La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

EDUCAZIONE SESSUALE PER LE SCUOLE A cura di Azienda U.L.S.S. 22 Area Servizi Territoriali Paolo Giavoni Responsabile Servizi Territoriali Tiziana Camparsi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "EDUCAZIONE SESSUALE PER LE SCUOLE A cura di Azienda U.L.S.S. 22 Area Servizi Territoriali Paolo Giavoni Responsabile Servizi Territoriali Tiziana Camparsi."— Transcript della presentazione:

1 EDUCAZIONE SESSUALE PER LE SCUOLE A cura di Azienda U.L.S.S. 22 Area Servizi Territoriali Paolo Giavoni Responsabile Servizi Territoriali Tiziana Camparsi consulente di sessuologia ed ostetrica Cristina Cobelli psicologa

2 LE VARIE AREE O DIMENSIONI DELLA SESSUALITA DIMENSIONE CULTURALE SESSUALITA DIMENSIONE BIOLOGICA DIMENSIONI RIPRODUTTIVA DIMENSIONE LUDICA DIMENSIONE RELAZIONE AFFETTIVA

3 DEFINIZIONE DI SALUTE SESSUALE Nel lORGANIZZAZIONE MONDIALE della SANITA ha definito il concetto di SALUTE SESSUALE come lintegrazione degli aspetti somatici, affettivi, intellettuali e sociali nellessere sessuato, allo scopo di pervenire ad un arricchimento della personalità umana, della comunicazione e dellamore.

4 TRASFORMAZIONI SOCIALI EDUCAZIONE SESSUALE FAMIGLIA E GENERATTIVITA PROBLEMATICHE EMERGENTITECNOLOGIA E MASS MEDIA Progressiva trasformazione in società multietnica. Mutamento degli stili di vita di giovani e adolescenti. Dissociazione tra sessualità e generatività. Evoluzione e trasformazione dei modelli della famiglia. Diffusione dei messaggi erotici nei mass media. Internet e linee telefoniche. Evidenza del fenomeno dellabuso sessuale. Diffusione delle malattie a trasmissione sessuale e AIDS.

5 PERSONA CORPOMENTE

6 DESTINATARI AlunniGenitori Docenti

7 MODALITA DI INTERVENTO - Vengono offerti una serie di incontri (minimo due) allinterno del gruppo classe di unora ciascuno con gli operatori compresenti senza la presenza dellinsegnante e di eventuali insegnanti di sostegno. - Un incontro di ascolto (attività di sportello) con entrambi gli operatori fuori dal contesto della classe per dare la possibilità di esprimere al singolo alunno o al piccolo gruppo spontaneo domande specifiche e ritenute riservate. - Qualora si intravedesse la necessità offrire un numero ristretto di incontri ad alunni che nellattività di sportello manifestassero il desiderio di incontrare ancora gli operatori. Creare quindi uno spazio di ascolto per situazioni che mostrino criticità allo scopo di favorire la messa in rete con gli altri servizi specialistici territoriali. CON GLI ALUNNI :

8 MODALITA DI INTERVENTO - Un incontro di presentazione degli operatori e del percorso che verrà svolto nelle singole classi. - Un incontro di restituzione del percorso fatto e possibilità di condividere le parti che i figli hanno riportato nelle loro famiglie. - Poter commentare insieme il materiale prodotto dai ragazzi (giornalino). - Qualora vi fosse interesse, promuovere incontri di educazione-formazione per genitori interessati ad approfondire alcune tematiche adolescenziali riguardanti laffettività e la sessualità. - Indicare una breve bibliografia e materiale didattico che faciliti e supporti il ruolo educativo dei genitori. CON I GENITORI :

9 MODALITA DI INTERVENTO - Presentazione del percorso e condivisione dei temi da trattare nelle classi. - Conoscenza per gli operatori del lavoro svolto e del programma ministeriale. - Qualora vi fosse interesse attuare delle iniziative concrete da condividere tra alunni, docenti ed operatori esterni (es.visione di un film o altro materiale). CON I DOCENTI :

10

11

12

13 Suddivisione dei costi Azienda Ulss 22: interventi dellostetrica in orario di servizio Scuole: interventi della psicologa e dellostetrica fuori dallorario di servizio

14 Personale partecipante Giavoni Paolo: 40 ore Camparsi Tiziana: 20 ore


Scaricare ppt "EDUCAZIONE SESSUALE PER LE SCUOLE A cura di Azienda U.L.S.S. 22 Area Servizi Territoriali Paolo Giavoni Responsabile Servizi Territoriali Tiziana Camparsi."

Presentazioni simili


Annunci Google