La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Rischi per la salute Prevenzione. Effetti dovuti a posto di lavoro Piano di lavoro H inadeguata: su rachide su arti sup. Superficie inadeguata: su collo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Rischi per la salute Prevenzione. Effetti dovuti a posto di lavoro Piano di lavoro H inadeguata: su rachide su arti sup. Superficie inadeguata: su collo."— Transcript della presentazione:

1 Rischi per la salute Prevenzione

2 Effetti dovuti a posto di lavoro Piano di lavoro H inadeguata: su rachide su arti sup. Superficie inadeguata: su collo e arti superiori Sedia H inadeguata: su rachide D-L e su collo (iper estensioni e flessioni) su arti inf.: se flessione costretta anche, compressione faccia post. coscia Posizionamento non frontale: su collo per torsioni ripetute H : su collo per estensione protratta. luce inadeguata: su rachide D-l e collo per compensare linadeguata messa a fuoco Tastiera troppo spessa, mal posizionata o utilizzata: su arto sup. eccessiva estensione o flessione del polso o deviazione ulnare

3 Polso in iperflessione Polso in iperestensione Posizioni scorrettecorrette Polso in deviazione ulnare Mouse troppo laterale Tastiera ergonomica Polso in posizione neutra Polsi in posizione laterale neutra Mouse in posizione corretta

4 visione ravvicinata, protratta e statica (scarsa alternanza con la visione lontano) può portare disagi a breve termine ambiente indoor azione irritativa assenza di danni permanenti: fatica visiva o astenopia Effetti sullapparato oculo-visivo

5 ASTENOPIA ASTENOPIA Definizione a cura del Gruppo Italiano per lo studio dei rapporti fra Lavoro e Visione: Sindrome causata da cause occupazionali in grado di concorrere a determinare, anche in rapporto alle caratteristiche oftalmologiche, del lavoratore, un disagio della visione,che si manifesta con un insieme di sintomi e segni in prevalenza oculari e visivi, ma anche generali

6 PREVENZIONE P. PRIMARIA- progettazione postazione di lavoro nel rispetto dei criteri ergonomici dellallegato VII del Dlgs. 626/94 e delle linee guida Ambiente di lavoro Attrezzature Interfaccia elaboratore/uomo P. SECONDARIA- sorveglianza sanitaria

7 Ambiente di lavoro Spazio di lavoro sufficiente per cambiamenti di posizione Pareti di colore chiaro non riflettente Temperatura ed umidità confortevoli Ricambi d'aria adeguati Rumore ambientale contenuto e tale da non disturbare l'attenzione e la comunicazione verbale PREVENZIONE PRIMARIA

8 Illuminazione Evitare abbagliamenti e riflessi su schermo e su altre attrezzature Illuminazione sufficiente ma contenuta Contrasto appropriato tra schermo ed ambiente Fonti luminose perpendicolari allo schermo (né di fronte, né alle spalle dell'operatore) Postazione distante almeno 1 metro dalle finestre Finestre schermate con tende regolabili Luci artificiali schermate

9 Riflessi

10 POSTAZIONE DI LAVORO ADEGUATA

11

12

13 POSTI DI LAVORO E ILLUMINAZIONE

14 SORVEGLIANZA SANITARIA visite preventive- allassunzione visita medica, a cura medico competente, al fine di evidenziare malformazioni strutturali ed esame degli occhi e della vista, se necessari esami specialistici visite periodiche- ogni 5 aa -ogni 2 aa per chi ha compiuto 50 aa e per chi è idoneo con prescrizioni -per casi particolari frequenza stabilita dal medico competente PREVENZIONE SECONDARIA


Scaricare ppt "Rischi per la salute Prevenzione. Effetti dovuti a posto di lavoro Piano di lavoro H inadeguata: su rachide su arti sup. Superficie inadeguata: su collo."

Presentazioni simili


Annunci Google