La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Presentazione Corso A.A. 2010-11 Economia e Cultura dellAlimentazione (Interfacoltà) PRESIDENTE del CL Prof.ssa Rossella Pampanini Responsabile sito web.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Presentazione Corso A.A. 2010-11 Economia e Cultura dellAlimentazione (Interfacoltà) PRESIDENTE del CL Prof.ssa Rossella Pampanini Responsabile sito web."— Transcript della presentazione:

1 Presentazione Corso A.A Economia e Cultura dellAlimentazione (Interfacoltà) PRESIDENTE del CL Prof.ssa Rossella Pampanini Responsabile sito web Dott. Francesco Diotallevi

2 DICNOVOTT Precorsi GEN FEBMARAPRGIUMAGLUGDICNOVOTTSETAGOGEN FEBMARAPRGIUMAGLUGDICNOVOTTSETAGOGEN FEBMARAPRGIUMAGDICNOVOTTSETAGOGEN GENFEBMARAPRGIUMAGLUGDICNOVOTTSETAGOGEN 2014 LEZIONI GENFEBMARAPRGIUMAGLUGDICNOVOTTSETAGOGEN 2015 a.a. 2011/12 ESAMI a.a. 2012/13 a.a. 2010/11 a.a. 2013/14 a.a. 2014/15 a.a. 2015/16

3 Come si articola: Il CL è articolato in insegnamenti ed altre attività formative (lingua straniera, tirocinio, orientamento, abilità informatiche e relazionali, attività seminariali). 1.Insegnamenti. Nel Sito e nel Notiziario troverete per ciascun insegnamento il nome del docente responsabile del corso, lobiettivo formativo, il programma e il nome dei docenti che ne svolgeranno eventuali moduli, gli argomenti delle esercitazioni, il tipo di prova e i riferimenti bibliografici. 2.Altre attività formative. Contenuti, modalità di svolgimento e verifica differenti, stabiliti nel progetto formativo. 3.Attività a scelta dello studente. Contenuti, modalità di svolgimento e verifica sono a discrezione dello studente il quale può scegliere cosa fare.

4 Che cosa sono i CFU: I crediti formativi universitari sono unu.m. riconosciuta a livello UE che rappresenta limpegno necessario per preparare un esame, in quanto è correlata allampiezza del programma dellesame stesso. Ad 1 CFU corrispondono 25 ore di lavoro (collegiale ed individuale) per studente. Ogni esame superato produce per lo studente un certo numero di "crediti" prefissato, qualunque sia il voto ottenuto. Per laurearti devi raggiungere 180 crediti, in tutte le Università italiane e dellUnione Europea.

5 1. Insegnamenti: Le modalità desame devono essere chiare fin dallinizio del corso. Sono specificate allinterno del notiziario. Attenzione alle propedeuticità!!! ESAME FREQUENZA in itinere IDONEITA orale scritto finale

6 Alcuni esami (il notiziario specifica quali) prevedono che lo studente abbia sostenuto esami precedenti con lo scopo di dare per assimilate certe nozioni di base: Propedeuticità: Biochimica degli alimenti Alimentazione umana e malattie metaboliche Scienze della nutrizione e fondamenti di dietologia Chimica Biochimica degli alimenti Processi della tecnologia alimentare I Igiene e microbiologia degli alimenti

7 Attività formative a scelta dello studente Lo studente può acquisire un numero di CFU pari a 12 (NOD), scegliendo liberamente, entro il 31 maggio del II anno, una delle seguenti attività formative coerenti con il piano di studi: - Esami della Facoltà o di altre Facoltà dellAteneo; - Una seconda lingua straniera; - Attività svolte in ambito Erasmus; - Altre attività programmate dalla Facoltà.

