La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Capitolo 18 Le cariche elettriche.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Capitolo 18 Le cariche elettriche."— Transcript della presentazione:

1 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Capitolo 18 Le cariche elettriche

2 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Lelettrizzazione per strofinio Un corpo che ha acquisito la capacità di attirare oggetti leggeri è detto elettrizzato.

3 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Ambra, dal greco elektron

4 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Due bacchette di plastica strofinate Le bacchette si respingono reciprocamente

5 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Due bacchette di vetro strofinate Le bacchette si respingono reciprocamente

6 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Plastica e vetro elettrizzati Le bacchette si attirano reciprocamente

7 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Lipotesi di Franklin I corpi che si comportano come il vetro hanno una carica elettrica positiva I corpi che si comportano come la plastica hanno una carica elettrica negativa

8 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Cariche con lo stesso segno

9 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Cariche di segno opposto

10 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Gli atomi sono positivi o negativi? elettroni hanno carica negativa protoni hanno carica positiva Ogni atomo, avendo lo stesso numero di protoni e di elettroni, è neutro, cioè ha carica elettrica uguale a zero.

11 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Un corpo negativo ha un eccesso di elettroni.

12 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Un corpo positivo ha una mancanza di elettroni.

13 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Cosa succede durante lo strofinio?

14 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Il panno e la bacchetta A quanto ammonta la carica totale dei due corpi dopo lo strofinio?

15 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 I conduttori elettrici

16 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Gli isolanti elettrici

17 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Senza guanti Nei conduttori vi sono cariche elettriche che si muovono liberamente: nei conduttori metallici si trovano elettroni liberi che si spostano con facilità da un atomo allaltro.

18 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Con i guanti Negli isolanti tutte le cariche occupano posizioni fisse e non possono spostarsi: usando i guanti di plastica gli elettroni si fermano nel cucchiaio.

19 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Lelettrizzazione per contatto

20 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Lelettroscopio

21 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 È carico?

22 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Qual è la carica maggiore?

23 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Il coulomb Nel Sistema Internazionale lunità di misura della carica elettrica è il coulomb (simbolo C). Tutti gli elettroni dellUniverso hanno la stessa carica (negativa) -e, il cui valore numerico è -e = - 1,6021 x C. Tutte le particelle elementari conosciute hanno una carica che è un multiplo (positivo o negativo) della carica elettrica elementare e = 1,6021 x C.

24 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 La legge di Coulomb

25 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Il verso della forza di Coulomb (1) Se le cariche sono dello stesso segno la forza è repulsiva.

26 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Il verso della forza di Coulomb (2) Se le cariche sono di segno opposto la forza è attrattiva.

27 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Lintensità della forza di Coulomb (1)

28 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Lintensità della forza di Coulomb (2)

29 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Forza elettrica e forza gravitazionale Direttamente proporzionale alle cariche Inversamente proporzionale alla distanza Attrattiva o repulsiva Agisce solo su corpi carichi Direttamente proporzionale alle masse Inversamente proporzionale alla distanza Attrattiva Agisce su tutti i corpi

30 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Linduzione elettrostatica Si chiama induzione elettrostatica la redistribuzione di carica in un conduttore neutro, causata dalla vicinanza di un corpo carico.

31 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Lelettrizzazione per induzione

32 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Si chiama polarizzazione la ridistribuzione di carica nelle molecole di un isolante neutro, causata dalla vicinanza di un corpo carico. La polarizzazione

33 Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Acqua piegata


Scaricare ppt "Amaldi, LAmaldi 2.0 © Zanichelli editore 2010 Capitolo 18 Le cariche elettriche."

Presentazioni simili


Annunci Google