La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il sistema d’accoglienza per richiedenti asilo in Belgio Associazione Asilo in Europa Bologna, 12/12/2014.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il sistema d’accoglienza per richiedenti asilo in Belgio Associazione Asilo in Europa Bologna, 12/12/2014."— Transcript della presentazione:

1 Il sistema d’accoglienza per richiedenti asilo in Belgio Associazione Asilo in Europa Bologna, 12/12/2014

2 Introduzione 1.La procedura d’asilo e qualche cifra 2.Chi ha diritto all’accoglienza 3.Struttura del sistema d’accoglienza e qualche dato 4.Servizi offerti nelle strutture d’accoglienza 5.Termine dell’accoglienza in caso di decisione negativa 6.Termine dell’accoglienza in caso di riconoscimento di uno status 7.Riforma del sistema d’accoglienza

3 La procedura d’asilo UFFICIO IMMIGRAZIONE – registrazione + procedura Dublino + intervista domande reiterate COMMISSARIATO GENERALE PER I RIFUGIATI E GLI APOLIDI – esame nel merito CORTE PER LE CAUSE IN MATERIA D’IMMIGRAZIONE – appello ‘ai pieni poteri della Corte’ CORTE DI STATO - Cassazione

4 TOTALE DOMANDE ASILO* * Incluse domande reiterate – una domanda può includere più persone

5 TOP 10 NAZIONALITA’ 2014 AFGHANISTAN1907 SIRIA1854 IRAK1131 GUINEA1095 RUSSIA974 NAZIONALITA’ INDETERMINATA 778 ERITREA716 RD CONGO696 KOSOVO494 ALBANIA481

6 DECISIONI NEL MERITO* (CGRA) STATUS DI RIFUGIATO ,6% PROTEZIONE SUSSIDIARIA ,2% DINIEGO628347,8% ALTRO7035,3% TOTALE13132 * Non sono incluse le decisioni di presa in considerazione o rifiuto di presa in considerazione di domande reiterate

7 Chi ha diritto all’accoglienza -Richiedenti asilo alla prima domanda d’asilo per tutta la durata della procedura (Cassazione inclusa) -Partner / coniuge + figli minori a carico anche se non hanno presentato domanda d’asilo -Domande reiterate: solo se la domanda viene dichiarata ammissibile

8 Struttura del sistema d’accoglienza Responsabile: Agenzia Federale per l’accoglienza dei richiedenti asilo – FEDASIL Sistema in 2 fasi: 1. Centro collettivo (Fedasil, Croce Rossa) => dopo 4 mesi trasferimento possibile verso 2. Struttura individuale (Comuni, ONG)

9 RETE D’ACCOGLIENZA (dati Fedasil – 01/02/2015) CAPACITA’ TOTALE PERSONE ACCOLTE TASSO DI OCCUPAZIONE 80% * * come soglia di saturazione del sistema si considera il 94%

10 RIPARTIZIONE POSTI ACCOGLIENZA CENTRI D’EMERGENZA / TRANSITO (SAMU SOCIAL) 150 PRIMA FASE FEDASIL (17 CENTRI)3893 CROCE ROSSA FRANCOFONA (18 CENTRI)3621 CROCE ROSSA FIAMMINGA (13 CENTRI)1480 COMUNI (ILA*)328 ALTRI PARTNER (2 CENTRI)88 * ILA = Iniziative locali d’accoglienza

11 SECONDA FASE COMUNI (ILA)5990 ONG (FLEMISH REFUGEE ACTION – CIRE’) 950 FEDASIL265 POSTI BUFFER (PRESSO TUTTI I PARTNER): 1830

12 Evoluzione della capacità della rete d’accoglienza: posti posti posti posti posti posti posti posti posti posti

13 Servizi offerti nell’accoglienza Principio: le quattro B = bed, bad, brood, begeleiding Prima fase I servizi variano a seconda del partner -Accompagnamento sociale -Assistenza giuridica -Cibo – catering / cucina autonoma -Attività del tempo libero (sport / culturali) -Vestiario -Sussidio giornaliero Seconda fase I servizi variano a seconda del partner -Accompagnamento sociale -Assistenza giuridica -Sussidio mensile -Attività del tempo libero

14

15 Termine dell’accoglienza in caso di decisione negativa I ‘CENTRI DI RIMPATRIO APERTI’ -In caso di decisione negativa in appello -Posti riservati in centri esistenti di Fedasil (300 posti) -Max 30 giorni (10 prolungabili 2 volte se la persona ‘collabora’ al rimpatrio volontario) -Trasferimento facoltativo = maggioranza (quasi (80%) non vi si reca = considerata ‘in fuga’ -Se non c’è collaborazione, se ‘in fuga’ => rimpatrio forzato

16 Termine dell’accoglienza in caso di riconoscimento di uno status -Diritto all’assistenza sociale e finanziaria dei ‘Centri Pubblici di Azione Sociale’ -2 mesi di tempo per lasciare il centro -Accompagnamento nella ricerca di un alloggio autonomo -Non tutti riescono in 2 mesi -Nuovi progetti => accompagnamento rafforzato

17 Riforma del sistema d’accoglienza Necessità di una riforma dell’accoglienza: -Procedure corte (3 mesi, prima decisione) -Troppi trasferimenti Nuovo governo – novembre decisione politica: -priorità ai centri collettivi -Strutture individuali: gruppi vulnerabili + richiedenti asilo di paesi ad alto tasso di riconoscimento + progetti per titolari di status

18 VRAGEN STAAT VRIJ! GRAZIE PER L’ATTENZIONE!


Scaricare ppt "Il sistema d’accoglienza per richiedenti asilo in Belgio Associazione Asilo in Europa Bologna, 12/12/2014."

Presentazioni simili


Annunci Google