La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Guida Elena 1 AGGIORNAMENTI IN ASSISTENZA GERIATRICA Corso Regionale Ottobre-Novembre 2007 La conoscenza dei servizi socio-sanitari erogati agli anziani:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Guida Elena 1 AGGIORNAMENTI IN ASSISTENZA GERIATRICA Corso Regionale Ottobre-Novembre 2007 La conoscenza dei servizi socio-sanitari erogati agli anziani:"— Transcript della presentazione:

1 Guida Elena 1 AGGIORNAMENTI IN ASSISTENZA GERIATRICA Corso Regionale Ottobre-Novembre 2007 La conoscenza dei servizi socio-sanitari erogati agli anziani: realizzazione di un Corso on line sullAssistenza Geriatrica

2 Il Corso on line sullAssistenza Geriatrica Collaborazione con lUniversità degli Studi di Torino Facoltà di Scienze della Formazione Prof. R.Trinchero docente di Pedagogia Sperimentale e R. Grimaldi docente di Informatica Collaborazione con lUniversità degli Studi di Torino Facoltà di Scienze della Formazione Prof. R.Trinchero docente di Pedagogia Sperimentale e R. Grimaldi docente di Informatica Indirizzo del corso: Indirizzo del corso: 2

3 La vecchiaia visibile Demografico Demografico Economico Economico Impegno sociale Impegno sociale Impegno culturale Impegno culturale Non autosufficienza,cronicità Non autosufficienza,cronicità Cambiamento di PARADIGMA Cambiamento di PARADIGMA 3

4 Visibilità sociale dellanziano Il cittadino anziano Il cittadino anziano Realizzare azioni organiche di Educazione alla salute (prevenzione, progettualità, integrazione dei servizi socio-sanitari, informazione, formazione) Realizzare azioni organiche di Educazione alla salute (prevenzione, progettualità, integrazione dei servizi socio-sanitari, informazione, formazione) Pieni diritti di cittadinanza attiva Pieni diritti di cittadinanza attiva 4

5 FINALITAdel corso on line sullAssistenza Geriatrica. INFORMARE & FORMARE Informare: Informare: trasmettere conoscenze, nozioni trasmettere conoscenze, nozioni cambiamento nei comportamenti degli individui in virtù delle informazioni ricevute cambiamento nei comportamenti degli individui in virtù delle informazioni ricevute Formazione: Formazione: spazio dellagire quotidiano, come attività svolta dalla generazione adulta (genitori, insegnanti, educatori in genere) allo scopo di dare una configurazione armonica allo sviluppo percepito come informe, disorganizzato, incompleto alla luce di un modello socialmente condiviso. spazio dellagire quotidiano, come attività svolta dalla generazione adulta (genitori, insegnanti, educatori in genere) allo scopo di dare una configurazione armonica allo sviluppo percepito come informe, disorganizzato, incompleto alla luce di un modello socialmente condiviso. 5

6 Formare versus educare Formazione non come semplice soluzione tecnica, non è riconducibile entro il solo orizzonte del fare Formazione non come semplice soluzione tecnica, non è riconducibile entro il solo orizzonte del fare implica la decisionalità, la progettualità, limportanza delle esperienza vissuta, la relazione con laltro, limpegno etico.(Impegno sociale di cittadini che consapevoli). implica la decisionalità, la progettualità, limportanza delle esperienza vissuta, la relazione con laltro, limpegno etico.(Impegno sociale di cittadini che consapevoli). 6

7 Nuovi bisogni di Formazione nelletà adulta Richiesta di informazione e creazione di nuovi profili professionali Richiesta di informazione e creazione di nuovi profili professionali Perfezionamento dei saperi,aggiornamento professionale Perfezionamento dei saperi,aggiornamento professionale Nuove opportunità formative e informative per motivazioni e esigenze personali. Nuove opportunità formative e informative per motivazioni e esigenze personali. Una nuova prospettiva formativa e educativa: Una nuova prospettiva formativa e educativa: la Geragogia la Geragogia 7

8 La Geragogia:educare ladulto nel suo viaggio... Educare ladulto, in particolare ladulto presenile, la società, il cittadino a una concezione della vecchiaia lontana dagli stereotipi (malattia, improduttività, solitudine...). Educare ladulto, in particolare ladulto presenile, la società, il cittadino a una concezione della vecchiaia lontana dagli stereotipi (malattia, improduttività, solitudine...). Informazione e formazione come elementi indispensabile per un ruolo ancoraattivo di cittadino, risorsa. Informazione e formazione come elementi indispensabile per un ruolo ancoraattivo di cittadino, risorsa. 8

