La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dr. Lorenzo Borio Centro Retinopatia Diabetica, Medicina Interna 1U, Dipartimento di Scienze Mediche, Università di Torino.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dr. Lorenzo Borio Centro Retinopatia Diabetica, Medicina Interna 1U, Dipartimento di Scienze Mediche, Università di Torino."— Transcript della presentazione:

1 Dr. Lorenzo Borio Centro Retinopatia Diabetica, Medicina Interna 1U, Dipartimento di Scienze Mediche, Università di Torino

2 La prevenzione: 40 anni fa…

3 La prevenzione: prevalenza di retinopatia Nel Mondo nel 2012: 34.6% dei diabetici 93 milioni persone In Italia nel 2012: 34% dei diabetici persone Lauro R, Rapporto “Facts and figures about diabetes in Italy” 5th Italian Barometer Diabetes Forum, 2012 Yau JWY et al. Diabetes care. 35, , 2012

4 ASL TO1 (2013): 23,47% dei diabetici Centro Retinopatia Diabetica (2010): 36,99% dei diabetici La prevenzione: prevalenza di retinopatia

5 La prevenzione: prevalenza in base all’età di esordio Diabete Tipo 2: 20% dopo 5 anni di malattia Diabete Tipo 1: trascurabile anche dopo 5 anni di malattia Porta M. Diabetes Care. 37, , 2014

6 La prevenzione: incidenza cumulativa Diabete Tipo 1: incidenza cumulativa 34% a 5 anni ↓76% ↓54% DCCT, 1993

7 La prevenzione: sviluppo di nuova retinopatia Modificato da Porta M. Diabetologia, 56, , 2013 Sono necessari circa 5 anni di iperglicemia per lo sviluppo di RD

8 Ragioni per effettuare lo screening Impatto clinico Ridotte possibilità di recupero del danno avanzato Efficacia tempo-dipendente del trattamento laser nello: – stabilizzare la RD avanzata – prevenire il peggioramento degli stadi iniziali di RD Tecnica rapida, non invasiva ed economica

9 La prevenzione: impatto clinico Bunce C, Wormald R. Leading causes of certification for blindness and partial sight in England & Wales. BMC Public Health. 6:58, 2006

10 La prevenzione: impatto clinico

11 La Prevenzione: la dichiarazione di Saint Vincent Obiettivo Ridurre la cecità per diabete di almeno 1/3 ogni 5 anni.

12 La prevenzione: efficacia dello screening Bäcklund LB, Algvere PV, Rosenqvist U. Diabet Med. 14(9):732-40, 1997.

13 Preservazione dell’acuità visiva (AV) a 5 anni: I pazienti sottoposti precocemente a screening (no lesioni al basale) non dimostrano peggioramento dell’AV Dati del Centro Retinopatia Diabetica *LogMAR è una scala di misurazione lineare dell’acuità visiva e si basa sul logaritmo del Minimal Angle of Resolution Acuità visiva in LogMar* La prevenzione: efficacia dello screening

14 La prevenzione: diffusione dello screening in Italia

15 Problema emergente Patologia più mutevole Protocolli di trattamento a cadenze mensili La prevenzione: il carico organizzativo dell’Edema Maculare Bandello F. Il Diabete, 2014

16  Nel tuo centro è in qualche modo organizzata un’attività di screening della RD?  Se sì, quanti pazienti vengono sottoposti a screening in un anno?  Qual è il vostro servizio oculistico di riferimento? La prevenzione: diffusione dello screening in Piemonte

17 Sono stati contattati 24 centri Risultano /Anno episodi totali di screening Media episodi tra i centri: / anno Centri diabetologici dell’adulto e/o pediatrici Numero diepisodi/anno La prevenzione: diffusione dello screening in Piemonte

18 NO AOU Ospedale Maggiore Pediatria TO1 Ospedale Infantile Regina Margherita TO1 AO Mauriziano Umberto I TO3 Rivoli-Susa BI Tutti i distretti ASL TO1 Presidio ospedaliero Martini CN2 Tutti i distretti ASL VCO Tutti i distretti ASL TO3 Giaveno-Orbassano TO1 Distretti circoscrizioni TO2 Ospedale Maria Vittoria AL Casale Monferrato VDA Tutti i distretti ASL NO AOU Ospedale Maggiore TO1 Ospedale SGAS CN1 Tutti i distretti ASL TO3 Pinerolo-Val Chisone-Val Pellice TO4 Tutti i distretti ASL AT Asti TO5 Tutti i distretti ASL

19 Retinografo in sede - 54% Collaborazione con oculista – 46% Refertazione diabetologo – 15% Refertazione oculista – 85% La prevenzione: modalità dello screening in Piemonte

20 La prevenzione: considerazioni finali diabetici Dati ISTAT, Piemonte Screening almeno ogni 2 anni ~ /anno Il 90% dei DM ha RD non severa: auspicabile almeno /anno

21 Centro Retinopatia Diabetica, Medicina Interna 1U AOU Città della Salute e della Scienza di Torino Ospedale San Giovanni Antica sede, Dipartimento di Scienze Mediche Grazie per l’attenzione… …e grazie ai Centri che hanno gentilmente risposto al questionario


Scaricare ppt "Dr. Lorenzo Borio Centro Retinopatia Diabetica, Medicina Interna 1U, Dipartimento di Scienze Mediche, Università di Torino."

Presentazioni simili


Annunci Google