La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

10110 01100 01100 01011 01011 Reti di Calcolatori IL LIVELLO APPLICAZIONI: E-mail.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "10110 01100 01100 01011 01011 Reti di Calcolatori IL LIVELLO APPLICAZIONI: E-mail."— Transcript della presentazione:

1 Reti di Calcolatori IL LIVELLO APPLICAZIONI:

2 La posta elettronica Funzionamento del sistema di Il formato dei messaggi Il protocollo SMTP I protocolli POP, IMAP

3 La Posta Elettronica o Questa applicazione permette di scambiare dati tra due o più utenti identificati univocamente sulla rete. Gli standard RFC 821 e RFC 822 proposti da ARPANET sono stati accettati a scapito di altre proposte come X.400 proposto dal CCITT. Due sottosistemi: user agent: agenti utenti che permettono di comporre, inviare e ricevere messaggi di posta. Transfer agent: agenti di trasferimento che si occupano di far arrivare i messaggi dal mittente al destinatario, tramite il protocollo SMTP Il sistema di posta supporta cinque funzioni di base: composizione trasferimento notifica visualizzazione memorizzazione

4 La Posta Elettronica Agenti utente Programmi per leggere, comporre e gestire la posta e le mailboxes (es. Eudora, Netscape Messenger, Outlook, Pine, Mailtool) Possono utilizzare protocolli per la gestione di mailbox remote (POP3, IMAP). Agenti di trasferimento Gestiscono il trasferimento dei messaggi dalla sorgente alla destinazione e la ricezione dei messaggi sui server di posta. Sono programmi di sistema eseguiti in background che usano il protocollo SMTP per trasferire i messaggi sulla rete (es. sendmail, postfix).

5 Trasferimento di Nodo Client mittente agente utente coda della posta da spedire agente di trasferimento destinatario agente utente mailboxes degli utenti agente di trasferimento Nodo Server connessione TCP sulla porta 25 SMTP

6 Indirizzi di Posta Elettronica Hanno il formato Gli indirizzi sono risolti dal DNS che individua il server a cui inviare il messaggio (eventualmente usa una richiesta MX) Il server di posta riceve i messaggi e li accoda nella mailbox dellutente. La mailbox è un file di testo in una directory specifica nel server (es. in Unix può essere /spool/mail/ utente ) Lutente può accedere alla posta localmente leggendo il file mailbox. Lo user agent per la lettura della posta provvede a individuare i singoli messaggi nella mailbox.

7 Formato dei Messaggi (a) Posta normale (b) Posta elettronica

8 Campi Intestazione To: Indirizzo DNS del destinatario (o destinatari). Cc: Copia in carta carbone (indirizzi per conoscenza) Bcc: Copia in carta carbone con indirizzi invisibili ai riceventi. From: indirizzo di chi ha scritto il messaggio (necessario). Sender: indirizzo di chi ha inviato il messaggio (opzionale).

9 Campi Intestazione (cont.) Received: Indica lagente che ha ricevuto il messaggio insieme ad un timestamp. Viene inserito da ogni agente durante il trasferimento. Si può cosi ricostruire il percorso della . Date: Data e ora in cui il messaggio è stato inviato Reply-to: Indirizzo al quale inviare le risposte (reply) se diverso da From. Message-Id: Numero unico che individua il messaggio Subject: Oggetto del messaggio

10 Un Esempio di Intestazione Return-Path: Received: from esacom57-int.estec.esa.int (esacom57-ext.estec.esa.int [ ]) by dns.icar.cnr.it (8.12.3/8.12.3/Debian -4) with ESMTP id h99CMFFQ for ; Thu, 9 Oct :22: Received: from esacom52.estec.esa.int (esacom52.estec.esa.int [ ]) by esacom57-int.estec.esa.int (8.12.9/8.12.9/ESA-External-v3.2) with ESMTP id h99CSGxL004751for ; Thu, 9 Oct :28: (MET DST) Subject: hello To: Message-ID: X-Mailer: Lotus Notes Release March 22, 2002 From: Date: Thu, 9 Oct :28: Content-Length: 710 Subject:

11 Codifica dei Messaggi La posta è inviata come testo ASCII. Non è possibile trasmettere caratteri non ASCII con messaggi di senza una opportuna codifica. La soluzione è stata quella di usare il formato MIME per permettere alle di codificare e trasmettere caratteri non ASCII. MIME definisce una struttura del corpo del messaggio e definisce come codificare i messaggi non ASCII.

