La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MOTORE DI SVILUPPO Politiche a favore dellinternazionalizzazione delle PMI: Confronto sugli strumenti e Introduzione di nuovi percorsi di accompagnamento.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MOTORE DI SVILUPPO Politiche a favore dellinternazionalizzazione delle PMI: Confronto sugli strumenti e Introduzione di nuovi percorsi di accompagnamento."— Transcript della presentazione:

1 MOTORE DI SVILUPPO Politiche a favore dellinternazionalizzazione delle PMI: Confronto sugli strumenti e Introduzione di nuovi percorsi di accompagnamento 26 maggio 2008

2 MOTORE DI SVILUPPO Strumenti attuali e passaggi necessari per la programmazione di scenari futuri Accordo di Programma tra la Regione Lombardia e il Sistema Camerale Sistema Voucher Riconoscimento della qualifica di LombardiaPoint Estero Iniziative a favore del Settore della Moda Micro e Macro Progetti art. 3 l.r. 1/2007 Azioni di accompagnamento e sostegno delle imprese allestero Accordo di Programma con ICE e Accordi Interregionali 2

3 MOTORE DI SVILUPPO Accordo di Programma tra Regione Lombardia e Sistema Camerale Sistema Camerale addizionalità delle risorse maggiori sinergie importanti capacità di intervento e attrazione di risorse esterne sussidiarietà rispetto alle scelte imprenditoriali Strumento di programmazione degli interventi adattabile alle esigenze del contesto economico Condivisione delle policies e delle strategie Coinvolgimento delle misure messe a bando e a rilevanza strategica 3

4 MOTORE DI SVILUPPO A2 – Voucher Fiere Internazionali – Diretto A2 – Voucher Fiere Internazionali – Diretto (partecipazione singola) Fondo Regionale 2007/ euro voucher assegnati * ( euro) n° Fiere Italia 129 ( euro) n° Fiere Paesi Ue 173 ( euro) n° Fiere Paesi Extra Ue 88 ( euro) D – Voucher Missioni economiche – Diretto Fondo Regionale 2007/ euro 461 voucher assegnati * ( euro) *Dati al 23/05/2008 Sistema Voucher Fiere e missioni - RL 4

5 MOTORE DI SVILUPPO A1 – Fiere Internazionali – 50% RL + 50% SC A1 – Fiere Internazionali – 50% RL + 50% SC (singola + aggregata) 2007/ euro voucher assegnati ( euro) voucher assegnati ( euro) D – Missioni economiche – 50% RL + 50% SC 2007/ euro 337 voucher assegnati ( euro) 337 voucher assegnati ( euro) *Dati al 23/05/2008 Sistema Voucher Fiere e missioni - RL e Sistema Camerale 5

6 MOTORE DI SVILUPPO 2007 Fondo RL : euro 2007 Fondo RL : euro 427voucher assegnati( euro) 427 voucher assegnati ( euro) 612servizi 612 tipologie di servizi fruiti 418imprese 418 imprese richiedenti 2008: 50% RL+50% SC: euro 2008: 50% RL+50% SC: euro RL : euro RL : euro 387 richieste * 387 richieste pervenute * euro prenotati * Sistema Voucher Multiservizi 6 *Dati al 23/05/2008 Nel 2008 RL stanzia un totale di

7 MOTORE DI SVILUPPO DAL VOUCHER AL BONUS … SEGRETERIA TECNICA e PROGRAMMA DAZIONE 2008: LISTA PAESI per spingere le PMI ad investire e promuoversi in paesi esteri, in particolare nei Paesi extra Ue Rimodulazione degli importi dei Voucher a seconda delle destinazioni e della forma (aggregata/singola) Passaggio al nuovo strumento di agevolazione: il Bonus calibrato su misura per le diverse necessità delle imprese 1° Step Arrivo 7 I soggetti profilati tariffari I soggetti profilati concorreranno con il Bonus regionale proponendo alle imprese i loro tariffari

