La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Iniziativa realizzata nellambito delle attività di promozione del CSV Irpinia Solidale Progetto: Consumatori Informati – cod. 310/2008 10 giugno 2009 ore.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Iniziativa realizzata nellambito delle attività di promozione del CSV Irpinia Solidale Progetto: Consumatori Informati – cod. 310/2008 10 giugno 2009 ore."— Transcript della presentazione:

1 Iniziativa realizzata nellambito delle attività di promozione del CSV Irpinia Solidale Progetto: Consumatori Informati – cod. 310/ giugno 2009 ore Presiede: Arch. Carmine Soricelli Presidente UISP Avellino UISP SOLIDARIETÀ IRPINIASede Provinciale di Avellino Comitato Territoriale di Avellino

2 Iniziativa realizzata nellambito delle attività di promozione del CSV Irpinia Solidale FONTI DEL DIRITTO DEI CONSUMATORI

3 Iniziativa realizzata nellambito delle attività di promozione del CSV Irpinia Solidale LE FONTI DEL DIRITTO DEI CONSUMATORI Direttive e regolamenti comunitari Codice del consumo Codice civile Codice della navigazione Convenzioni internazionali Delibere e provvedimenti Autorità indipendenti Giurisprudenza

4 Iniziativa realizzata nellambito delle attività di promozione del CSV Irpinia Solidale Direttive e regolamenti comunitari Le politiche comunitarie vengono attuate dall'UE attraverso una serie di strumenti giuridici normativi e non, che sono di diversa natura, grado di coercitività e livello di specificità. I principali sono: regolamenti, direttive, decisioni, raccomandazioni e pareri. A questi strumenti, si aggiungono il Libro Bianco, il Libro Verde ed altri strumenti, che rendono condivisi i risultati di studi e consultazioni effettuati a livello comunitario.

5 Iniziativa realizzata nellambito delle attività di promozione del CSV Irpinia Solidale CODICE DEL CONSUMO Decreto legislativo 6 settembre 2005, n. 206 Il Codice si compone di 146 articoli, riuniti in sei parti. La parte I (articoli 1-3) contiene le disposizioni generali. In particolare, sono chiarite le finalità della nuova disciplina e fornite alcune definizioni terminologiche, di seguito frequentemente utilizzate. La parte II (articoli 4-32) riguarda leducazione del consumatore, linformazione e la pubblicità. Essa comprende tutte le attività che, ancor prima della specifica fase della informazione precontrattuale, pongono il consumatore in grado di ottenere una corretta conoscenza del bene da acquistare. La completa cognizione, a sua volta, passa necessariamente attraverso linformazione e, eventualmente, attraverso leducazione e la pubblicità.

6 Iniziativa realizzata nellambito delle attività di promozione del CSV Irpinia Solidale CODICE DEL CONSUMO Decreto legislativo 6 settembre 2005, n. 206 La parte III (articoli ) riguarda il rapporto di consumo. La disciplina del contratto costituisce loggetto principale di tale gruppo di disposizioni. Alcune regole riguardano, trasversalmente, tutti i contratti, riferendosi a particolari modalità di circolazione dei beni o dei servizi. Altre norme si riferiscono a specifici settori, definendo la disciplina di determinati contratti La parte IV (articoli ) riguarda la sicurezza e qualità dei prodotti. In particolare, vengono raccolte e coordinate le disposizioni in tema di responsabilità per prodotti difettosi, di certificazione di qualità, di garanzia legale di conformità e di garanzia commerciale per i beni di consumo.

7 Iniziativa realizzata nellambito delle attività di promozione del CSV Irpinia Solidale CODICE DEL CONSUMO Decreto legislativo 6 settembre 2005, n. 206 Sono state altresì introdotte nel corpo del Codice le norme in materia di sicurezza generale dei prodotti previste dal decreto legislativo 21 maggio 2004, n. 172, attuativo della direttiva 2001/95/CE, nonché - come precedentemente illustrato - le disposizioni in tema di vendita di beni di consumo, attualmente contenute negli articoli 1519-bis e seguenti del Codice Civile. La parte V (articoli ) riguarda le associazioni dei consumatori e laccesso alla giustizia, con particolare riferimento allindividuazione delle associazioni rappresentative a livello nazionale ed alle azioni proponibili dalle medesime. Infine, la parte VI (articoli ) contiene le disposizioni finali e le abrogazioni, cui fanno seguito due allegati.

8 Iniziativa realizzata nellambito delle attività di promozione del CSV Irpinia Solidale Codice civile Il codice civile è un corpo organico di disposizioni di diritto civile (l'insieme o sistema di norme giuridiche che disciplinano gli atti ed i comportamenti dei privati nei loro reciproci rapporti socialmente ed economicamente rilevanti). Costituisce, insieme alla Costituzione (legge fondamentale dello Stato) ed alle leggi speciali una delle fonti del diritto civile.

9 Iniziativa realizzata nellambito delle attività di promozione del CSV Irpinia Solidale Delibere e provvedimenti Autorità indipendenti Sono le Delibere e Provvedimenti emessi dallAutorità di cui ne ricordiamo alcune: Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni Autorità per l'energia elettrica e il gas Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici Garante per la protezione dei dati personali

10 Iniziativa realizzata nellambito delle attività di promozione del CSV Irpinia Solidale Giurisprudenza Per Giurisprudenza si intende la scienza del diritto, ma anche i criteri seguiti da una magistratura nell'applicazione delle norme, nonché l'insieme delle sentenze emesse da una magistratura


Scaricare ppt "Iniziativa realizzata nellambito delle attività di promozione del CSV Irpinia Solidale Progetto: Consumatori Informati – cod. 310/2008 10 giugno 2009 ore."

Presentazioni simili


Annunci Google