La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Inserire le modalità di recupero nel registro elettronico I coordinatori dovranno caricare sul registro elettronico le indicazioni sulle modalità del recupero.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Inserire le modalità di recupero nel registro elettronico I coordinatori dovranno caricare sul registro elettronico le indicazioni sulle modalità del recupero."— Transcript della presentazione:

1 Inserire le modalità di recupero nel registro elettronico I coordinatori dovranno caricare sul registro elettronico le indicazioni sulle modalità del recupero (corso di recupero, studio individuale ecc.): si tratta di una procedura nuova, ma abbastanza semplice.

2 Inserire le modalità di recupero nel registro elettronico Al termine degli scrutini, ciascun coordinatore di classe sarà abilitato ad accedere al registro non solo in qualità di docente, ma anche in qualità di coordinatore.

3 Inserire le modalità di recupero nel registro elettronico Le modalità di accesso al registro rimarranno invariate, ma la classe cui si accede come coordinatore sarà contraddistinta da una piccola icona raffigurante un semaforo.

4 Raccogliere i dati necessari durante lo scrutinio Per semplificare l’inserimento dei dati, sarà opportuno che il coordinatore annoti, durante lo scrutinio, le modalità con cui la scuola attiverà, per ogni materia, le azioni di recupero.

5 Raccogliere i dati necessari durante lo scrutinio Poiché le azioni di recupero possono essere differenziate in caso di insufficienza “grave” e di insufficienza “lieve”, il coordinatore potrà annotare per ogni materia differenti azioni di recupero.

6 Raccogliere i dati necessari durante lo scrutinio Per le materie che prevedono la doppia votazione, inoltre, è possibile che il Consiglio di Classe preveda tipologie di recupero diverso per le insufficienze allo scritto e per quelle all’orale.

7 Raccogliere i dati necessari durante lo scrutinio Sul sito della scuola è disponibile un modulo sul quale effettuare tutte le annotazioni necessarie per poter successivamente immettere nel sistema i dati richiesti.

8 Raccogliere i dati necessari durante lo scrutinio Oltre a compilare il suddetto modulo, il coordinatore dovrà annotare i voti insufficienti riportati dagli alunni nelle singole materie, utilizzando il facsimile del tabellone che gli verrà fornito.

9 Raccogliere i dati necessari durante lo scrutinio Una volta in possesso di tutti i dati da caricare sulla piattaforma, si potrà iniziare la procedura. Tale procedura sostituirà le lettere di riepilogo che, in passato, il coordinatore doveva predisporre.

10 Accedere al registro Per prima cosa occorrerà accedere al registro elettronico; subito dopo, si dovrà selezionare l’opzione Scrutini.

11 Accedere al registro Quindi si dovrà selezionare il comando Registrazione valutazioni ed Esito (come si fa in genere per inserire i propri voti).

12 L’accesso del coordinatore Ciascun coordinatore selezionerà la classe a lui assegnata, contraddistinta dall’icona del semaforo.

13 L’accesso del coordinatore A questo punto occorrerà selezionare il periodo Primo quadrimestre.

14 L’accesso del coordinatore Sul tabellone dei voti, che viene ora visualizzato, si potrà eseguire un controllo delle insufficienze prima annotate.

15 La procedura per il recupero A questo punto, selezionare il comando Accedi alla procedura di formazione corsi di recupero.

16 La procedura per il recupero Nella colonna contenente i nomi degli alunni, fare clic sull’icona della classe contrassegnata dal semaforo.

17 La procedura per il recupero Selezionare il comando Importa materie con debito/Insufficienze.

18 La procedura per il recupero Nello spazio a destra comparirà, per ogni alunno, l’elenco di tutte le materie con insufficienza.

19 La procedura per il recupero La procedura sopra descritta rende superflua l’importazione manuale delle materie con insufficienza.

20 La procedura per il recupero Nelle diapositive che seguono si descriverà però, per completezza, tale procedura di importazione manuale.

21 La procedura per il recupero Se non avete commesso errori nell’importazione automatica, potete saltare queste diapositive.

22 La procedura per il recupero Le diapositive che possono essere saltate saranno distinguibili dal diverso colore del testo.

23 La procedura per il recupero Per importare le materie con insufficienza, selezionare il nome dell’alunno dall’apposita colonna.

24 La procedura per il recupero A questo punto si potrà importare la materia con insufficienza selezionandola dall’elenco in basso.

25 La procedura per il recupero Per assegnare la materia all’alunno, dopo averla selezionata, fare clic sulla freccia rivolta verso l’alto.

26 La procedura per il recupero Se si deve cancellare una materia erroneamente inserita tra le insufficienze, selezionarla dall’elenco in alto.