9 Le tre generazioni della Formazione a Distanza Prima Generazione (o per corrispondenza) Prima Generazione (o per corrispondenza) Seconda Generazione (o multimediale) Seconda Generazione (o multimediale) Terza Generazione (On line Education) Terza Generazione (On line Education) 9

10 Cosè un corso on line > B. Bruschi > B. Bruschi 10

11 Corso on line sullAssistenza Geriatrica Formazione rivolta a numerosi utenti (modello estensivo) Formazione rivolta a numerosi utenti (modello estensivo) Formazione open, aperta al Web Formazione open, aperta al Web Senza password, iscrizioni Senza password, iscrizioni 11

12 Obiettivi COGNITIVI e DIDATTICI del corso on line sullAssistenza Geriatrica Didattica per Oggetti (Oggetti Autonomi di Apprendimento) Didattica per Oggetti (Oggetti Autonomi di Apprendimento) Logica ipertestuale (struttura reticolare) Logica ipertestuale (struttura reticolare) 12

13 13

14 Il corso on line sullAssistenza Geriatrica 14

15 INTERVENTO EDUCATIVO Il corso on line sullassistenza geriatrica è un intervento educativo. Il corso on line sullassistenza geriatrica è un intervento educativo. Ricerca come riflessione sul fatto educativo condotta con metodo scientifico Ricerca come riflessione sul fatto educativo condotta con metodo scientifico Ricerca per poter prendere Decisioni guidate da attività scentifiche,sistematiche, controllate, condivisibili e non dal senso comune Ricerca per poter prendere Decisioni guidate da attività scentifiche,sistematiche, controllate, condivisibili e non dal senso comune 15

16 RICERCA Ricerca esplorativa condotta settembre 2006 a Torino e provincia sulla conoscenza dei servizi socio-sanitari erogati agli anziani Ricerca esplorativa condotta settembre 2006 a Torino e provincia sulla conoscenza dei servizi socio-sanitari erogati agli anziani Ricerca quantitativa: utilizzo di strumenti strutturati di raccolta dati (questionari, interviste strutturate..) interpretazione statistica dei dati. Ricerca quantitativa: utilizzo di strumenti strutturati di raccolta dati (questionari, interviste strutturate..) interpretazione statistica dei dati. Ricerca qualitativa: utilizzo di strumenti non strutturati (intervista libera,colloquio..) Ricerca qualitativa: utilizzo di strumenti non strutturati (intervista libera,colloquio..) interpretazione qualitativa del testo. interpretazione qualitativa del testo. 16

17 17

18 Strategie di ricerca educativa Prevede lutilizzo combinato di più metodi e tecniche sulla base dello specifico problema conoscitivo in oggetto per produrre risultati validi,attendibili e rilevanti. RICERCA STANDARD RICERCA STANDARD RICERCA INTERPRETATIVA RICERCA INTERPRETATIVA RICERCA PER ESPERIMENTO RICERCA PER ESPERIMENTO RICERCA-AZIONE RICERCA-AZIONE STUDIO DI CASO STUDIO DI CASO 18

19 Ricerca Standard Si avvale delle procedure maggoirmente formalizzate Si avvale delle procedure maggoirmente formalizzate Trae origine dai metodi quantitativi delle scienze fisico-naturali (Woundt, Galton…) Trae origine dai metodi quantitativi delle scienze fisico-naturali (Woundt, Galton…) Elemento chiave: la matrice dei dati Elemento chiave: la matrice dei dati Matrici caricate su pc in programmi tipo Excel Matrici caricate su pc in programmi tipo Excel Raccolta dati della matrice attraverso ad es. un questionario Raccolta dati della matrice attraverso ad es. un questionario 19

20 Fasi della ricerca Identificare il Tema di ricerca Identificare il problema Definire gli obiettivi di ricerca Costruire il quadro teorico Formulare Ipotesi Individuare le Variabili e i relativi Indicatori Definire il Campione e la popolazione Definire gli strumenti di rilevazione dati Definire gli strumenti di rilevazione dati Rilevare i dati Analisi dei dati qualitativi e quantitativi Interpretazione dei risultati Stesura del rapporto di ricerca 20

21 La conoscenza dei servizi socio sanitari erogati agli anziani 21

22 22

23 23

24 24

25 25 La conoscenza dei servizi socio- sanitari erogati agli anziani

26 26

27 27

28 28

29 Guida Elena29

30 30

31 31

32 ...grazie per lascolto, buon pomeriggio grazie per lascolto, buon pomeriggio ARTU


Scaricare ppt "Guida Elena 1 AGGIORNAMENTI IN ASSISTENZA GERIATRICA Corso Regionale Ottobre-Novembre 2007 La conoscenza dei servizi socio-sanitari erogati agli anziani:"

Presentazioni simili


Annunci Google