8 2. Altre attività formative: lingua inglese, ulteriori attività formative (legge 626, orientamento attivo, abilità informatiche e relazionali, tesina CAB) tirocinio,

9 Tirocinio: (III Anno, 2° Semestre - 8 CFU) Attività a carattere pratico-applicativo che consente allo studente di conoscere la realtà del mondo del lavoro. L'attività di Tirocinio può essere svolta presso imprese od enti convenzionati con la Facoltà o allestero, nellambito di apposite convenzioni o di programmi di mobilità studentesca della Unione Europea approvati dal Consiglio di Corso di Laurea (tra cui il progetto Erasmus). Per il CL ECOCAL le attività di tirocinio saranno organizzate in collaborazione con lUniversità dei Sapori - Scuola Nazionale dellAlimentazione.

10 Corso di formazione sui Rischi Professionali Specifici I ANNO, 1° SEMESTRE, 1 CFU Per poter ottenere i relativi crediti è necessario ottenere il Certificato di frequenza. Il certificato viene distribuito dal Dott. Francesco Prosperi, a seguito del conseguimento di una frequenza pari ad almeno l85% delle lezioni. Presa visione del possesso del certificato da parte dello studente il Responsabile per lorientamento della Facoltà provvede allassegnazione dei CFU.

11 Progetto Erasmus: Offre la possibilità di periodi di studio allestero (da 6 a 10 mesi) presso Università europee, con riconoscimento degli esami sostenuti allestero. La nostra Facoltà ha accordi di scambio con diverse Università. Le borse Erasmus vengono assegnate agli studenti della Facoltà a seguito di concorso, in base alla media dei voti e al numero dei crediti. Ogni Facoltà ha un elenco di posti disponibili e anche le graduatorie sono divise per Facoltà. Il bando esce in genere tra gennaio e febbraio di ogni anno sul sito dellUniversità (www.unipg.it/), sul link Programma Socrates- Erasmus.www.unipg.it/) Le partenze avvengono in genere tra settembre e ottobre oppure tra gennaio e febbraio.

12 Lingua inglese (primo semestre, primo anno): Per la.a. 2010/11 lo studente può acquisire lidoneità per la lingua inglese sostenendo un test di ingresso presso il Centro Linguistico di Ateneo (CLA). Chi consegue il livello B1 acquisisce 4 CFU. Coloro che nel test di ingresso presso il CLA non hanno raggiunto il livello richiesto (B1), verranno divisi in due gruppi (A1 e A2) e prenderanno parte alle attività didattiche offerte durante il primo semestre, al fine di conseguire il livello richiesto mediante un test finale. I corsi e i test finali vengono svolti presso il CLA. La registrazione dei CFU viene effettuata da una apposita commissione di esame della FA.

13 Ulteriori attività formative (I anno): 1 CFU, a titolo di conoscenza dei rischi del lavoratore nei luoghi di lavoro (legge 626). Tramite frequenza di appositi seminari.

14 Ulteriori attività formative (II anno): 3 CFU, a titolo di abilità linguistiche ed informatiche. Consultazione di banche dati bibliografiche e di periodici elettronici on-line e redazione di una relazione finale. 1 CFU, a titolo di attività relazionali e di orientamento. Orientamento attivo nelle scuole superiori o in collaborazione con i tutor in giornate di orientamento.

15 Dove posso studiare allinterno della Facoltà dAgraria: Biblioteca Aule di studio (vicino allAula Magna) Aule informatica - corridoio che porta a Orto Botanico Area sovrastante lAula 1

16 La Biblioteca: I servizi che mette a disposizione: Consultazione in sala lettura di libri, riviste, annuali, ecc. Prestito libri non di testo per periodi brevi; Fotocopie, munendosi di speciale carta ricaricabile; Servizio Web, stampe da internet; Gestione dispense, divise in cartelle. Per poter usufruire di tutti i servizi occorre munirsi di tesserino, valido per tutta la durata della carriera universitaria.

17 Università Facoltà Agenzia per il Diritto allo Studio universitario Almalaurea

18

19

20

21

22 Contatti: Prof.ssa Rossella Pampanini Dott. Francesco Diotallevi


Scaricare ppt "Presentazione Corso A.A. 2010-11 Economia e Cultura dellAlimentazione (Interfacoltà) PRESIDENTE del CL Prof.ssa Rossella Pampanini Responsabile sito web."

Presentazioni simili


Annunci Google