La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Direzione centrale lavoro, formazione, commercio e pari opportunità GUARDARE OLTRE LA CRISI. Come intervenire efficacemente oggi, pensando a domani GLI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Direzione centrale lavoro, formazione, commercio e pari opportunità GUARDARE OLTRE LA CRISI. Come intervenire efficacemente oggi, pensando a domani GLI."— Transcript della presentazione:

1 Direzione centrale lavoro, formazione, commercio e pari opportunità GUARDARE OLTRE LA CRISI. Come intervenire efficacemente oggi, pensando a domani GLI INTERVENTI DEL FONDO SOCIALE EUROPEO Udine, 5 dicembre 2011 Felice Carta

2 LPU: Lavori di Pubblica Utilità POR FSE 2007/2013 – AVANZAMENTO FINANZIARIO AssePiano finanziario (a) Impegni (b) Riprogrammazione 1 – Adattabilità , , ,00 2 – Occupabilità , , ,00 3 – Inclusione sociale , , ,00 4. Capitale umano , , ,00 5. Transnazionalità e interregionalità , , ,00 6. Assistenza tecnica , , ,00 TOTALE , , ,00 b/a74,67% 18,2 milioni PAR

3 LPU: Lavori di Pubblica Utilità POR FSE 2007/2013 – AVANZAMENTO FISICO ALLIEVIOPERAZIONI N°FemmineMaschi ,5%52,5%36.730

4 LPU: Lavori di Pubblica Utilità Pianificazione periodica delle operazioni 2011 – PPO (DGR 206/2011) Priorità ad operazioni rivolte alle persone. Attenzione particolare alle persone in posizione critica nel m.d.l. (disoccupati, lavoratori in cassa integrazione/mobilità). Azioni di sistema limitate e esclusivamente mirate al sostegno di politiche per loccupazione. Attenzione allo sviluppo del sostegno allalta formazione.

5 LPU: Lavori di Pubblica Utilità Operazioni FSE Totale Pianificazione periodica delle operazioni 2011 – PPO (DGR 206/2011) Operazioni ammortizzatori in deroga (accordo Governo – Regioni )

6 LPU: Lavori di Pubblica Utilità Pianificazione periodica delle operazioni 2011 – PPO (DGR 206/2011) 55 programmi specifici 41 in fase di attuazione 8 in fase di predisposizione (entro lanno) 2 soppressi 4 in fase di approfondimento Operazioni a favore dei lavoratori in cassa integrazione o in mobilità in deroga di cui allaccordo Governo – Regioni del

7 LPU: Lavori di Pubblica Utilità Analisi delle principali operazioni Qualificazione di base abbreviata percorsi rivolti a disoccupati, lavoratori in cassa integrazione e mobilità, lavoratori a rischio disoccupazione percorsi finalizzati al conseguimento della qualifica 3 di cui alla Raccomandazione del Parlamento e del Consiglio europeo del profili professionali individuati in sede di avviso sulla base del turn over dellultimo periodo e corrispondenti alle qualifiche ISTAT – NUP distribuzione dei profili sul territorio in base al turn over

8 LPU: Lavori di Pubblica Utilità Analisi delle principali operazioni Qualificazione di base abbreviata durata 600 – 700 ore (almeno il 40% in stage in impresa individuata in sede di presentazione delloperazione) operazioni finanziate: 51 utenza potenziale: 800 persone

9 LPU: Lavori di Pubblica Utilità Analisi delle principali operazioni Percorsi formativi post diploma percorsi rivolti a disoccupati, lavoratori in cassa integrazione e mobilità, lavoratori a rischio disoccupazione in possesso del diploma di scuola superiore percorsi della durata di 490 ore di cui 250 di aula e 240 di stage in impresa (2 mesi) le imprese sono individuate in sede di presentazione delloperazione

10 LPU: Lavori di Pubblica Utilità Analisi delle principali operazioni Percorsi formativi post diploma operazioni finanziate: 78 utenza potenziale: persone

11 LPU: Lavori di Pubblica Utilità Analisi delle principali operazioni Work experience Preinserimento laureati68 Preinserimento qualificati o diplomati 128 Reinserimento disoccupati214 TOTALE411

12 LPU: Lavori di Pubblica Utilità Analisi delle principali operazioni Piano dazione per la ricollocazione lavorativa dei disoccupati impianto attivo dal 2009 raccordo tra CPI e raggruppamenti di enti di formazione operativi a livello provinciale modalità di progettazione e attivazione delloperazione accelerata (20-25 giorni)

13 LPU: Lavori di Pubblica Utilità Analisi delle principali operazioni Piano dazione per la ricollocazione lavorativa dei disoccupati Dati riassuntivi di attuazione OperazioniDestinatari Trieste Gorizia5071 Udine Pordenone Totale Il numero di operazioni superiore ai destinatari è legato alla presenza di azioni di accompagnamento (trasporto, vitto).

