La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IPERGLICEMIA PARTE I : QUANDO SI HA LIPERGLICEMIA Unità 1 In condizioni normali la glicemia a digiuno è compresa tra un valore minimo di 60mg/dl ed uno.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IPERGLICEMIA PARTE I : QUANDO SI HA LIPERGLICEMIA Unità 1 In condizioni normali la glicemia a digiuno è compresa tra un valore minimo di 60mg/dl ed uno."— Transcript della presentazione:

1 IPERGLICEMIA PARTE I : QUANDO SI HA LIPERGLICEMIA Unità 1 In condizioni normali la glicemia a digiuno è compresa tra un valore minimo di 60mg/dl ed uno massimo di 120 mg/dl. A digiuno si intende prima di colazione, oppure prima di pranzo o prima di cena

2 PARTE I : QUANDO SI HA LIPERGLICEMIA Unità 2 Il valore normale della glicemia a digiuno è compreso tra …60…. e 120…….. mg/dl

3 PARTE I : QUANDO SI HA LIPERGLICEMIA Unità 3 Durante un pasto lo zucchero contenuto nei cibi viene assorbito e fa aumentare lo zucchero nel sangue. Durante il pasto la glicemia aumenta

4 PARTE I : QUANDO SI HA LIPERGLICEMIA Unità 4 Dopo un pasto ricco di zuccheri la glicemia aumenta…… ma non dovrebbe superare il valore massimo di 180 mg/dl ( entro 2 ore dallinizio del pasto)

5 PARTE I : QUANDO SI HA LIPERGLICEMIA Unità 5 La glicemia dopo un pasto ricco di zuccheri aumenta ma non dovrebbe superare il valore di 180 mg/dl

6 PARTE I : QUANDO SI HA LIPERGLICEMIA Unità 6 In condizioni normali la glicemia non supera 1) A DIGIUNO il valore massimo di - …120……. mg/dl 2) DOPO I PASTI il valore massimo di …180……. mg/dl

7 PARTE I : QUANDO SI HA LIPERGLICEMIA Unità 7 Tu sai che il prefisso IPER indica una quantità eccessiva, perciò la glicemia che supera i valori normali a digiuno o dopo i pasti si dirà IPER …. GLICEMIA

8 PARTE I : QUANDO SI HA LIPERGLICEMIA Unità 8 LIPERGLICEMIA si può avere a digiuno o dopo i pasti. 1) A digiuno quando la glicemia SUPERA il valore massimo di 120 mg/dl 2) Dopo i pasti, quando la glicemia SUPERA il valore massimo di 180 mg/dl.

9 PARTE I : QUANDO SI HA LIPERGLICEMIA Unità 9 Si ha liperglicemia a digiuno quando la glicemia supera……….. il valore di 120…….. mg/dl.

10 PARTE I : QUANDO SI HA LIPERGLICEMIA Unità 10 Si ha liperglicemia dopo un pasto quando la glicemia supera……….. il valore massimo di 180…. mg/dl.

11 PARTE I : QUANDO SI HA LIPERGLICEMIA Unità 11 Quando il glucosio nel sangue supera il valore limite di 180 mg/dl passa nelle urine e si ha la GLICOSURIA. Perciò le iperglicemie superiori a 180 mg/dl danno la glicosuria…………..

12 PARTE I : QUANDO SI HA LIPERGLICEMIA Unità 12 La presenza di glicosuria a digiuno indica una..iper.…….. glicemia superiore a 180……… mg/dl.

13 PARTE I : QUANDO SI HA LIPERGLICEMIA Unità 13 Se la glicosuria è presente dopo un pasto, vuol dire che durante il pasto la glicemia ha superato………. il valore di 180..….. mg/dl.

