La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Corso: la gestione delle reazioni a rapida insorgenza dopo la somministrazione di un vaccino Questionario introduttivo Prima parte.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Corso: la gestione delle reazioni a rapida insorgenza dopo la somministrazione di un vaccino Questionario introduttivo Prima parte."— Transcript della presentazione:

1 1 Corso: la gestione delle reazioni a rapida insorgenza dopo la somministrazione di un vaccino Questionario introduttivo Prima parte

2 2 Far emergere la esperienza (conoscenza e percezione) in merito allanafilassi. Far riflettere sulla diverse e concorrenti responsabilità. Obiettivi della esercitazione

3 3 a) Un caso di anafilassi insorto 5 minuti dopo la somministrazione di un vaccino esavalente. b) Un caso di Guillan Barrè insorto a distanza di 3 settimane da una vaccinazione antitetanica. c) Un caso di encefalite da morbillo in un bambino di 2 anni che è stato vaccinato con 3 dosi di esavalente e 4 di pneumococco ma non con MPR Quale di questi tre eventi vi preoccuperebbe maggiormente se capitasse a voi?

4 4 Quanti di voi ritengono che vi sia una preoccupazione alta (valore 4 o 5) e quanti una preoccupazione nulla (valore 1) Preoccupazione Alta 4 – 5 Nulla 1 Un caso di anafilassi insorto 5 minuti dopo la somministrazione di un vaccino esavalente Un caso di Guillan Barrè insorto a distanza di 3 settimane da una vaccinazione antitetanica Un caso di encefalite da morbillo in un bambino di 2 anni che è stato vaccinato con 3 dosi di esavalente e 4 di pneumococco ma non con MPR

5 5 Preoccupazione è data dalla somma di due fattori: Rischio = frequenza x gravità + Componente emotiva Preoccupazione

6 6 La frequenza di questi eventi è di un caso ogni: a)Anafilassi dopo una vaccinazione dosi b) S. di Guillan Barrè dosi c) Encefalite da morbillo casi Frequenza degli eventi?

7 7 La letalità di questi eventi è: a)Anafilassi dopo una vaccinazione 0% b) S. di Guillan Barrè 1 % c) Encefalite da morbillo 10 % Gravità degli eventi?

8 8 a)Un caso di anafilassi insorto 5 minuti dopo la somministrazione di un vaccino esavalente (nessuna controindicazione). b)Un caso di Guillan Barrè insorto a distanza di 3 settimane da una vaccinazione antitetanica (nessuna controindicazione). c)Un caso di encefalite da morbillo in un bambino di 2 anni che è stato vaccinato con 3 dosi di esavalente e 4 di pneumococco ma non con MPR (nessuna controindicazione). In una scala da 1 (per niente ) a 5 (molto) quanto sentiresti responsabile il servizio vaccinale se si verificasse uno di questi eventi:

9 9 Quanti di voi ritengono che vi sia una responsabilità alta (valore 4 o 5) e quanti una responsabilità nulla (valore 1) Responsabilità Alta 4 – 5 Nulla 1 Un caso di anafilassi insorto 5 minuti dopo la somministrazione di un vaccino esavalente Un caso di Guillan Barrè insorto a distanza di 3 settimane da una vaccinazione antitetanica Un caso di encefalite da morbillo in un bambino di 2 anni che è stato vaccinato con 3 dosi di esavalente e 4 di pneumococco ma non con MPR

10 10 Di solito i casi di anafilassi dopo vaccinazione si verificano casualmente senza colpa da parte di nessuno Si è però responsabili di gestire correttamente questi eventi Responsabilità

11 11 Un caso di encefalite da morbillo in un bambino di 2 anni che è stato vaccinato con 3 dosi di esavalente e 4 di pneumococco ma non con MPR (nessuna controindicazione). La responsabilità cè? Da parte di chi?

12 12 Alimenti Punture insetti Farmaci Vaccini Conosci direttamente o indirettamente o hai letto dai giornali di qualcuno che ha avuto una anafilassi per le seguenti cause:

13 13 Conosci direttamente o indirettamente o hai letto dai giornali di qualcuno che ha avuto una anafilassi per le seguenti cause: Nessuno1 o 2 persone >2 persone Alimenti Punture insetti Farmaci Vaccini

14 14 Quale sensazione ci procura lanafilassi Esiste una preoccupazione che si verifichi un shock anafilattico dopo una vaccinazione anche se questo: è un evento eccezionale non è colpa nostra è possibile intervenire con grande efficacia Lanafilassi rimane levento avverso più grave che può seguire ad una vaccinazione: la preoccupazione è giustificata Il servizio si deve fare carico di questo problema e di questa preoccupazione

15 15 Obiettivi del corso Rafforzare le conoscenze teoriche e pratiche relative alla gestione degli eventi avversi a rapida insorgenza Evidenziare le esigenze organizzative Migliorare la sicurezza delle persone vaccinate e del personale vaccinatore

16 16 Strumenti Fare adottare nella attività quotidiana a tutti i diversi livelli dellorganizzazione il documento di Procedure operative standard per la gestione delle reazioni a rapida insorgenza dopo la somministrazione di un vaccino


Scaricare ppt "1 Corso: la gestione delle reazioni a rapida insorgenza dopo la somministrazione di un vaccino Questionario introduttivo Prima parte."

Presentazioni simili


Annunci Google