La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sosteniamo e potenziamo lazione delle BCC. Progetto Finanza di Gruppo Cantiere PLANS GDL Infrastruttura IT Roma 28/09/2010 2.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sosteniamo e potenziamo lazione delle BCC. Progetto Finanza di Gruppo Cantiere PLANS GDL Infrastruttura IT Roma 28/09/2010 2."— Transcript della presentazione:

1 Sosteniamo e potenziamo lazione delle BCC

2 Progetto Finanza di Gruppo Cantiere PLANS GDL Infrastruttura IT Roma 28/09/2010 2

3 Obiettivi condivisi tra IB e IH 3 Cantiere Plans Razionalizzazione infrastrutture per la gestione Banking-Book - ALM Statico e Dinamico Adeguamento Infrastrutture e release SW di Base Risoluzione di alcune problematiche R.M. Strutturazione tabelle di prodotto e dimensioni sulla base dei requisiti indicati dalle strutture utenti Nuovo sistema di acquisizione dati e gestione centralizzata Tabelle di Corredo Piccoli interventi sulle alimentazioni dati Sistema di Storicizzazione e Reportistica 1.Contesto iniziative PLANS 2.Razionalizzazio- ne infrastrutture 3. Il piano di attività 4.Stima dei tempi 5.Il Gruppo di Lavoro

4 4 Il Sistema prevede: Installazione nuovi server e Software Plans Preparazione ambienti statico e dinamico multi-istituto Caricamento mondo regole e tabelle di corredo per Statico Accentramento sui nuovi server delle basi dati di alimentazione Predisposizione connessioni tra i nuovi server e: S.I. Iccrea S.I. Agrileasing Sempre in questa fase si intende procedere a: Verifica possibile risoluzione di alcune problematiche poste in evidenza dal Risk Management: Eliminazione rettifiche manuali sui flussi del S.I. Iccrea Banca e in particolare sui Titoli per assenza dati di indicizzazione (attività in corso) Eliminazione criticità dovute al possibile riutilizzo dei codici tasso nelle procedure Mutui (Iccrea Banca e Agrileasing) Eliminazione manualità, attraverso algoritmi ottimizzati, per le commesse a SAL da Agrileasing Razionalizzazione infrastrutture per la gestione Banking-Book - ALM Statico e Dinamico SISTEMA PROPOSTO 1.Contesto iniziative PLANS 2.Razionalizzazio- ne infrastrutture 3. Il piano di attività 4.Stima dei tempi 5.Il Gruppo di Lavoro

5 5 SISTEMA PROPOSTO Razionalizzazione infrastrutture per la gestione Banking-Book - ALM Statico e Dinamico 1.Contesto iniziative PLANS 2.Razionalizzazio- ne infrastrutture 3. Il piano di attività 4.Stima dei tempi 5.Il Gruppo di Lavoro

6 6 Per il completamento del sistema si prevede: Definizione e caricamento sul nuovo sistema delle regole e tabelle di corredo per ALM Dinamico (ambiente definito. In attesa delle specifiche funzionali dagli altri gdl) Revisione connessioni tra il nuovo sistema con S.I. Agrileasing (cfr. punti di attenzione slide precedente) (in corso - inviato documento di specifiche a IT Agrileasing per effettuare le modifiche di integrazione) Sistema centralizzato di gestione delle Tabelle di Corredo (in corso valutazione soluzione con Modelli di Gestione) Nuovo sistema di acquisizione dati per controllo, riconciliazione, rettifica, arricchimento dati di input (in corso fase preparazione tecnica - in attesa specifiche funzionali dagli altri gdl) Adeguamento degli estrattori nei Sistemi Informativi: - Iccrea Banca (compreso nel piano di progetto) (in attesa specifiche funzionali dagli altri gdl) - Banca Agrileasing (da concordare con Agrileasing) Implementazione modulo PLANS per: - creazione Datamart di supporto a B.O. o altri strumenti di analisi - realizzazione strumenti di storicizzazione dati Razionalizzazione infrastrutture per la gestione Banking-Book - ALM Statico e Dinamico COMPLETAMENTO/ESTENSIONE DEL SISTEMA 1.Contesto iniziative PLANS 2.Razionalizzazio- ne infrastrutture 3. Il piano di attività 4.Stima dei tempi 5.Il Gruppo di Lavoro

7 7 Razionalizzazione infrastrutture per la gestione Banking-Book - ALM Statico e Dinamico COMPLETAMENTO/ESTENSIONE DEL SISTEMA 1.Contesto iniziative PLANS 2.Razionalizzazio- ne infrastrutture 3. Il piano di attività 4.Stima dei tempi 5.Il Gruppo di Lavoro

8 8 Fasatura con altri sotto-progetti che debbono fornire specifiche funzionali, in particolare per ALM Dinamico Interrelazioni con il server Plans aziendale di Agrileasing Problematiche non direttamente gestibili (Iside, Agrileasing) Qualità dei dati di alimentazione (cfr. segnalazioni Risk Management) Razionalizzazione infrastrutture per la gestione Banking-Book - ALM Statico e Dinamico CRITICITA/PUNTI DI ATTENZIONE 1.Contesto iniziative PLANS 2.Razionalizzazio- ne infrastrutture 3. Il piano di attività 4.Stima dei tempi 5.Il Gruppo di Lavoro

