La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

3° CONVEGNO NAZIONALE SICUREZZA ED ESERCIZIO FERROVIARIO: TECNOLOGIE E REGOLAMENTAZIONE PER LA COMPETIZIONE Passante AV Bologna Innovazione tecnologica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "3° CONVEGNO NAZIONALE SICUREZZA ED ESERCIZIO FERROVIARIO: TECNOLOGIE E REGOLAMENTAZIONE PER LA COMPETIZIONE Passante AV Bologna Innovazione tecnologica."— Transcript della presentazione:

1 3° CONVEGNO NAZIONALE SICUREZZA ED ESERCIZIO FERROVIARIO: TECNOLOGIE E REGOLAMENTAZIONE PER LA COMPETIZIONE Passante AV Bologna Innovazione tecnologica dell'armamento e del segnalamento E. Marzilli, M. Testa, F. Senesi, S. Rossi, D. Caronti, N. Filippini Rete Ferroviaria Italiana

2 Overview

3 AV/AC con ERTMS/ETCS In esercizio commerciale dal km con ERTMS/ETCS livello 2 senza fall back 2.3.0d compatibile 180 treni / giorno 5 distanziamento minimo km di linea convenzionale equipaggiati con SCMT (tecnologia ERTMS/ETCS)

4 DINAMICADINAMICA Velocità massima desercizio 300 km/h Velocità massima raggiunta in prova 362 km/h Accelerazione radiale non compensata 0.6 m/s 2 Max carico assiale 22,5 t PERFORMANCEPERFORMANCE Alimentazione 25 kVa.c. Modularità sottostazioni 50 vm Potenza sottostazioni 60 MVA RBC prestazioni 30 treni / 60 km LINEALINEA Max gradiente 15 ÷ 18 Sezione libera tunnel artificiali 100 m 2 Sezione libera tunnel naturali 82 m 2 Profilo limite Gabarit C – PMO n° 5 Modulo binari 400 m AV/AC Infrastruttura

5 I L P ASSANTE AV

6

7 INTERCONNESSIONI 11 km PROFONDITA -23 m MAX VEL 180 km/h MIN VEL110 km/h SEGNALAMENTO ERTMS L2 LUNGHEZZA complessiva17,8 km PASSANTE: CARATTERISTICHE

8 RENDERING NUOVA STAZIONE DI BOLOGNA

9 Segnalamento CHANGE-OVER

10 ARCHITETTURA CHANGE - OVER SAFETY PROTOCOL

11

12 Il Passante AV LARMAMENTO

13 IL PASSANTE DI BOLOGNA – LARMAMENTO la velocità di linea passa dai 300 km/h agli innesti con il sistema AV/AC lato Milano e lato Firenze fino ai 110 km/h nella stazione in sotterraneo i binari del Passante sono classici binari con traverse in c.a.p. da 2,60 m, ballast, rotaie 60E1 da 60 kg/m di qualità 260 (900A) e attacchi elastici la maggior parte dellopera è realizzata in galleria; la parte centrale è in ambito urbano perciò sono stati realizzati provvedimenti per abbattere le vibrazioni generate dalle circolazioni

14 IL PASSANTE DI BOLOGNA – LARMAMENTO labbattimento delle vibrazioni si ottiene realizzando nel binario un sistema massa-molla il sistema massa-molla abbassa la frequenza propria del binario e di conseguenza abbassa lampiezza delle vibrazioni trasmesse in via solida 60 ÷ 80 Hz

15 IL PASSANTE DI BOLOGNA – LARMAMENTO nella parte centrale della galleria del Passante –eccetto che nella stazione AV- è stato fatto uso estensivo di tappetini di elastomero sotto ballast interposti fra il pietrisco e il getto di riempimento dellarco rovescio della galleria

16 IL PASSANTE DI BOLOGNA – LARMAMENTO il modulo dinamico dei tappetini è 0,06 N/mm 3 ; i cedimenti elastici sotto il transito dei treni sono dellordine di 2 mm stesa dei tappetini prima stesa del pietrisco

