La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Terracini consegna la Costituzione a De Nicola, Palazzo del Quirinale (27/12/1947)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Terracini consegna la Costituzione a De Nicola, Palazzo del Quirinale (27/12/1947)"— Transcript della presentazione:

1 Terracini consegna la Costituzione a De Nicola, Palazzo del Quirinale (27/12/1947)

2 De Gasperi, De Nicola e Terracini. De Nicola promulga la Costituzione (27/12/1947)

3 Terracini controfirma la Costituzione (due testimoni e i tre testi in originale)

4 De Gasperi controfirma la Costituzione

5 Costituzione: uno dei tre originali. Prima pagina (rubrica, preambolo, principi fondamentali)

6 Costituzione: uno dei tre originali, ultime pagine (firme e controfirme)

7 Costituzione: solenne esposizione (Archivio storico della presidenza della Repubblica)

8 27/12/1947 pubblicazione in Gazzetta ufficiale

9 Gazzetta ufficiale del Regno d'Italia

10 22/12/1947 votazione a scrutinio segreto sul progetto definitivo della Costituzione, doppia lettura

11 Bozza dell'art.11: proposta del costituente Leo Valiani

12 Emiciclo di Palazzo Montecitorio

13 Sala dell'emiciclo, Palazzo Montecitorio oggi

14 Emiciclo Palazzo Montecitorio oggi E

15 Emiciclo di Palazzo Montecitorio oggi

16 Palazzo di Montecitorio, Piazza Montecitorio, Roma

17 Palazzo di Montecitorio, primo piano

18 25 giugno 1946: prima seduta dell'A.C.

19 Governo De Gasperi in audizione presso l'A.C.: Togliatti, Nenni e De Gasperi

20 Le ventuno donne della Costituente

21 Ripartizione seggi in A.C.

22 Manifestazione per la formazione dell'Assemblea costituente

23

24

25 Lettura dei risultati provvisori del referendum istituzionale, Corte di cassazione (10/6/1946)

26 Il governo De Gasperi proclama la vittoria della Repubblica (12/6/1946)

27 Umberto II di Savoia: luogotenente del Regno (giugno 1944-maggio 1946); re di maggio (6 maggio-12 giugno 1946)

28 I risultati del referendum

29

30 Proclama in favore della Repubblica

31 Copertina scheda per il referendum istituzionale

32 Scheda referendum, parte interna (bilingue)

33 Scheda referendum: parte interna (in lingua italiana)

34 Umberto II di Savoia re di maggio (6 maggio-12 giugno 1946)

35 2 giugno: festa della Repubblica

36 2 giugno: Frecce tricolori

37

38 2 giugno: Frecce tricolori al Vittoriano

39 Il Vittoriano, anche monumento ai caduti di tutte le guerre

40 Manifestazione in vista del referendum istituzionale

41 Manifestazione pro monarchia, Napoli

42 Manifesto di propaganda in favore della repubblica

43 Manifesto propagandistico pro-monarchia, con l'indicazione di voto

44 25 maggio 1958: elezioni politiche. Terza legislatura. Allegoria dell'Italia

45 Donna con corona turrita

46 L'Italia, donna turrita, Reggio Calabria

47 L'Italia, donna turrita, francobollo

48 Testa turrita della dea Cibele, moneta di Smirne a.C. (origine greca e adottata nell'Urbe)

49 Testa di Tyche con corona turrita, antichissima figura mitologica

50 Donna turrita, carta identità

51 Corona turrita

52 Simbolo della Democrazia cristiana

53 Simbolo del Partito comunista italiano

54 Manifesto di propaganda D.C.

55 Bandiera Comitato di liberazione nazionale

56 C.L.N. Toscana

57 Resistenza partigiana nel ravennate: Arrigo Boldrini

58 Boldrini: decorato dal generale Richard McCreery, Piazza del Popolo, Ravenna (4/2/1945)

59 Comandante Bulow: prima medaglia d'oro al valor militare nella storia della Resistenza

60 Arrigo Boldrini, qualche anno fa

61 Boldrini alla Costituente BOLDRINI Arrigo RAVENNA, 6 settembre 1915 Perito agrario Eletto nel collegio XIII (BOLOGNA) Lista di elezione: Partito Comunista Italiano Proclamato il 7 giugno 1946 Elezione convalidata il 24 luglio 1946 Iscritto al gruppo parlamentare: COMUNISTA dal 28 giugno 1946 al 31 gennaio 1948 Termine del mandato: 31 gennaio 1948

62 XXVIII Brigata Garibaldi Mario Gordini Ravenna, in rassegna al comando inglese

63 Partigiani nel ravennate

64

65 VIII Brigata Garibaldi Romagna

66 De Nicola conferisce la medaglia d'oro al Comune di Bologna

67 Emblema Comune di Ravenna

68 Emblema del Comune di Bologna

69 Emblema della Repubblica

70 Emblema Savoia

71 Emblema Savoia, con stellone (1870)

72 Partigiano Sandro Pertini. Presidente della Repubblica ( )

73 De Nicola e Terracini

74 Bartolomeo (Meuccio) Ruini: presidente della Commissione dei settantacinque (Reggio Emilia Roma 1970)

75 Pietro Nenni, P.S.I. (Faenza 1891-Roma 1980). Ministro degli esteri,

76 Nilde Iotti, P.C.I. (Reggio Emilia 1920 – Poli, Roma 1999)

77 Nilde Iotti

78 Palmiro Togliatti, P.C.I. (ministro di grazia e giustizia, )

79 Benigno Zaccagnini, D.C. (Faenza Ravenna 1989)

80 Boldrini e Zaccagnini

81 Card. Ersilio Tonini e Zaccagnini

82 Aldo Moro e Zaccagnini

83 Oscar Luigi Scalfaro, D.C. Costituente e presidente della Repubblica ( )

84 Giuseppe Saragat, P.S.I. Presidente dell'A.C. ( ). Presidente della Repubblica ( )

85 Umberto Terracini, P.C.I. Presidente dell'A.C. ( )

86 Enrico De Nicola, Partito liberale

87 De Nicola, Capo provvisorio dello Stato (28/6/46-31/12/47). Primo presidente della Repubblica (1/1/-12/5/1948)

88 Alcide De Gasperi, D.C.

89 De Gasperi, presidente del Consiglio dei ministri ( )

90 Pio XII

91 Luigi Einaudi, Partito liberale

92 Einaudi, presidente della Repubblica (13 maggio )

93 Einaudi e De Gasperi

94 Anniversario dei sessant'anni della Repubblica


Scaricare ppt "Terracini consegna la Costituzione a De Nicola, Palazzo del Quirinale (27/12/1947)"

Presentazioni simili


Annunci Google