12 MIME Multipurpose Internet Mail Extensions (RFC 1521) Aggiunge dei campi di intestazione per definire la struttura del corpo del messaggio I campi sono gestiti dallo user agent Mime-Version:versione MIME Content-Type:tipo del messaggio Content-Transfer-Encoding:tipo di codifica Content-ID:identificatore unico del messaggio Content-Description:descrizione del contenuto

13 MIME: tipo del messaggio

14 MIME: tipo di codifica I tipi di codifica possibili sono: Caratteri a 7 o 8 bit Usato per testo ASCII, con righe fino a 1000 caratteri. Base 64 encoding Gruppi di 24 bit sono codificati in unità di 6 bit. Le 64 combinazioni possibili sono codificate tramite caratteri ASCII: 26 caratteri maiuscoli, 26 minuscoli, le dieci cifre, + e /. Tale codifica è utilizzata per file binari (es. allegato word). Quoted-printable encoding Viene usata la codifica ASCII a 7 bit per i primi 127 caratteri. I caratteri con codifica superiore a 127 sono rappresentati con un = seguito da due cifre esadecimali che corrispondono al valore del carattere. Codifica usata per testo con caratteri di controllo (es. HTML, RTF).

15 Esempio di Intestazione MIME (1/2) Return-Path: Received: … From: To: "Gianluigi Folino", "Carlo Mastroianni", … Cc:, "'Preside'" Date: Wed, 15 Oct :19: Message-ID: MIME-Version: 1.0 Content-Type: multipart/mixed; boundary="----=_NextPart_000_0003_01C392D3.8EFB3B50" X-Mailer: Microsoft Outlook, Build Content-Length: This is a multi-part message in MIME format =_NextPart_000_0003_01C392D3.8EFB3B50

16 Esempio di Intestazione MIME (2/2) Content-Type: text/plain; charset="iso " Content-Transfer-Encoding: quoted-printable Carissimi=20 invio in allegato la convocazione del Consiglio dei Corsi di Laurea e di … Domenico Sacc=E =_NextPart_000_0003_01C392D3.8EFB3B50 Content-Type: application/pdf; name="Convocazione votazioni IngInfo pdf" Content-Transfer-Encoding: base64 Content-Disposition: attachment; filename="Convocazione votazioni IngInfo pdf" Pj4gDXN0cmVhbQ0K8n5iU/Nue8RAmL2RonDU7cO7MurDg/wefz WtmC8/rUVdA9mx/wYqLg7CDMIR … =_NextPart_000_0003_01C392D3.8EFB3B50--

17 I comandi SMTP sono inviati in ASCII utilizzando una connessione TCP sulla porta 25 della macchina destinataria (provare con un programma java o con il comando telnet host 25) Sequenza di comandi del client: Il Protocollo SMTP HELO Saluta il server. MAIL FROM: Indica il mittente del messaggio. RCPT TO: Indica il destinatario. DATA Invia i campi dellintestazione (es. Subject), ed il corpo del messaggio terminato da un punto (.) messo da solo su una linea. QUIT Chiude la connessione busta

18 Esempio di conversazione SMTP Server:220 dns.icar.cnr.it … logging access from: minos.cs.icar.cnr.it [ ] Client: HELO dns.icar.cnr.it Server: 250 dns.icar.cnr.it Hello minos.cs.icar.cnr.it [ ], pleased to meet you Client: MAIL FROM: Server: Sender ok Client: RCPT TO: Server: Recipient ok Client: DATA Server: 354 Enter mail, end with "." on a line by itself Client: Subject: prova testo prova. Server: hA5BpSJ Message accepted for delivery Client:QUIT Server: dns.icar.cnr.it closing connection Connection closed by foreign host.

19 Gateway di Posta Elettronica Quando le macchine che si scambiano messaggi di posta elettronica non supportano connessioni TCP occorre far uso di un gateway al livello delle applicazioni.

20 Gestione delle mailing list Una mailing list è una lista di indirizzi cui è assegnato un indirizzo . Un mail exploder (o forwarder) è un programma che verifica in un archivio se un indirizzo è in realtà una lista, e manda una copia del messaggio a tutti gli appartenenti alla lista. Spesso questi programmi sono eseguiti su appositi host, detti gateway.

21 Caselle Postali Remote La casella di posta è in genere posta su server potenti ed operanti 24h su 24. Lutente accede alla propria casella di posta remota tramite appositi protocolli: Post Office Protocol (POP3) protocollo semplice per recuperare i messaggi e memorizzarli sulla macchina dellutente. Interactive Mail Access Protocol (IMAP) più complesso per permettere di leggere i messaggi conservandoli sul server di posta. Utilizzato di solito con interfaccia Web. Distributed Mail System Protocol (DMSP) permette di gestire la posta su più server ed in maniera asincrona.

22 Accesso remoto alle caselle postali Sul mail server operano solitamente due programmi server: o il server SMTP per ricevere ed inviare i messaggi o il server POP e/o IMAP per consentire laccesso remoto alle caselle postali.

23 POP e IMAP


Scaricare ppt "10110 01100 01100 01011 01011 Reti di Calcolatori IL LIVELLO APPLICAZIONI: E-mail."

Presentazioni simili


Annunci Google