persone interessate !! Internet Standard tecnici Organismi di coordinamento e sviluppo

37 Internet Architecture Board
Internet Architecture Board (IAB) e’ l’organismo che si occupa della definizione delle politiche generali riguardanti l’architettura di Internet. E’ anche il gruppo di consulenza per l’Internet Society (ISOC). Internet Standard tecnici Organismi di coordinamento e sviluppo

38 Internet Engineering Steering Group
Internet Engineering Steering Group (IESG) e’ il gruppo responsabile delle attivita’ dell’IETF, dello studio e dell’approvazione finale degli standard di Internet. Internet Standard tecnici Organismi di coordinamento e sviluppo

39 Internet Engineering Task Force
Internet Engineering Task Force (IETF) e’ un gruppo aperto ed internazionale di esperti di reti, operatori del settore, costruttori, ricercatori che si occupano della definizione dell’architettura Internet. Internet Standard tecnici Organismi di coordinamento e sviluppo

40 Organismi di coordinamento e sviluppo
Internet Research Task Force Internet Research Task Force (IRTF) e’ un gruppo aperto ed internazionale di esperti di reti, operatori del settore, costruttori, ricercatori che si occupano della ricerca e dello sviluppo dell’architettura di Internet. Internet Standard tecnici Organismi di coordinamento e sviluppo

41 Chi si occupa del coordinamento
Il coordinamento nella gestione dei nomi e degli indirizzi di Internet sono affidati ad organismi internazionali dedicati e super partes IANA ICANN Regional Internet Registries Registration Authority Naming Authority Registration Authority locali Naming Authority locali Internet Standard tecnici Organismi di coordinamento e sviluppo

42 Organismi di coordinamento e sviluppo
Internet Assigned Numbers Authority Internet Assigned Numbers Authority (IANA) e’ l’authority originariamente responsabile della distribuzione degli indirizzi IP, dei parametri dei protocolli definiti come standard e dell’amministrazione del DNS. Internet Standard tecnici Organismi di coordinamento e sviluppo

43 Internet Corporation for Assigned Names and Numbers
Internet Corporation for Assigned Names and Numbers (ICANN) e’ una organizzazione no-profit sorta per gestire le funzioni di amministrazione di Internet attualmente in carico al Governo degli Stati Uniti. E’ destinata a sostituire IANA nella distribuzione degli indirizzi IP, dei parametri dei protocolli definiti come standard e della amministrazione del DNS. Internet Standard tecnici Organismi di coordinamento e sviluppo

44 Regional Internet Registries
Regional Internet Registries (RIR) sono organizzazioni no-profit responsabili della distribuzione di indirizzi IP. Sono divise per zone geografiche: Asia, America, Europa. Asia Pacific Network Information Centre (APNIC) American Registry for Internet Numbers (ARIN) --> domaininfo.com Reseaux IP Europeens (RIPE) Internet Standard tecnici Organismi di coordinamento e sviluppo

45 Organismi di coordinamento e sviluppo
Naming & Registration Authority Italy Registration Authority Italy (RA) e’ l’organizzazione incaricata della distribuzione di indirizzi IP per il TLD .it Naming Authority Italy (NA) e’ l’organizzazione incaricata della definizione delle regole per l’assegnazione e la regolamentazione dei nomi a domini per il TLD .it Internet Standard tecnici Organismi di coordinamento e sviluppo

46 Gruppo Armonizzazione Reti Ricerca
Il GARR (il cui acronimo originale singifica "Gruppo per l'Armonizzazione delle Reti della Ricerca") è composto da tutte le entità che rappresentano la comunità accademica e della ricerca scientifica in Italia. La rete GARR-G offrirà capacità di accesso e servizi, mantenendosi costantemente allo "stato dell'arte" della tecnologia (IPv6, QoS). La rete sarà capillare e con una dorsale basata su tecnologie ottiche di trasporto "a lambda" ed a velocita' non inferiore a 2.5 Gigabit per secondo. Lo sviluppo di reti metropolitane collegate permetterà alte capacità di accesso e servizi avanzati a quelle sedi connesse alle reti metropolitane. I collegamenti internazionali alle reti europee (GEANT) e mondiali (ricerca quali Internet2 e d’interesse generale) sono parte integrante dell'infrastruttura e saranno interconnesse alle stesse elevate velocità di trasmissione Internet Le reti informatiche dello Stato GARR

47 Rete Unitaria Pubblica Amministrazione
La Rete Unitaria della Pubblica Amministrazione è il primo e più importante progetto intersettoriale della Autorità per l’Iinformatica, finalizzato a garantire che qualsiasi utente operante su di un sistema ad essa connesso possa accedere, purché debitamente autorizzato ed in condizioni di sicurezza, ai dati ed alle procedure residenti su qualsiasi altro sistema connesso. Ciò in modo indipendente dalle reti attraversate e dalle tecnologie in esse impiegate. La Rete Unitaria è una tecnologia abilitante all’interoperabilità ed alla cooperazione tra sistemi informativi e costituisce un fattore decisivo per l’innovazione della Pubblica Amministrazione. 05 Settembre 1995: Direttiva del Presidente del Consiglio per la realizzazione Rete Unitaria 9 Marzo 2000: Inizio esercizio RUPA Internet Le reti informatiche dello Stato RUPA

48 Sezione di Roma 2 Tor Vergata System & Network Administrator
Docente: Gaetano Chionchio Servizi Informatici di Campus Sezione di Roma 2 Tor Vergata Phone Fax GSM URL Assunto al CNR nel 1987 come progettista elettronico. Dal 1995 si occupa della gestione di sistemi informatici. Presso l’Area di Ricerca di Roma 2 (Tor Vergata) e’ responsabile delle infrastrutture di rete, dei servizi di interoperabilità e dei progetti avanzati di Campus per il Software Scientifico e la Formazione Professionale. Riveste la funzione di consulente informatico per l’Ente presso il consorzio Parades,l’ASI ,l’ISPESL ed il MIUR. E’ membro del comitato scientifico per la formazione nella Commissione Informatica Reti Telematiche del CNR. System & Network Administrator Piano Nazionale di Formazione degli Insegnanti sulle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione Internet: nascita ed evoluzione


Scaricare ppt "Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca"

Presentazioni simili


Annunci Google