14 LPU: Lavori di Pubblica Utilità Analisi delle principali operazioni Area servizi alla persona competenze minime occupati competenze minime disoccupati qualificazione OSS misure compensative OSS

15 LPU: Lavori di Pubblica Utilità Analisi delle principali operazioni Competenze minime (disoccupati e occupati) percorsi formativi di 200 ore sulla base di ordinamento didattico acquisizione di crediti formativi per laccesso alla qualifica di OSS soggetti privi di qualifica occupati c/o imprese operanti nellassistenza domiciliare, nei presidi residenziali e semiresidenziali (occupati) disoccupati, lavoratori in condizione precaria, lavoratori in cassa integrazione o mobilità (disoccupati) occupati: 12 operazioni finanziate con utenza potenziale di 180 unità. Ulteriori operazioni in fase di valutazione disoccupati: 14 operazioni finanziate con utenza potenziale di 280 unità

16 LPU: Lavori di Pubblica Utilità Analisi delle principali operazioni Qualificazione OSS percorsi formativi di 1000 ore sulla base di ordinamento didattico acquisizione della qualifica di Operatore sociosanitario - OSS disoccupati, lavoratori in condizione precaria, lavoratori in cassa integrazione o mobilità 5 operazioni finanziate (Trieste, Udine, Gorizia, Pordenone, Tolmezzo) con utenza potenziale di 100 unità

17 LPU: Lavori di Pubblica Utilità Analisi delle principali operazioni Misure compensative OSS pianificazione triennale delle operazioni base dati della potenziale utenza due tipologie di percorso formativo (252 e 500 ore) configurati dalla Regione occupati e disoccupati individuazione di un soggetto attuatore responsabile per lattuazione delle operazioni

18 LPU: Lavori di Pubblica Utilità Analisi delle principali operazioni Lavori di pubblica utilità Al fine di sostenere linserimento lavorativo, anche a tempo determinato, di persone disoccupate prive di ammortizzatori sociali la Regione FVG ha definito una tipologia dintervento finalizzata a: Assicurare in via temporanea unoccupazione a lavoratori privi di lavoro e di reddito da lavoro Riconvertire in senso produttivo la spesa assistenziale nella direzione dellattivazione delloccupabilità di persone in condizioni di relativo svantaggio sul mercato del lavoro in adesione ai principi di coesione sociale e della responsabilità etico sociale delle imprese

19 LPU: Lavori di Pubblica Utilità Analisi delle principali operazioni Lavori di pubblica utilità Promuovere e sostenere limpegno convergente delle istituzioni pubbliche e del tessuto produttivo locale a favore del lavoro in coerenza con le indicazioni strategiche del POR FSE Soggetti coinvolti Proponenti: Amministrazioni Pubbliche aventi sede od uffici periferici nel FVG che promuovono iniziative di lavoro di pubblica utilità Attuatori: Imprese, comprese cooperative sociali e di produzione lavoro, associazioni riconosciute Beneficiari: Residenti nel FVG in stato di disoccupazione

20 LPU: Lavori di Pubblica Utilità Analisi delle principali operazioni Lavori di pubblica utilità Sono caratterizzate da: Straordinarietà, occasionalità e temporaneità Non devono rientrare nellordinaria attività amministrativa Settori di intervento: abbellimento urbano e rurale, straordinaria manutenzione valorizzazione di beni culturali e artistici (incluse mostre) riordino di archivi e recupero straordinario di lavori arretrati di tipo tecnico o amministrativo custodia e vigilanza di centri sportivi sociali o culturali servizi ausiliari di tipo sociale a carattere temporaneo

21 LPU: Lavori di Pubblica Utilità Analisi delle principali operazioni Progetti Contengono finalità, settore dintervento, elenco delle attività che si intendono realizzare, luogo di svolgimento delle attività, il CCNL, qualifica e livello retributivo applicato, costo complessivo del progetto, presenza del tutor, descrizione dei moduli formativi di sicurezza sul lavoro e utilizzo delle attrezzature se previste Fanno riferimento ad uno solo dei settori di intervento previsti Hanno durata compresa tra 4 ed 8 mesi Lorario di lavoro non può essere superiore a 32 ore settimanali per ciascun soggetto beneficiario La squadra di lavoro è composta da non meno di 2 e non più di 6 soggetti beneficiari

22 LPU: Lavori di Pubblica Utilità Analisi delle principali operazioni AnnoOperazioni approvate Persone coinvolte (*) (**)568 (*) operazioni avviate (**) operazioni approvate

23 LPU: Lavori di Pubblica Utilità Analisi delle principali operazioni IMPRENDERO Programma pluriennale per la promozione della cultura imprenditoriale e per il supporto alla creazione dimpresa. In fase di avanzata predisposizione un Regolamento per la concessione di incentivi alla creazione di impresa a favore delle persone che hanno costituito una nuova impresa a seguito della partecipazione alle attività di formazione imprenditoriale realizzate da IMPRENDERO

