La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL PROGETTO REGIONALE PER LA PREVENZIONE DEL TABAGISMO NELLA SCUOLA Il Programma per la Scuola Media Superiore LIBERI DI DECIDERE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL PROGETTO REGIONALE PER LA PREVENZIONE DEL TABAGISMO NELLA SCUOLA Il Programma per la Scuola Media Superiore LIBERI DI DECIDERE."— Transcript della presentazione:

1 IL PROGETTO REGIONALE PER LA PREVENZIONE DEL TABAGISMO NELLA SCUOLA Il Programma per la Scuola Media Superiore LIBERI DI DECIDERE

2 SVOLGIMENTO DEL PERCORSO DIDATTICO- FORMATIVO INSIDER dietro la verità Visione del film Sostenuto dallOMS Già utilizzato in Italia dalla Regione Veneto Attività per il 4° anno LIBERI DI DECIDERE

3 OBIETTIVI SPECIFICI Acquisire consapevolezza dei rapporti tra tabacco ed i principali ambiti della società (economia, sanità, informazione, giustizia, etica, ecc) Rendere consapevoli gli studenti del potere delle industrie del tabacco Far conoscere la storia del caso Wigand (da cui i risarcimenti da parte dellIndustria del tabacco) Insider: dietro la verità Quarto anno

4 GLI STRUMENTI DIDATTICI Videocassetta del film Guida per gli insegnanti Schede di lavoro Materiale informativo e documenti Quarto anno

5 DURATA 4/5 ORE Introduzione Visione del film Discussione in classe IL PERCORSO DIDATTICO Prima fase Insider: dietro la verità Quarto anno

6 DURATA VARIABILE Lavoro di approfondimento dei temi emersi, ricercando ed analizzando i documenti proposti nel materiale didattico Individuale o per gruppi IL PERCORSO DIDATTICO Seconda fase Insider: dietro la verità Quarto anno

7 DURATA 3/4 ore Presentazione in classe dei lavori svolti e discussione finale IL PERCORSO DIDATTICO Terza fase Insider: dietro la verità Quarto anno

8 FORMAZIONE INSEGNANTI FORMAZIONE INSEGNANTI CAMPIONAMENTO CAMPIONAMENTO PROCEDIMENTO VALUTATIVO PROCEDIMENTO VALUTATIVO ASPETTI ORGANIZZATIVI LIBERI DI DECIDERE

9 FORMAZIONE INSEGNANTI Novembre o Dicembre 2004 Sono gli insegnanti a condurre il programma nelle classi. Due incontri in ASL (distretti) in cui si delinea il problema del tabagismo e si illustra nel dettaglio le struttura e la metodologia del programma; 1° INCONTRO (1-2 ORE) Nozioni di epidemiologia prevalenza fumatori nella popolazione patologie e mortalità fumo-correlate Motivazioni e fattori predittivi Distribuzione guida per linsegnante 2° INCONTRO (1-2 ORE) Illustrazione della guida articolazione del programma illustrazione del programma programmazione e verifica Discussione/Confronto sul programma Distribuzione materiale didattico e per la verifica

10 PROCEDIMENTO VALUTATIVO MATERIALI E METODI Questionari Autosomministrati (anonimi) Per Alunni (ingresso e finali) Valutazione di efficacia Per Insegnanti Valutazione di processo Principali indicatori Partecipazione Gradimento Coinvolgimento Fumatori abituali/sperimentatori Numero medio di sigarette fumate Età media di inizio Prevalenza di intenzionati a fumare in futuro Conoscenza Tabagismo

11 CAMPIONAMENTO E importante definire un gruppo di classi di controllo; Omogeneità tra i gruppi; Occorre effettuare un campionamento a cluster che tenga conto delle differenze socio- economiche allinterno del medesimo territorio e delletà (il sesso non rappresenta un problema); Per appaiamento (Matching) La tipologia della città/paese (Urbano, Suburbano, Rurale, Industriale) Le dimensioni ed il numero di abitanti della città/paese La localizzazione geografica della città/paese Caratteristiche socio-economiche


Scaricare ppt "IL PROGETTO REGIONALE PER LA PREVENZIONE DEL TABAGISMO NELLA SCUOLA Il Programma per la Scuola Media Superiore LIBERI DI DECIDERE."

Presentazioni simili


Annunci Google