La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Fattori di rischio cardiovascolare e salute della popolazione Dott. Alessandro Filippi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Fattori di rischio cardiovascolare e salute della popolazione Dott. Alessandro Filippi."— Transcript della presentazione:

1

2 Fattori di rischio cardiovascolare e salute della popolazione Dott. Alessandro Filippi

3 Principali fattori di rischio modificabili Fumo Dislipidemie Ipertensione arteriosa Sedentarietà Obesità

4 Interventi personalizzati Fattori di rischio individuali pesodei fattori di rischio per il singolo paziente Possibilità concrete di correzione Preferenze del paziente Valutazioni economiche = NEGOZIAZIONE

5 Fumo Il primo dei fattori di rischio morti/anno in Italia Responsabile di più patologie Diffusissimo anche tra soggetti già a rischio (17,4% diabetici ipertesi fuma) Intervento minimo sempre : NNT 43

6 Ipertensione arteriosa Per ogni mmHg PAS e 5-6 mmHg PDS in meno riduzione 2/5 ictus riduzione 1/6 CHD ovvero riduzione circa 1/3 eventi CV maggiori

7 Terapia ipertensione: N° eventi evitati/1000 pz/anno Rischio CV - 5/10mmHg - 10/20mmHg

8 Dislipidemie in prevenzione primaria Statine: riduzione RR CHD 33% circa Valutare uso farmaci con rischio > 30% a 10 anni Raramente necessario usare farmaci per rischio tra 15% e 30% a 10 anni Eccezionale uso farmaci per rischio < 15% a 10 anni

9 Sovrappeso PESO: correlato a più patologie morti/anni in Italia Aumento 5-10 Kg = 1,5-3 volte rischio CHD, diabete, ipertensione 1° non aumentare, 2° diminuire occhio alla cintura

10 SEDENTARIETA ESERCIZIO: 2° intervento per importanza sulla popolazione USA dopo fumo riduzione rischio 20-25% evitabili 9-18 eventi/1000 pz in 5 anni non è mai troppo tardi

11 Strategie Valutare lintera famiglia e la routine quotidiana Concordare le scelte Verdure Camminare (velocemente) Vantaggi collaterali

12 Particolare attenzione per diabete danno renale (proteinuria) altro danno dorgano ipercolesterolemia familiare ricordare che la familiarità positiva aumenta il rischio di 1,5-2 volte

13 ASA in prevenzione primaria Diabetici >30 anni con almeno un fattore di rischio soggetti ad alto rischio >50 aa soggetti ipertesi > 50 aa Basse dosi (75-100mg/die) Riduzione RR per CHD circa 25%

14 Inserire nella routine: ovvero organizzazione Misurazione periodica PA Misurazione periodica peso (e una sola volta altezza) Verifica/incentivo periodico attività fisica Verifica/consigli periodici fumo ed altri fattori di rischio modificabili Calcolo periodico del rischio CV

15 CONCLUSIONI Scegliere il livellodimpegno professionale che si desidera mantenere Adottare un metodo di lavoro standard Utilizzare uno strumento per il calcolo del rischio CV Verificare periodicamente il proprio operato


Scaricare ppt "Fattori di rischio cardiovascolare e salute della popolazione Dott. Alessandro Filippi."

Presentazioni simili


Annunci Google