La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Cellule stabili, labili e perenni. PI3K= fosfatidilinositoltrifostato-chinasi GAP= proteina attivante la GTP-asi delle proteine ras (G protein)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Cellule stabili, labili e perenni. PI3K= fosfatidilinositoltrifostato-chinasi GAP= proteina attivante la GTP-asi delle proteine ras (G protein)"— Transcript della presentazione:

1 Cellule stabili, labili e perenni

2

3

4

5 PI3K= fosfatidilinositoltrifostato-chinasi GAP= proteina attivante la GTP-asi delle proteine ras (G protein) PLC=fosfolipasi C DAG= Diacilglicerolo; IP3=inositolo 3 fostato (secondi messaggeri)

6

7 GEF: Guanine nucleotide Exchange Factor Exchange Factor p21-RAS: trasduttore di cambio di conformazione (amplificazione e transitorietà)

8 Siti di mutazione della ras G1 lega il polifosfato G2 lega leffettore (Raf) G3 scinde il fosfato del GTP G4 lega lanello purinico della guanina G5 lega lanello purinico p21-RAS

9

10 Fattore di Crescita Epidermico (EGF) Il primo ad essere stato scoperto (Cohen, ghiandole salivari del topo). Recettori EGF, codificati da c-erbB, cellule eso-, endo- mesodermica. Sviluppo fetale, attivita angiogenetica, processi riparativi.

11 v-erbB, privo della componente extracellulare, e capace di autofosforilare (attivita tirosinchinasica). Meccanismo autocrino della cellula tumorale.

12

13 Platelet Derived Growth Factor (PDGF) Il piu abbondante per la sierodipendenza. Piastrine, cellule placentari,.. Dimero: A ( c. 7), B (cromosoma 22, c-sis/p28 sis, v-sis, sarcoma della scimmia). 3 isoforme.

14

15 Fattori di Crescita Trasformanti beta (TGF-beta) 7 tipi. Agiscono in base al contesto ( +/- proliferazione, -differenziazione timociti e cellule mieloidi)

16 Fattori di Crescita per Fibroblasti FGF a, FGF b (ipofisi). 7 tipi. Attivita dipendente dal contesto, su numerosi citotipi. Effetto angiogenetici, processo di guarigione delle ferite, differenziazione: (+) fibroblasti > adipociti, (-) mioblasti > miotubuli del muscolo scheletrico.

17 Int-2, adiacente al sito di integrazione di MMTV

18 IGF-1: fattore di competenza per le cellule mesenchimali (PDGF x la progressione)

19

20 Il-1 (macrofagi) > Il-2 (T); IFN alfa, beta, gamma (PAV, prolife- razione NK, differenziazione serie mieloide,..)

21

22 Mitosis Promoting Factor, MPF – da G2 a M - : CDK1 (serin/treoninchinasi) + ciclina B: fosforilazione lamine nucleari, vimentina, caldesmone,.. Cicline: attivazione proteinchinasi proteinchinasi. Ciclina D1 e linfomi a cellule B, carc. mammari e esofagei: 11 q13 (cromosoma 11, braccio lungo, regione 1, banda 3 9 tipi di cicline: A > I Attivazione sequenziale

23 CSF, Cytostatic Factor, c-mos INIBITORI DEL CICLO RB1 > p110RB1, si lega al DNA, es. su c-fos. Induce TGF-beta 1 (assente nel retinoblastoma, microcitoma, carcinoma mammario) TGF-beta 1 Gas1, growth arrest specific 1, di mem- brana, > G0 Alterazione p53: 50% dei tumori umani GIP-2 e proteine G


Scaricare ppt "Cellule stabili, labili e perenni. PI3K= fosfatidilinositoltrifostato-chinasi GAP= proteina attivante la GTP-asi delle proteine ras (G protein)"

Presentazioni simili


Annunci Google