La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1. 2 ABITUARSI AL CLIMA DEGLI ESAMI APPROCCIO COGNITIVO APPROCCIO EMOTIVO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1. 2 ABITUARSI AL CLIMA DEGLI ESAMI APPROCCIO COGNITIVO APPROCCIO EMOTIVO."— Transcript della presentazione:

1 1

2 2 ABITUARSI AL CLIMA DEGLI ESAMI APPROCCIO COGNITIVO APPROCCIO EMOTIVO

3 3 COME AFFRONTARE IL QUESITO LETTURA ATTENTA DEL TESTO RISPOSTA AD OGNI QUESITO POSTO RILETTURA SCELTA DEFINITIVA DELLA RISPOSTA SCRITTURA DELLA RISPOSTA

4 4 ESERCITAZIONE Una famiglia italiana di due adulti e tre ragazzi di 6, 14 e 17 anni, parte nel periodo estivo e tocca diversi paesi: la Francia, la Gran Bretagna, il Portogallo, gli Stati Uniti. Indicare quali documenti validi per lespatrio devono avere i componenti la famiglia, quanto denaro contante possono portare durante il viaggio, quali valute e quali mezzi di pagamento si consiglia loro di portare.

5 5 DOCUMENTI DI IDENTIFICAZIONE DEL TURISTA I DOCUMENTI PER LESPATRIO I DOCUMENTI E LE NORME IN MATERIA DI PASSAPORTI, VISTI CONSOLARI, DISPOSIZIONI DI PUBBLICA SICUREZZA PER IL SOGGIORNO DEGLI STRANIERI IN ITALIA

6 6 LA CARTA D IDENTITA la rilascia il Comune di residenza al compimento del 15° anno di età; vale 5 anni; consente viaggi allestero se non contiene dicitura non valida per lespatrio; consente di recarsi in tutti i paesi dellUnione Europea oltre che Andorra, Liechtenstein, Principato di Monaco, Norvegia e Svizzera; non consente espatrio di minorenni senza autorizzazione dei genitori; non consente espatrio di adulti con figli minorenni non autorizzati dal coniuge.

7 7 IL PASSAPORTO -lo rilascia la Questura su richiesta (tranne a chi non può espatriare perchè condannato penalmente); - vale 10 anni, ma richiede lapplicazione di una apposita marca da bollo ogni anno per essere usato; - i ragazzi di età inferiore a 16 anni possono avere un passaporto proprio oppure possono essere iscritti su quello di un genitore, in questo caso devono viaggiare assieme al genitore; - consente di recarsi in tutti i paesi riconosciuti dal Governo italiano; - per alcuni paesi è indispensabile, oltre al passaporto, un visto di ingresso, che viene rilasciato dalle rappresentanze diplomatiche di questi paesi in Italia.

8 8 IL PASSAPORTO COLLETTIVO lo rilascia la Questura a gruppi da un minimo di 5 a un massimo di 50 persone, che devono attraversare assieme le frontiere su di esso indicate; va richiesto almeno un mese prima dellutilizzo; i viaggiatori devono essere in possesso di carta didentità valida.

9 9 DOCUMENTI SANITARI Per recarsi in alcuni paesi è obbligatorio eseguire preventivamente vaccinazioni contro determinate malattie; Vaccinazioni e relative certificazioni si richiedono presso le ASL; E opportuno essere in possesso di una assicurazione sanitaria che consenta di fruire dei servizi sanitari locali (per i paesi dellUnione Europea è gratuita e si può richiederne una certificazione della durata di un mese alla ASL di riferimento ); Per i paesi non dellUnione è opportuno stipulare una polizza assicurativa privata.

10 10 Passaporto elettronico Il passaporto elettronico è dotato di particolari caratteristiche di stampa anticontraffazione e di un microprocessore che consente la registrazione dei dati, certificati elettronicamente, riguardanti il titolare del documento e l'Autorità che lo ha rilasciato. Il costo del nuovo passaporto, in ragione della sofisticata tecnologia utilizzata, è stato fissato da un decreto emanato, in data 9 maggio 2006, dal Ministero dell'Economia: in euro 44,66 per il libretto con 32 pagine ed in euro 45,62 per quello di 48. La tassa annuale di concessione governativa rimane invariata. L'emissione del nuovo documento di viaggio, previsto da un impegno comune europeo, consentirà di continuare a beneficiare del Visa Waiver Program (Programma "Viaggio senza Visto", presso il sito italy.usembassy.gov) che autorizza l'ingresso negli Stati Uniti od il transito nei suoi aeroporti senza necessità di visto.Visa Waiver Program Dal 26 ottobre possono entrare o transitare negli Stati Uniti in esenzione di visto solo i titolari di passaporto elettronico, di passaporto con foto digitale rilasciato prima del 26 ottobre 2006, o di passaporto a lettura ottica rilasciato o rinnovato prima del 26 ottobre Si ricorda che i figli minori potranno beneficare del Visa Waiver Program solo se dotati di un passaporto individuale, non essendo sufficiente l'iscrizione sul passaporto di uno dei genitori.

