La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ASSOVASTO ASSEMBLEA ASSEMBLEA 5 Luglio 2011. PRODUZIONE INDUSTRIALE MONDIALE Tra il 2007 e il 2010 i paesi emergenti asiatici hanno conquistato 8,9 punti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ASSOVASTO ASSEMBLEA ASSEMBLEA 5 Luglio 2011. PRODUZIONE INDUSTRIALE MONDIALE Tra il 2007 e il 2010 i paesi emergenti asiatici hanno conquistato 8,9 punti."— Transcript della presentazione:

1 ASSOVASTO ASSEMBLEA ASSEMBLEA 5 Luglio 2011

2 PRODUZIONE INDUSTRIALE MONDIALE Tra il 2007 e il 2010 i paesi emergenti asiatici hanno conquistato 8,9 punti percentuali e sono saliti al 29,7%. La sola Cina è al 21,7% ed è ora saldamente prima. Dal C.S.C.

3 LItalia è scesa dal 4,5% al 3,4%, dal quinto al settimo posto nel mondo; Resta seconda in Europa, dietro la Germania. Dal C.S.C.

4 La scalata degli emergenti Paesi produttori Quote % sul valore aggiunto prod. mond Cina 8,3 14,1 21,7 Stati Uniti 24,8 8,2 15,6 Giappone 5,8 9,0 9,1 Germania 6,6 7,5 6,0 India 1,8 2,9 3,7 Corea del Sud 3,1 3,9 3,5 Italia 4,1 4,5 3,4 Brasile 2,0 2,6 3,2 Francia 4,0 3,9 3,0 Regno Unito 3,5 3,0 2,0

5 LIndustria Italiana è rimasta schiacciata tra recessione violenta e ripresa lenta. Dal C.S.C.

6 Fare Industria in Italia è meno reddiditizio. (margini in diminuzione) Dal C.S.C.

7 Ma senza Industria niente PIL. Dal C.S.C.

8 Il manifatturiero è il principale motore della crescita economica perché: genera i guadagni di produttività; genera i guadagni di produttività; Crea posti di lavoro qualificati e meglio remunerati; Crea posti di lavoro qualificati e meglio remunerati; Effettua la maggior parte della ricerca; Effettua la maggior parte della ricerca; Fornisce, in Italia, il 78% delle esportazioni. Fornisce, in Italia, il 78% delle esportazioni. Dal C.S.C.

9 Le Imprese devono affrontare le difficoltà create dalle materie prime. Dal C.S.C.

10 Le materie prime sono un fattore di grande incertezza 1) oscillazioni delle quotazioni 2) difficile reperibilità. Condizioni destinate a perdurare e perfino ad accentuarsi

11 Lofferta di materie prime fatica a tenere il passo a causa della forte richiesta di Cina ed India. Dal C.S.C.

12 POSSIBILI RIMEDI PER CONTRASTARE QUESTA MINACCIA -Linnovazione di prodotto e processo, - lintroduzione di nuovi materiali, -linnalzamento del contenuto di servizio, - la copertura dal rischio di volatilità delle quotazioni. Dal C.S.C.

13 Modalità di espansione dellattività Diversificazione produttiva 42,3 Diversificazione produttiva 42,3 Ampliamento del numero dei mercati 29,4 Ampliamento del numero dei mercati 29,4 Aumento della quota allinterno 28,3 Aumento della quota allinterno 28,3 dello stesso mercato dello stesso mercato * Percentuali rispetto al totale delle risposte

14 Distribuzione % della nazionalità dei concorrenti Solo italiani 26,9 Solo italiani 26,9 Italiani ed esteri 36,0 Italiani ed esteri 36,0 Solo esteri 37,1 Solo esteri 37,1 Dal C.S.C.

15 Previsioni di crescita del PIL attorno allo 0,9% per il 2011 ed all 1,1% per il 2012 Dal C.S.C.

16 PIL pro capite a prezzi correnti nel 2010, posizione in graduatoria e differenza di posizione con il 1995 Anno 2010 Differenza di posizione con il 1995 Procapite (euro) Posizione in graduatoria L'Aquila22.039, Teramo20.604, Pescara20.883, Chieti21.206, ABRUZZO21.181,04130 NORD-OVEST30.576,0310 NORD-EST30.240,0820 CENTRO28.609,9530 SUD E ISOLE ,2440 ITALIA25.615,38--