14 PARTE I : QUANDO SI HA LIPERGLICEMIA Unità 14 RIEPILOGO Si ha liperglicemia quando la glicemia: a digiuno supera il valore massimo di 120mg/dl dopo i pasti supera il valore massimo di 180mg/dl. Soltanto le iperglicemie superiori a 180mg/dl danno la glicosuria

15 PARTE II: I SINTOMI DELLIPERGLICEMIA Unità 15 Quando avrai per molti giorni di seguito glicemia elevate avvertirai i seguenti sintomi: 1) Avrai SETE INTENSA

16 PARTE II: I SINTOMI DELLIPERGLICEMIA Unità 16 2) Eliminerai URINE ABBONDANTI

17 PARTE II: I SINTOMI DELLIPERGLICEMIA Unità 17 3) PERDERAI PESO e DIMAGRIRAI

18 PARTE II: I SINTOMI DELLIPERGLICEMIA Unità 18 4) POTRAI AVERE VOMITO E DOLORI ADDOMINALI

19 PARTE II: I SINTOMI DELLIPERGLICEMIA Unità 19 Ricorda: I SINTOMI della iperglicemia sono: 1) Sete intensa 2) Urine abbondanti 3) Dimagrimento 4) Vomito- dolori addominali

20 PARTE II: I SINTOMI DELLIPERGLICEMIA Unità 20 Completa lelenco dei SINTOMI delIPERGLICEMIA 1) Sete intensa 2) Urine abbondanti 3) Dimagrimento 4) vomito…..… e dolori addominali

21 PARTE II: I SINTOMI DELLIPERGLICEMIA Unità 21 Completa lelenco dei sintomi delliperglicemia 1) urine abbondanti 2) sete intensa 3)dimagrimento…………………………… 4)vomito e dolori addominali………………

22 PARTE II: I SINTOMI DELLIPERGLICEMIA Unità 22 Completa lelenco dei sintomi delliperglicemia 1) Dimagrimento 2)sete intensa…………………… 3)urine abbondanti………………… 4)vomito e dolori addominali……………

23 PARTE II: I SINTOMI DELLIPERGLICEMIA Unità 23 Completa lelenco dei sintomi delliperglicemia 1) Vomito- dolori addominali 2)dimagrimento………………………….. 3)urine abbondanti………………………….. 4)sete intensa………….

24 PARTE III: LE CAUSE DELLIPERGLICEMIA Unità 24 Durante le MALATTIE ( per esempio influenza, mal di gola, mal di denti, morbillo etc.) Potrai avere valori elevati di glicemia. Questo significa che le MALATTIE possono essere causa di IPER glicemia

25 PARTE III: LE CAUSE DELLIPERGLICEMIA Unità 25 Le malattie possono essere...causa.……….. di iperglicemia

26 PARTE III: LE CAUSE DELLIPERGLICEMIA Unità 26 Quando mangi cibi ricchi di zuccheri (pasta, pane, dolci, bevande zuccherate) potrai avere valori elevati di glicemia. Questo significa che unALIMENTAZIONE RICCA DI ZUCCHERI può essere causa di iper…… glicemia

27 PARTE III: LE CAUSE DELLIPERGLICEMIA Unità 27 LALIMENTAZIONE ricca di zuccheri può essere causa……… di iperglicemia

28 PARTE III: LE CAUSE DELLIPERGLICEMIA Unità 28 Quando sei emozionato (per un rimprovero, per una interrogazione, a scuola, o per altri motivi) potrai avere valori elevati di glicemia. Ciò significa che le EMOZIONI sono causa di iper…….glicemia.

29 PARTE III: LE CAUSE DELLIPERGLICEMIA Unità 29 Le EMOZIONI possono essere causa……. di iperglicemia.

30 PARTE III: LE CAUSE DELLIPERGLICEMIA Unità 30 Se per ERRORE inietti una DOSE DI INSULINA INFERIORE a quella che fai di solito, potrai avere valori elevati di glicemia durante lo stesso giorno. Perciò una DOSE INSUFFICIENTE di insulina è causa……… di iperglicemia

31 PARTE III: LE CAUSE DELLIPERGLICEMIA Unità 31 Liniezione di una dose di insulina inferiore a quella abituale è causa……. di iper….....glicemia

32 PARTE III: LE CAUSE DELLIPERGLICEMIA Unità 32 Le CAUSE delliperglicemia sono: 1) DOSE INSUFFICIENTE DI INSULINA 2) ALIMENTAZIONE RICCA DI ZUCCHERI 3) MALATTIE 4) EMOZIONI