27 La procedura per il recupero La cancellazione avverrà facendo clic sulla freccia rivolta verso il basso.

28 La procedura per il recupero Riprendiamo adesso l’illustrazione della procedura, spiegando il suo ultimo passaggio.

29 Corso di recupero, studio individuale, pausa didattica… Una volta importate tutte le materie insufficienti per ogni alunno, occorrerà indicare le attività di recupero previste.

30 Corso di recupero, studio individuale, pausa didattica… Si raccomanda di inserire questi dati avendo davanti il facsimile del tabellone e il Promemoria del coordinatore.

31 Corso di recupero, studio individuale, pausa didattica… Scorrere l’elenco degli alunni fino a quando se ne individua uno che ha riportato insufficienze.

32 Corso di recupero, studio individuale, pausa didattica… Le insufficienze dei singoli alunni sono visibili in alto, sotto la dicitura Materie da recuperare.

33 Corso di recupero, studio individuale, pausa didattica… Selezionare dall’elenco in alto la materia per cui si devono inserire le indicazioni sul recupero e cliccare due volte.

34 Corso di recupero, studio individuale, pausa didattica… In alternativa, dopo aver selezionato la materia, si può fare clic sul comando Modifica materia.

35 Corso di recupero, studio individuale, pausa didattica… Selezionare adesso l’attività di recupero prevista per l’insufficienza assegnata all’alunno.

36 Corso di recupero, studio individuale, pausa didattica… Ripetere la procedura per ogni materia con insufficienza assegnata all’alunno.

37 Corso di recupero, studio individuale, pausa didattica… Scorrere l’elenco a sinistra e ripetere la procedura per ogni alunno che ha riportato insufficienze.

38 Corso di recupero, studio individuale, pausa didattica… Una volta completata la procedura per tutti gli alunni, chiudere la finestra Formazione corsi di recupero.

39 Operazioni manuali che non dovremo più compiere La procedura sopra descritta inserisce i dati nel sistema e li fa comparire nelle lettere di riepilogo del coordinatore, che non sarà più necessario compilare. La segreteria le spedirà in formato digitale.

40 Operazioni manuali che non dovremo più compiere Inoltre, i dati che abbiamo inserito entreranno automaticamente nel verbale, evitando la necessità di specificare nuovamente le modalità di recupero.

41 Operazioni manuali che non dovremo più compiere Di seguito si illustra la procedura per copiare in Word e poi stampare il verbale del Consiglio di Classe. È necessario che tale procedura sia eseguita per ultima, dopo che tutti i dati sono stati caricati.

42 La procedura per il verbale Dalla pagina con il tabellone selezionare il comando Accedi alla procedura di stampa dei verbali.

43 La procedura per il verbale Per le sole classi quinte, selezionare Verbale per lo Scrutino intermedio classi quinte (con riporto dati).

44 La procedura per il verbale Per la sola classe II A, selezionare Verbale Scrutini intermedi classe IIA (con riporto dati).

45 La procedura per il verbale Per tutte le altre classi, selezionare Verbale Scrutini intermedi (con riporto dati).

46 La procedura per il verbale La schermata visualizza ora il testo del verbale, già compilato con i dati immessi sulla piattaforma.

47 La procedura per il verbale Con il mouse o i comandi da tastiera selezionare tutto (Ctrl-a) il testo del verbale e copiarlo negli appunti (Ctrl-c).

48 La procedura per il verbale Aprire un file di Word e incollare dagli appunti il testo del verbale.

49 La procedura per il verbale Sarà possibile, a questo punto, salvare il verbale in Word e lavorare su questo file.

50 La procedura per il verbale È importante notare che il file di Word conterrà delle tabelle con alcune colonne vuote.

51 La procedura per il verbale È importante notare che il file di Word conterrà delle tabelle con alcune colonne vuote.

52 La procedura per il verbale È opportuno che il coordinatore elimini le colonne vuote con gli appositi comandi di Word.

53 La procedura per il verbale È opportuno che il coordinatore elimini le colonne vuote con gli appositi comandi di Word.

54 La procedura per il verbale In alternativa, dopo aver stampato il file, dovrà barrare manualmente gli spazi bianchi.

55 La procedura per il verbale In alternativa, dopo aver stampato il file, dovrà barrare manualmente gli spazi bianchi.

56 La procedura per il verbale In alternativa, dopo aver stampato il file, dovrà barrare manualmente gli spazi bianchi.

57 La procedura per il verbale In alternativa, dopo aver stampato il file, dovrà barrare manualmente gli spazi bianchi.


Scaricare ppt "Inserire le modalità di recupero nel registro elettronico I coordinatori dovranno caricare sul registro elettronico le indicazioni sulle modalità del recupero."

Presentazioni simili


Annunci Google