17 IL PASSANTE DI BOLOGNA – LARMAMENTO in corrispondenza della stazione AV vera e propria è richiesto un abbattimento delle vibrazioni particolarmente elevato, visto che i binari passano al livello –4 delledificio anche al livello 0 sono previste circolazioni (traffico regionale) livello – 4, circolazioni AV livello 0, circolazioni convenzionali

18 IL PASSANTE DI BOLOGNA – LARMAMENTO in corrispondenza della stazione AV, per massimizzare le prestazioni di abbattimento delle vibrazioni, è stato adottato un armamento senza massicciata di tipo massivo con materassini elastomerici di allettamento con larmamento senza massicciata la frequenza propria del sistema si abbassa da ca. 25 Hz (materassini sottoballast) fino a ca. 20 Hz

19 IL PASSANTE DI BOLOGNA – LARMAMENTO le piastre sulla superficie inferiore hanno due diversi tipi di materassino: un tipo per ottenere le caratteristiche elastiche richieste un tipo essenzialmente di riempimento e livellamento della superficie inferiore della piastra, necessario per il getto di allettamento

20 IL PASSANTE DI BOLOGNA – LARMAMENTO per diminuire anche il rumore larmamento senza massicciata della stazione AV è stato dotato di un ulteriore provvedimento le rotaie sono posate con un supporto continuo tra attacco e attacco di rotaia nelle piastre di cemento viene ricavato un supporto intermedio, anchesso dotato di una piastra sottorotaia elastica

21 IL PASSANTE DI BOLOGNA – LARMAMENTO supporto intermedio

22 IL PASSANTE DI BOLOGNA – LARMAMENTO in genere gli armamenti senza massicciata sono più rumorosi di quelli tradizionali per ca. 3 – 5 dB lampiezza delle vibrazioni di rotaia viene ridotta dal supporto continuo (aumento del track decay rate del binario) con il supporto continuo di rotaia tale differenza viene annullata le soluzioni sono state messe a punto nellambito del progetto di ricerca Hipertrack ( ) finanziato dalla UE

23 IL PASSANTE DI BOLOGNA – LARMAMENTO il dimostratore di Hipertrack è in esercizio dal 2004 in stazione di Incoronata della linea Bari – Foggia

24 IL PASSANTE DI BOLOGNA – LARMAMENTO lefficacia del supporto continuo di rotaia è mostrata dai rilievi di emissione acustica (Politecnico di Milano) con array di microfoni sul dimostratore di Incoronata

25 IL PASSANTE DI BOLOGNA – LARMAMENTO nelle due figure sono esposti i livelli di emissione acustica: senza supporto continuo e con supporto continuo di rotaia senza supporto continuo con supporto continuo

26 IL PASSANTE DI BOLOGNA – LARMAMENTO larmamento massivo in stazione AV di Bologna durante la costruzione

27 IL PASSANTE DI BOLOGNA – LARMAMENTO la posa in opera delle piastre è stata eseguita con estrema accuratezza, facendo costantemente ricorso a rilievi topografici, con lausilio di appositi dispositivi per la regolazione plano altimetrica del sistema di armamento

28 IL PASSANTE DI BOLOGNA – LARMAMENTO altri accorgimenti adottati per larmamento in stazione AV di Bologna: attacchi elastici regolabili in altezza per recuperare difetti di livello ( - 4 mm + 76 mm) e di allineamento ( 8 mm) eliminazione ogni 12 m del supporto intermedio di rotaia per facilitare lesecuzione di eventuali saldature allumino termiche riempimento dei fianchi con pietrisco a fini antinfortunistici e utile anche ad aumentare lassorbimento del rumore

29 grazie per lattenzione


Scaricare ppt "3° CONVEGNO NAZIONALE SICUREZZA ED ESERCIZIO FERROVIARIO: TECNOLOGIE E REGOLAMENTAZIONE PER LA COMPETIZIONE Passante AV Bologna Innovazione tecnologica."

Presentazioni simili


Annunci Google