33 PARTE III: LE CAUSE DELLIPERGLICEMIA Unità 33 Completa lelenco delle cause delliperglicemia 1) DOSE.insufficiente.……. DI INSULINA 2) ALIMENTAZIONE RICCA DI zuccheri ………. 3) MALATTIE 4) EMOZIONI

34 PARTE III: LE CAUSE DELLIPERGLICEMIA Unità 34 Completa lelenco delle cause delliperglicemia 1) dose insufficiente diinsulina…………… 2) ALIMENTAZIONE RICCA DI ZUCCHERI 3) MALATTIE 4) emozioni……………………

35 PARTE III: LE CAUSE DELLIPERGLICEMIA Unità 35 Completa lelenco delle cause delliperglicemia 1) DOSE INSUFFICIENTE DI INSULINA 2) ALIMENTAZIONE RICCA DI ZUCCHERI 3) malattie………….. 4) emozioni………….

36 PARTE IV: QUALE TIPO DI INSULINA AUMENTARE Unità 36 Se la glicemia è elevata a causa di malattie, emozioni o alimentazione ricca di zuccheri, vuol dire che la DOSE DINSULINA è diventata INSUFFICIENTE. In queste situazioni la dose di insulina deve essere aumentata o ridotta? …aumentata………………………………….

37 PARTE IV: QUALE TIPO DI INSULINA AUMENTARE Unità 37 La glicemia è elevata quando la DOSE DINSULINA è insufficiente………….

38 PARTE IV: QUALE TIPO DI INSULINA AUMENTARE Unità 38 Per far diminuire i valori elevati della glicemia, la dose di insulina deve essere aumentata…………………………

39 PARTE IV: QUALE TIPO DI INSULINA AUMENTARE Unità 39 Supponi di fare liniezione di INSULINA PRONTA prima di colazione, pranzo e cena e la Basale dopo cena. Se dopo liniezione di pronta del mattino trovi 1) elevata la glicemia PRIMA DI PRANZO devi aumentare la dose di…pronta………..prima di…colazione………. 2) elevata la glicemia PRIMA DI CENA devi aumentare la dose di pronta……prima di pranzo…………..

40 PARTE IV: QUALE TIPO DI INSULINA AUMENTARE Unità 40 Supponi di fare liniezione di INSULINA PRONTA prima di colazione, pranzo e cena e la Basale dopo cena. 1) Se trovi elevata la glicemia al mattino successivo devi aumentare la dose di basale ……….... ……. 2) Se trovi elevata la glicemia dopo cena devi aumentare la dose di pronta…..……. prima di cena……..

41 PARTE IV: QUALE TIPO DI INSULINA AUMENTARE Unità 41 RIEPILOGO Ricorda che devi aumentare la dose di insulina quando la glicemia è elevata. 1) Se è elevata la glicemia prima di pranzo devi aumentare la dose di PRONTA prima di COLAZIONE 2) Se è elevata la glicemia nel pomeriggio o prima di cena, devi aumentare la PRONTA prima di PRANZO 3) Se è elevata la glicemia dopo cena, devi aumentare la PRONTA prima di CENA 4) Se è elevata la glicemia durante la notte e al mattino al risveglio, devi aumentare la dose di BASALE dopo cena.

42 PARTE IV: QUALE TIPO DI INSULINA AUMENTARE Unità 42 Ricorda: la DOSE ABITUALE di insulina è quella che consente di avere glicemie accettabili, mentre si conduce uno stile di vita normale, dopo un pasto e prima di quello successivo. Prima di aumentare le dosi abituali di insulina è prudente verificare che la glicemia sia elevata per qualche giorno, almeno 3 giorni.