8 MOTORE DI SVILUPPO Sistema di riconoscimento della qualifica di LombardiaPoint Estero Bando LombardiaPoint Estero (strutture operative estere di natura camerale, associativa, consortile) per un servizio diretto e personalizzato alle aziende: Sede dei LombardiaPoint Estero Lista Paesi Adozione nuova Carta dei Servizi Finestre di presentazione delle candidature * Titolarità dei LombardiaPoint Estero a presentare progetti di internazionalizzazione (in coerenza con AdP Sistema Camerale) * ( e ) 8

9 MOTORE DI SVILUPPO Programma delle iniziative dirette regionali a favore del settore produttivo della moda - Area di intervento 3 - Sviluppo del sistema produttivo della moda Risorse totali AREA 3 - a Bando : Fiere internazionali e missioni commerciali Progetti di attrattività buyers esteri Iniziative ed eventi promossi da associazioni di categoria e da imprese (singole o aggregate) Eventi di rilevanza internazionale Beneficiari: Camere di Commercio e loro Aziende speciali, società consortili, Associazioni di categoria, associazioni di imprese, Enti fieristici/organizzatori di eventi internazionali, PMI singole o aggregate (ATI) 9

10 MOTORE DI SVILUPPO Micro e Macro Progetti art. 3 l.r. 1/2007 percorso strutturato e duraturo Obiettivo: proporre un percorso strutturato e duraturo di internazionalizzazione outgoing delle imprese lombarde outgoing delle imprese lombarde incoming di operatori e buyers incoming di operatori e buyers Beneficiari: Imprese, Enti Locali, Organizzazioni/Aggregazioni imprenditoriali, CCIAA, Università e sistema di ricerca, Fondazioni Bancarie, Parti Sociali Dotazione finanziaria: euro Dotazione finanziaria: euro 10

11 MOTORE DI SVILUPPO MISURA 1 MISURA 1 Attrattività Buyers in EU 15 Presenza colletiva di imprese a fiere/eventi/match making di rilievo in EU15 (Le due azioni da portarsi avanti in modo sinergico e coerente si equivalgono in termini di impegno finanziario) MISURA 2 MISURA 2 Consolidamento presenza di imprese lombarde su mercati extra EU 15 (es. servizi per la stabilizzazione dei rapporti instaurati, tutela marchio, pratiche legali/doganali, tutela proprietà intellettuale, etc.) Soggetto proponente: minimo 1 aggregazione di 3 soggetti eleggibili Bando Micro Progetti euro 11

12 MOTORE DI SVILUPPO Obiettivi: valorizzare le opportunità di interscambio stabile e duraturo tra le economie lombarde e dei Paesi scelti, anche integrandosi con le misure dei Microprogetti, attraverso: promozione operatori/buyers stranieri in Lombardia promozione strutturata imprese lombarde all'estero componente innovativa coinvolgendo soggetti scientifici partnership tecnologiche per scambio di giovani laureati Caratteristiche del progetto: partnership interprovinciale (min. 3 province, con almeno 5 imprese per provincia) o un intero settore industriale coinvolgimento di almeno 1 soggetto QUESTIO interesse per un grande Paese o 2/+ aree 12 Macro Progetti euro Macro Progetti euro PROGETTO INTEGRATO INTERSETTORIALE PLURIPAESE

13 MOTORE DI SVILUPPO Azioni di accompagnamento e sostegno delle imprese allestero (ex art. 1 lett. d punti 1 e 2, l.r. 1/2007) e di accesso al Fondo Euromed Sostegno alla penetrazione e al decentramento nei Paesi del Mediterraneo Sequenzialità nellapproccio: pacchetto di strumenti graduali dal voucher (1 mil. di euro) al Fondo Euromed (50 mil. di cui 9, 45 a carico di Regione Lombardia) Meccanismi di premialità alle imprese che completano il percorso Sostegno alle imprese per joint venture nei Paesi extra UE 13


Scaricare ppt "MOTORE DI SVILUPPO Politiche a favore dellinternazionalizzazione delle PMI: Confronto sugli strumenti e Introduzione di nuovi percorsi di accompagnamento."

Presentazioni simili


Annunci Google