24 LPU: Lavori di Pubblica Utilità Analisi delle principali operazioni Operazioni a favore dei lavoratori in cassa integrazione o in mobilità in deroga Accordo del 12 febbraio 2009 tra il Governo e la Conferenza delle Regioni e delle PP.AA. Il FSE interviene a sostegno dei lavoratori in cassa integrazione o mobilità in deroga attraverso: Contributo alle misure di sostegno al reddito erogate da INPS (30/40%) Misure di politica attiva (formazione/orientament o)

25 LPU: Lavori di Pubblica Utilità Analisi delle principali operazioni Operazioni a favore dei lavoratori in cassa integrazione o in mobilità in deroga Impegno finanziario richiesto: 56,6 milioni di euro di cui 45 milioni di euro a valere su POR FSE 11,6 milioni di euro a carico dello Stato (ad avvenuto utilizzo della quota FSE) Asse 1 – Adattabilità (lavoratori in cassa integrazione) Asse 2 – Occupabilità (lavoratori in mobilità)

26 LPU: Lavori di Pubblica Utilità Analisi delle principali operazioni Operazioni a favore dei lavoratori in cassa integrazione o in mobilità in deroga – Il quadro dellofferta Modulo introduttivo di informazione e accompagnament o Erogatore Enti di formazione Destinatar i Lavoratori in cassa integrazione in deroga Definizione del Piano di Azione Individuale Erogatore Centri per limpiego Destinata ri Lavoratori in mobilità in deroga Catalogo 2 – Offerta derivante dal sistema apprendistato Erogator e Enti di formazione Destinatar i Lavoratori in cassa integrazione o in mobilità in deroga

27 LPU: Lavori di Pubblica Utilità Analisi delle principali operazioni Operazioni a favore dei lavoratori in cassa integrazione o in mobilità in deroga – Il quadro dellofferta Catalogo 3 – Catalogo regionale formazione permanente Erogatore Enti di formazione Destinatar i Lavoratori in cassa integrazione o in mobilità in deroga Interventi formativi ad hoc Erogatore Destinata ri Lavoratori in cassa integrazione o in mobilità in deroga Offerta formativa ordinaria Erogator e Enti di formazione Destinatar i Lavoratori in cassa integrazione o in mobilità in deroga Enti di formazione

28 LPU: Lavori di Pubblica Utilità Analisi delle principali operazioni Operazioni a favore dei lavoratori in cassa integrazione o in mobilità in deroga Piano formativoAlmeno il 30% delle ore di sospensione (lavoratori in cassa in deroga) Almeno il 30% delle giornate di sospensione (lavoratori in mobilità in deroga)

29 LPU: Lavori di Pubblica Utilità Analisi delle principali operazioni Operazioni a favore dei lavoratori in cassa integrazione o in mobilità in deroga – Stato di attuazione CassaMobilitàTotaleMF >=

30 LPU: Lavori di Pubblica Utilità Analisi delle principali operazioni Alta formazione Voucher partecipazione master post laurea delle Università regionali (fino allanno accademico 2012/2013) Voucher partecipazione scuole di specializzazione post laurea delle Università regionali (fino allanno accademico 2012/2013) Voucher partecipazione Catalogo interregionale alta formazione (FVG, Veneto, Emilia Romagna, Liguria, Lazio, Sardegna, Puglia, Campania, Sicilia, V. dAosta, Basilicata, Umbria, Marche)

31 LPU: Lavori di Pubblica Utilità Analisi delle principali operazioni Alta formazione Borse di dottorato, borse di studio o assegni di ricerca per progetti di ricerca in regione Tesi di laurea sperimentali in impresa Corsi di studio allestero (area UE + Svizzera, Norvegia, Islanda Liechtenstein) Borse di dottorato, borse di studio o assegni di ricerca per progetti di ricerca allestero (area UE + Svizzera, Norvegia, Islanda Liechtenstein) Fino al 2014

32 LPU: Lavori di Pubblica Utilità Esperienza acquisita quale fonte per lo sviluppo del sistema Qualità Elementi portanti dei nuovi regolamenti 2014/2020

33 LPU: Lavori di Pubblica Utilità Qualità Semplificar e le procedure Normativa di carattere gestionale dellAmm.ne Tabelle standard di costi unitari e somme forfettarie I controlli Autorità di certificazione Autorità di audit Guardia di Finanza IGRUE Commissione europea Corte dei Conti europea Il sistema di monitoraggio Proporzionalità I° livello

34 LPU: Lavori di Pubblica Utilità Qualità Rafforzare il sistema Standard professionali e formativi, di riconoscimento e certificazione delle competenze Libretto formativo Integrazione dei sistemi Integrare i dispositivi Sistema formativo Servizi per il lavoro Imprese Rafforzare la valutazione Sostenere transnazionalità e interregionalità Mobilità

35 LPU: Lavori di Pubblica Utilità Grazie!


Scaricare ppt "Direzione centrale lavoro, formazione, commercio e pari opportunità GUARDARE OLTRE LA CRISI. Come intervenire efficacemente oggi, pensando a domani GLI."

Presentazioni simili


Annunci Google