43 PARTE IV: QUALE TIPO DI INSULINA AUMENTARE Unità 43 Completa la frase scegliendo una delle risposte. Se la glicemia è elevata, la DOSE ABITUALE DINSULINA va aumentata dopo ………… 1) 1 giorno 2) una settimana 3) tre giorni*

44 PARTE IV: QUALE TIPO DI INSULINA AUMENTARE Unità 44 Clicca sulla risposta che ritieni giusta. Quale glicemia ritieni elevata tanto da obbligarti ad aumentare la dose di insulina? 1) Glicemia a digiuno 80 mg/dl 2) Glicemia a digiuno compresa tra 140 e 180 mg/dl 3) Glicemia a digiuno maggiore di 200 mg/dl*

45 PARTE IV: QUALE TIPO DI INSULINA AUMENTARE Unità 45 Se aumenti la dose di insulina di molte unità, puoi correre il rischio che la glicemia diminuisca troppo e avere crisi ipoglicemiche. Perciò è necessario aumentare la dose dinsulina da 1 a 3 unità per volta

46 PARTE IV: QUALE TIPO DI INSULINA AUMENTARE Unità 46 Se decidi di aumentare la dose dovrai aumentarla da …1… a …3… unità per volta.

47 PARTE IV: QUALE TIPO DI INSULINA AUMENTARE Unità 47 Ricorda di aumentare le dosi abituali di insulina quando trovi la glicemia elevata per almeno tre giorni di seguito. Aumenta la dose di 1-2 unità per volta. Cerca di correggere le glicemia più elevate di 200mg/dl.

48 PARTE V: QUANDO SI HA LACETONURIA Unità 48 Linsulina è necessaria allorganismo per utilizzare lo zucchero del sangue allo scopo di ricavare energia. Quando linsulina è insufficiente lorganismo non può utilizzare il glucosio del sangue ma è costretto ad utilizzare i grassi, che sono altre sostanze nutritive che forniscono energia. Perciò, in assenza di insulina, lorganismo deve utilizzare i grassi……… per lenergia necessaria alle sue funzioni

49 PARTE V: QUANDO SI HA LACETONURIA Unità 49 Lorganismo è costretto ad utilizzare i grassi in sostituzione del glucosio quando è insufficiente linsulina……………

50 PARTE V: QUANDO SI HA LACETONURIA Unità 50 Quando sono utilizzati i grassi depositati nel corpo, si forma lacetone (o chetoni), che aumenta nel sangue e passa anche nelle urine LACETONURIA o chetonuria indica la presenza di acetone…………… nelle urine quando lorganismo utilizza i grassi……… per ricavare energia.. La CHETONEMIA indica la presenza di acetone ( chetoni) nel sangue

51 PARTE V: QUANDO SI HA LACETONURIA Unità 51 Quando la dose di insulina è insufficiente e lorganismo non utilizza il glucosio del sangue ma i grassi depositati nel corpo, la glicemia e la chetonemia sono elevati nel sangue. Nelle urine, quindi, troverai elevata la glicosuria………… e l acetonuria

52 PARTE V: QUANDO SI HA LACETONURIA Unità 52 RIEPILOGO La presenza di glicemia elevata con acetonuria indica che la dose di insulina è insufficiente.

53 PARTE V: QUANDO SI HA LACETONURIA Unità 53 La dose di insulina diventa insufficiente soprattutto nel corso di infezioni, febbre, malattie. In queste situazioni troverai nel sangue la glicemia elevata e nelle urine, oltre alla glicosuria, anche lacetonuria……………………..

54 PARTE V: QUANDO SI HA LACETONURIA Unità 54 Quando è presente acetone e la glicemia è elevata, potrai avvertire i seguenti sintomi:nausea, vomito e dolori addominali.

55 PARTE V: QUANDO SI HA LACETONURIA Unità 55 Quando hai nausea, vomito e dolori addominali, per esempio in corso di malattie infettive, devi dosare oltre alla glicemia, anche lacetonuria……………., per verificare se la dose dinsulina è diventata insufficiente……………

56 PARTE V: QUANDO SI HA LACETONURIA Unità 56 RIEPILOGO Quando la dose di insulina diventa insufficiente, per esempio nel corso di malattie infettive, avrai la glicemia elevata e nelle urine troverai lacetonuria. Spesso, in queste condizioni avvertirai nausea, vomito e dolori addominali


Scaricare ppt "IPERGLICEMIA PARTE I : QUANDO SI HA LIPERGLICEMIA Unità 1 In condizioni normali la glicemia a digiuno è compresa tra un valore minimo di 60mg/dl ed uno."

Presentazioni simili


Annunci Google