17 CASSA INTEGRAZIONE gennaio-maggio 2011 ABRUZZO ore Cassa lavoratori interessati le ore cassa diminuiscono lievemente rispetto allo stesso periodo del 2010 ( ) ma in crescita rispetto ad Aprile 2011 CHIETI (Provincia in cui si registra maggior ricorso) ore Cassa

18 ELEMENTI PER LA RIPRESA 1) Poli di Innovazione 1) Poli di Innovazione 2) Reti di Impresa 2) Reti di Impresa 3) Internazionalizzazione 3) Internazionalizzazione 4) Infrastrutture 4) Infrastrutture

19 POLI DINNOVAZIONE POLI DINNOVAZIONE Raggruppamenti di imprese nonché organismi di ricerca attivi in un particolare settore destinati a stimolare attività innovativa e di ricerca nonché alla messa in rete e alla diffusione delle informazioni tra le imprese che costituiscono il polo.

20 IL CONTRATTO DI RETE DIMPRESA: nuovo strumento per le Pmi IL CONTRATTO DI RETE DIMPRESA: nuovo strumento per le Pmi Grazie allutilizzo di tale flessibile strumento le Imprese restano giuridicamente indipendenti e possono intraprendere progetti industriali comuni, accrescendo la propria capacità competitiva aumentando le possibilità di penetrare nuovi mercati.

21 ASSOVASTO OGGI 30 Giugno 2011 Uniti per crescere insieme

22 AZIENDE ASSOCIATE

23 NUOVE AZIENDE 2011 Benvenute NUOVE AZIENDE 2011 Benvenute Ab Insurance BroKer Altairnet Srl Axel Informatica Srl Baja Village Srl Cia Impianti di Sicurezza Srl Elettrica Edison Emme 2 Vasto Esseservice & Consulting Srl Euromense Srl Fondam Srl Idea Legno Caruso Omnia Servizi Srl Ristorante Il Salice Srl Si&t Srl Unipersonale Srl Smart Block Plus Srl Solis Spa Studio Cesaroni Vetreria Reale Srl

24 ASSOCIATI 2011 AZIENDE di VASTO (63%) 34 di SAN SALVO (28%) 11 di GISSI E VARIE (9%)

25 ASSOCIATI 120 DIPENDENTI FATTURATO 620 milioni di FATTURATO 620 milioni di

26 Principali attività svolte nel I° semestre 2011

27 3^ EDIZIONE GIORNATA ASSOVASTO 9-10 aprile 2011

28

29

30

31

32

33 INCONTRI PROGRAMMA FORMARE & INFORMARE Energie Rinnovabili Business e Controllo dei Costi Fare Impresa e Autoimprenditorialità Femminile

34

35

36

37 ATTIVITA 2011 GIA PROGRAMMATE ATTIVITA 2011 GIA PROGRAMMATE Reti dImpresa (7 Luglio 2011) Media Conciliazione (11 Luglio 2011) Certificazione del risparmio energetico: ISO Controllo di gestione Internazionalizzazione

38 Opportunità del Mercato Libero

39 Ridurre il costo di acquisto Ridurre il fabbisognoenergetico Autoproduzione da fonte rinnovabile OBIETTIVI DI ASSOENERGIA

40 I NOSTRI NUMERI al I NOSTRI NUMERI al ASSOENERGIA GESTISCE I CONSUMI DI OLTRE CHE COMPLESSIVAMENTE PRELEVANO CIRCA ALLANNO DI ENERGIA ELETTRICA 50 AZIENDE 50 MILIONI KWH

41 CONSORZIOFUCINO 80 milioni Kwh CONSORZIOASSOENERGIA 50 milioni Kwh GRUPPO DI ACQUISTO 130 milioni Kwh + NOVITA NOVITA

42

43 ASSOVASTO IMPEGNATA NEL SOCIALE

44 Donati 7.000,00 Donati 7.000,00 all Opera Salesiana San Giovanni Bosco di LAquila (fondi pro-terremotati)

45 Donati 1.000,00 al Liceo Scientifico Vasto per Festival della Scienza

46 Per maggiori informazioni su Aziende, Servizi e Convenzioni visitate il sito

47 Auspichiamo che tutti i soci partecipino alla vita associativa con ENTUSIASMO E SPIRITO PROPOSITIVO


Scaricare ppt "ASSOVASTO ASSEMBLEA ASSEMBLEA 5 Luglio 2011. PRODUZIONE INDUSTRIALE MONDIALE Tra il 2007 e il 2010 i paesi emergenti asiatici hanno conquistato 8,9 punti."

Presentazioni simili


Annunci Google