9 Stima dei tempi Adeguamento infrastrutture e release SW di Base Strutturazione tabelle di prodotto e dimensioni sulla base dei requisiti indicati dalle strutture utenti Realizzazione nuovo sistema di acquisizione dati e gestione centralizzata Tabelle di Corredo Maggio GiugnoLuglioAgostoSettembreOttobreNovembreDicembre Test sistema PLANS Multidimensionale 1.Contesto iniziative 2.Razionalizzazio- ne infrastrutture 3.Il piano di attività 4.Stima dei tempi 5.Il Gruppo di Lavoro Risoluzione alcune problematiche R.M. Piccoli interventi sulle alimentazioni dei dati (Adeguamento Estrattori) Attivazione sistema attuale su nuova infrastruttura Hardware e livello di software Attivazione nuovo sistema di acquisizione dati e Unificazione tabelle di corredo e dimensione di analisi Analisi Riconciliazione Contabilie Reportistica e Storicizzazione dati Analisi delle funzionalità per la Riconciliazione Contabile Specifiche da altri sottoprogetti Specifiche da altri sottoprogetti Test sistema PLANS Multidimensionale Realizzazione Sistema di Storicizzazione e Reportistica

10 Stima dei tempi Adeguamento infrastrutture e release SW di Base Strutturazione tabelle di prodotto e dimensioni sulla base dei requisiti indicati dalle strutture utenti Realizzazione nuovo sistema di acquisizione dati e gestione centralizzata Tabelle di Corredo Maggio GiugnoLuglioAgostoSettembreOttobreNovembreDicembre Test sistema PLANS Multidimensionale 1.Contesto iniziative 2.Razionalizzazio- ne infrastrutture 3.Il piano di attività 4.Stima dei tempi 5.Il Gruppo di Lavoro Risoluzione alcune problematiche R.M. Piccoli interventi sulle alimentazioni dei dati (Adeguamento Estrattori) Attivazione sistema attuale su nuova infrastruttura Hardware e livello di software Analisi Riconciliazione Contabilie Reportistica e Storicizzazione dati Analisi delle funzionalità per la Riconciliazione Contabile Specifiche da altri sottoprogetti Specifiche da altri sottoprogetti Test sistema PLANS Multidimensionale Realizzazione Sistema di Storicizzazione e Reportistica Gennaio Febbraio

11 11 Staging area Plans - Acquisizione 1.Contesto iniziative PLANS 2.Razionalizzazio- ne infrastrutture 3. Il piano di attività 4.Stima dei tempi 5.Il Gruppo di Lavoro

12 12 Staging area Plans - Cruscotto 1.Contesto iniziative PLANS 2.Razionalizzazio- ne infrastrutture 3. Il piano di attività 4.Stima dei tempi 5.Il Gruppo di Lavoro

13 13 Staging area Plans - Cruscotto 1.Contesto iniziative PLANS 2.Razionalizzazio- ne infrastrutture 3. Il piano di attività 4.Stima dei tempi 5.Il Gruppo di Lavoro Le macro-funzioni presenti sul cruscotto sono: Identificazione Identificazione riconoscimento utente-profilo Scelta ambito di controllo Scelta ambito di controllo selezione progetto, istituto, data_riferimento Stato delle U.I. Stato delle U.I. stato dei controlli formali Esito delle U.I. Esito delle U.I. esito dei controlli di merito Validazione risultati Validazione risultati validazione dei dati per BU/Prodotto Caricamento su PLANS Caricamento su PLANS estrazione dati validati e caricamento sul DB PLANSALMS

14 14 Staging area Plans - Cruscotto 1.Contesto iniziative PLANS 2.Razionalizzazio- ne infrastrutture 3. Il piano di attività 4.Stima dei tempi 5.Il Gruppo di Lavoro Note sul sistema in corso di realizzazione I controlli formali verranno estrapolati dagli script di acquisizione attualmente presenti su PLANS e inseriti, con una soluzione di tipo statico, sugli ETL di acquisizione La valorizzazione/arricchimento dei dati di input verrà effettuata con una soluzione di tipo statico, ovvero dentro gli ETL batch che verranno realizzati per Unità Informativa I controlli di merito dovranno essere comunicati dai GDL Funzionali e realizzati allinterno degli ETL batch di acquisizione. Potranno essere più o meno attivati per singola U.I. Se non presenti lo stato dei controlli di merito sarà sempre OK Le funzioni di rettifica dei dati potranno essere fatte direttamente sul sistema PLANS. I dati di input non potranno essere rettificati. Potrà essere richiesto la rettifica ai sistemi alimentati (Settoriali) e quindi riproporre il flusso rettificato. Si potrà invece creare flussi di rettifica, ovvero U.I. manuali che opportunamente modellate entreranno nel sistema di acquisizione e inviate/riconosciute da PLANS (fogli xls pre-formattati con tutti i valori previsti-richiesti da plans) Per la gestione delle tabelle di PLANS si sta valutando una soluzione con Modelli di Gestione.

15 FINE 15 1.Contesto iniziative 2.Razionalizzazio- ne infrastrutture 3.Il piano di attività 4.Il Gruppo di Lavoro 5.Stima tempi e costi


Scaricare ppt "Sosteniamo e potenziamo lazione delle BCC. Progetto Finanza di Gruppo Cantiere PLANS GDL Infrastruttura IT Roma 28/09/2010 2."

Presentazioni simili


Annunci Google