La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Nella quarta lezione, a dimostrazione dellinteresse sempre vivo, nel passato come nel presente, per le figure animali nel loro valore allegorico, ho mostrato.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Nella quarta lezione, a dimostrazione dellinteresse sempre vivo, nel passato come nel presente, per le figure animali nel loro valore allegorico, ho mostrato."— Transcript della presentazione:

1 Nella quarta lezione, a dimostrazione dellinteresse sempre vivo, nel passato come nel presente, per le figure animali nel loro valore allegorico, ho mostrato due video sui bestiari scaricati dai siti e r1Mr8&feature=related. Ho poi presentato alla LIM un gruppo di testi, forniti agli alunni anche in fotocopia, per rileggerli insieme (li avevo assegnati qualche giorno prima come lettura per casa) facendo notare la loro appartenenza a periodi storici diversi, dalletà antica al basso medioevo. Dal punto di vista della struttura, ho utilizzato questi testi per richiamare lattenzione dei ragazzi sugli aspetti che dovranno tenere in considerazione al momento di produrre un loro breve testo esplicativo da allegare allanimale fantastico che stanno cominciando a costruire nelle lezioni di Arte. Ciò è servito a realizzare una scaletta, corredata da esempi depoca, in cui dovranno dare un nome al loro animale, descriverne laspetto (comè), il comportamento (cosa fa) e lhabitat (dove vive). LEZIONE 4

2

3 Abbiamo scelto di analizzare i testi riguardanti lunicorno, mettendo a confronto la descrizione leggendaria del brano tratto dai Bestiaires damour del XII secolo e quella molto più realistica tratta dal Milione di Marco Polo. Un alunno chiamato alla LIM ha evidenziato con colori diversi e raccolto in una tabella, con la collaborazione dei compagni dal posto, gli elementi dellaspetto fisico dellanimale e quelli del comportamento. Abbiamo anche cercato ed inserito due immagini delliconografia tradizionale che ritraggono questo animale leggendario, che sono servite per un ulteriore confronto con le parole usate da Marco Polo.

4 Dopo aver invitato gli alunni a tradurre in disegno la descrizione dellunicorno fatta da Marco Polo, ho posto alla classe questa domanda. Inserendo alcuni degli schizzi fatti dai ragazzi, acquisiti con lo scanner, abbiamo riportato la conclusione raggiunta.

5 Ho quindi sottoposto alla classe lanalisi dellaltro testo tratto dal Milione, riguardante uno strano animale sconosciuto, confrontando le parole utilizzate con gli elementi dellillustrazione che lo accompagna nel manoscritto Il Libro delle Meraviglie. Con gli strumenti del software della LIM gli alunni hanno evidenziato nellimmagine alcuni di questi elementi interpretati dallautore della miniatura.

6 Con lo stesso procedimento messo in atto per lunicorno, abbiamo quindi riportato sulla LIM il punto darrivo delle nostre osservazioni.

7 Abbiamo concluso la lezione esaminando altre due illustrazioni del Libro delle Meraviglie relative a passi in cui Marco Polo parla di animali, osservando ancora come li ha rappresentati lillustratore e ricercando sulla cartina geografica la zona in cui sono stati osservati.

8


Scaricare ppt "Nella quarta lezione, a dimostrazione dellinteresse sempre vivo, nel passato come nel presente, per le figure animali nel loro valore allegorico, ho mostrato."

Presentazioni simili


Annunci Google