11 11 Valuta importabile o esportabile Il limite di valuta che un cittadino italiano può esportare o importare è di euro. Se si supera tale somma bisogna compilare un formulario da depositare alla dogana. Se non si rispetta questa norma si può essere multati fino al 40% della somma eccedente i euro. Inoltre si subisce un sequestro amministrativo pari al 40% della somma che eccede i euro. L'importo sequestrato sarà restituito solo al pagamento della sanzione, fissata dall'Ufficio Italiano dei Cambi - Via Quattro Fontane Roma.

12 12 I MEZZI DI PAGAMENTO PIÙ DIFFUSI LA MONETA LASSEGNO BANCARIO GLI ASSEGNI CIRCOLARI LE CARTE DI PRELIEVO LE CARTE DI CREDITO I TRAVELLERS CHEQUE o assegni turistici BONIFICI I VAGLIA POSTALI GLI ASSEGNI PIAZZATI SU BANCA ESTERA I VOUCHER o buoni di cambio

13 13 ESERCITAZIONE Durante il viaggio in Francia vogliono portare dallItalia un prezioso quadro di famiglia risalente al XIV secolo per consegnarlo ad un fratello di mamma perché gli era stato donato, ma lo aveva lasciato nella casa paterna, ora abitata dalla sorella in viaggio. Quali formalità doganali dovranno espletare per fare ciò?

14 14 Trasporto o spedizione (temporanea o definitiva) Il viaggiatore in arrivo da un Paese comunitario deve rivolgersi al competente Ufficio del Paese di partenza che provvederà, dietro presentazione della documentazione che attesta la provenienza del bene, a rilasciare un certificato di spedizione. Il carattere di opera darte, viene accertato dallAmministrazione per i Beni e le Attività Culturali. Esportazione (temporanea o definitiva) Per lesportazione di beni culturali elencati nellallegato al Regolamento (CEE) n. 3911/92 (come, ad esempio, gli oggetti di interesse storico o artistico, i quadri, le sculture e i vasi ornamentali con più di 50 anni o i mobili con più di 100 anni) il viaggiatore dovrà presentare in dogana unautorizzazione rilasciata dallUfficio Esportazioni presso una Sovrintendenza ai Beni Culturali. Invece, per lesportazione di beni culturali che non rientrano nellelenco allegato al Regolamento (CEE) n. 3911/92 e che sono compresi nel patrimonio nazionale dei beni di valore artistico, storico o archeologico, il viaggiatore dovrà rivolgersi allUfficio Esportazioni, presso una Sovrintendenza ai Beni Culturali, per richiedere lautorizzazione nazionale allesportazione, il cosiddetto attestato di libera circolazione da presentare in dogana. Nel caso, invece, di beni culturali con meno di 50 anni o che sono stati eseguiti da artisti viventi è sufficiente unautocertificazione, accompagnata da due fotografie, con la quale il proprietario dichiara che lopera darte non è soggetta a tutela nazionale. Ogni ulteriore notizia può essere richiesta allUfficio Esportazione della Sovrintendenza territorialmente competente.

15 15 ESERCITAZIONE Arrivati negli Stati Uniti il figlio maggiore intende acquistare una collezione di antiche pietre tra i quali dei preziosissimi coralli. Quali sono le indicazioni prescrittive cui attenersi in questo caso?

16 16 Importazione Allatto dellimportazione devono essere accompagnati da certificato CITES anche i prodotti derivanti dalle specie protette dalla Convenzione di Washington, come ad esempio: zanne di elefante ed oggetti di avorio; corallo; articoli in pelle di rettile; confezioni realizzate con tessuti o pellicce pregiati; legname proveniente dalle foreste amazzoniche.

17 17 BUONE FESTE E… …TROVATE IL TEMPO PER STUDIARE!!!

18 18 GRAZIE E ARRIVEDERCI !


Scaricare ppt "1. 2 ABITUARSI AL CLIMA DEGLI ESAMI APPROCCIO COGNITIVO APPROCCIO EMOTIVO."

Presentazioni simili


Annunci Google