La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Nancy Roper: la teoria Insieme a Winifred W.Logan ed Alison J. Tierney fonda la teoria infermieristica che si basa sulle attività di vita. La teoria viene.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Nancy Roper: la teoria Insieme a Winifred W.Logan ed Alison J. Tierney fonda la teoria infermieristica che si basa sulle attività di vita. La teoria viene."— Transcript della presentazione:

1 Nancy Roper: la teoria Insieme a Winifred W.Logan ed Alison J. Tierney fonda la teoria infermieristica che si basa sulle attività di vita. La teoria viene pubblicata nel 1980 in Gran Bretagna e tradotta successivamente in numerose lingue in quanto facilmente utilizzabile sia nella formazione sia nella pratica.

2 Nancy Roper: biografia Nasce ad Edimburgo nel 1918 Muore nel 2004 La sua teoria, che nasce dalla teoria della Henderson, è soggetta, durante la sua vita, a continui approfondimenti.

3 Nancy Roper: la teoria La teoria si basa su 2 modelli concettuali: Modello di vita Modello di nursing

4 Nancy Roper: la teoria Il Modello di Vita: Nel Modello di Vita vengono considerate differenti dimensioni fra loro strettamente collegate che concorrono a costituire il complesso fenomeno del VIVERE.

5 Nancy Roper: la teoria Il Modello di Vita: Queste dimensioni sono: 1) Durata della vita 2) Dipendenza-indipendenza 3) Circostanze che influenzano la vita 4) Lindividualità 5) Le ATTIVITA DI VITA

6 Nancy Roper: la teoria Il Modello di Vita: 1) durata della vita Nascita Morte

7 Nancy Roper: la teoria Il Modello di Vita: 2) Continuum dipendenza-indipendenza Dipendenza Indipendenza

8 Nancy Roper: la teoria Il Modello di Vita: 3) Circostanze che influenzano la vita: -fattori fisici -fattori psicologici -fattori ambientali -fattori socio-culturali -fattori politico-economici

9 Nancy Roper: la teoria Il Modello di Vita: 4 ) Individualità nel vivere: Ognuno di noi ha un proprio ritmo di sviluppo e lindividualità della persona si riflette sullesecuzione delle attività di Vita. Possono variare: la frequenza,i luoghi, i tempi, le motivazioni, le conoscenze, le opinioni.

10 Nancy Roper: la teoria Il Modello di Vita: 5) LE ATTIVITA DI VITA. Sono le molteplici azioni che si compiono nella vita di ogni giorno e per le quali si deve richiedere un aiuto se non si è più in grado di eseguirle autonomamente. Sono parte integrante e quotidiana del complesso processo del vivere.

11 Nancy Roper: la teoria Il Modello di Vita: Quali sono le Attività di Vita? 1)sicurezza ambientale 2)comunicazione 3)respirazione 4)alimentazione 5)eliminazione 6)igiene personale e abbigliamento

12 Nancy Roper: la teoria Il Modello di Vita: 7)temperatura corporea 8)mobilizzazione 9)lavoro e tempo libero 10)sessualità 11)riposo e sonno 12)morte

13 Nancy Roper: la teoria Quali i punti di contatto e le differenze rispetto la Henderson ? Le attività di vita costituiscono le manifestazioni osservabili dei bisogni fondamentali delluomo.

14 Nancy Roper: la teoria Modello di Nursing. Si basa sul modello di vita e serve per fornire allinfermiera una struttura (sia concettuale che pratica) per assicurare lassistenza infermieristica alla persona.

15 Nancy Roper: la teoria Modello di Nursing. Ricalca il modello di vita passo per passo. 1) durata della vita: linfermiere deve considerare a che livello si trovi la persona. 2)dipendenza-indipendenza: linfermiere deve valutare il grado di autonomia della persona. 3)fattori che influenzano la vita: linfermiere deve conoscerli e capire in che modo interferiscono nellautonomia della persona

16 Nancy Roper: la teoria 4) individualità nel vivere: lassistenza infermieristica deve essere individualizzata, personalizzata. 5)attività di vita : linfermiere interviene quando la persona non è più in grado di svolgere autonomamente le proprie attività di vita.

17 N. Roper e il metaparadigma del nursing. Persona : LUOMO è un sistema vivente formato da distinti elementi organizzati che interagiscono fra di loro e con il mondo circostante.

18 N. Roper e il metaparadigma del nursing. Persona : Si può immaginare l UOMO come il risultato del rapporto costante di tre entità, distinte ma integrate: - entità biologica - entità psicologica - entità sociale

19 N. Roper e il metaparadigma del nursing. Persona : Lazione delle tre entità, distinte ma in continua interazione, porta lUOMO ad essere UGUALE agli altri uomini per alcuni aspetti, SIMILE agli altri uomini per altri aspetti, DIVERSO da tutti gli altri uomini per altri aspetti ancora (individualità dellessere umano).

20 N. Roper e il metaparadigma del nursing. Ambiente: È costituito dallinsieme di tutte le condizioni, le circostanze e gli influssi che circondano la persona ed agiscono sul suo comportamento. Le condizioni, le circostanze e gli influssi sono di natura biologica, psicologica e sociale.

21 N. Roper e il metaparadigma del nursing. Ambiente: Linfermiere non può trascurare il ruolo dellAMBIENTE. PERSONA e AMBIENTE devono essere egualmente considerati.

22 N. Roper e il metaparadigma del nursing. Salute: La SALUTE è essere autonomi nello svolgimento delle attività di vita che quotidianamente ogni persona compie ed avere le conoscenze per partecipare alle scelte di salute.

23 N. Roper e il metaparadigma del nursing. Assistenza Infermieristica: Il problema infermieristico : Quando la persona non riesce a svolgere autonomamente le attività di vita per interagire con lambiente circostante incontra un problema. Il problema infermieristico è una discrepanza fra ciò che è e ciò che dovrebbe essere rispetto allo svolgimento delle attività di vita.

24 N. Roper e il metaparadigma del nursing. Assistenza Infermieristica: Il problema infermieristico : Si possono incontrare tre ordini di problemi: 1) Mancanza di svolgimento dellattività di vita. 2) Scarso svolgimento dellattività di vita. 3) Inadeguato svolgimento dellattività di vita

25 N. Roper e il metaparadigma del nursing. Assistenza Infermieristica: Il problema infermieristico : 1)mancanza: totale dipendenza 2)scarsità: fra dipendenza e indipendenza 3)inadeguatezza: autonomia, scarse conoscenze.

26 N. Roper e il metaparadigma del nursing. Assistenza Infermieristica: Il ruolo dellINFERMIERE è quello di: 1) sostituirsi alla persona quando è a livello di mancanza 2) aiutare la persona quando è a livello di scarsità 3) informare/educare la persona quando è a livello di inadeguatezza


Scaricare ppt "Nancy Roper: la teoria Insieme a Winifred W.Logan ed Alison J. Tierney fonda la teoria infermieristica che si basa sulle attività di vita. La teoria viene."

Presentazioni simili


Annunci Google