La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

5 ottobre 2006 Programma Interreg III B – Alpine Space Progetto AlpCity Workshop 5 ottobre 2006 Lesperienza francese: costituzione di una rete di negozi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "5 ottobre 2006 Programma Interreg III B – Alpine Space Progetto AlpCity Workshop 5 ottobre 2006 Lesperienza francese: costituzione di una rete di negozi."— Transcript della presentazione:

1 5 ottobre 2006 Programma Interreg III B – Alpine Space Progetto AlpCity Workshop 5 ottobre 2006 Lesperienza francese: costituzione di una rete di negozi multiservizio

2 5 ottobre 2006 Negli ultimi 20 anni in Francia sono stati attivati numerosissimi negozi multi-servizio che però, non costituendo una rete, non potevano essere censiti per evidenziare limportanza e la qualità del servizio offerto. Da qui lesigenza di individuare un elemento che fosse in grado di creare un sistema riconoscibile sulla vasta scala e di conseguenza monitorabile e implementabile. LAssociation Villages de France Commerces multi-services la premessa

3 5 ottobre 2006 Nel 1995, su iniziativa del Ministero per il commercio e lartigianato, è stata costituita lassociazione Villages de France Commerces multi-services con la finalità di promuovere un marchio locale e la rete dei negozi dei piccoli paesi. Il marchio ha lobiettivo di identificare un concetto comune riconoscibile sul territorio e garanzia di qualità. LAssociation Villages de France Commerces multi-services la costituzione

4 5 ottobre 2006 Multi-Service Outlets Network; LAssociation Villages de France Commerces multi-services le azioni condotte National Label for multi-service shops.

5 5 ottobre 2006 Liniziativa, promossa dal Conseil Interconsulaire dAuvergne è stata attuata partendo dalla definizione di singoli accordi fra le comunità locali, gli operatori interessati, e il Conseil stesso, individuando le azioni che ciascuno dei tre soggetti avrebbe dovuto attuare per la costruzione e linserimento nel network del negozio multi-servizio. Multi-Service Outlets Network Il progetto si basa sulla rilevazione a monte dei negozi multi- servizio esistenti nei paesi con popolazione < abitanti con la finalità di costituire una piattaforma per lo scambio di esperienze a livello nazionale.

6 5 ottobre 2006 Queste prime azioni, che costituiscono le basi per la creazione della rete, sono state seguite dallidentificazione della rete regionale, cioè dei soggetti interessati a costituirla, e dal successivo coordinamento e monitoraggio operato dal Conseil con le varie Camere del commercio, azione questa attuata anche attraverso momenti di incontro e formazione. Multi-Service Outlets Network E stata costituita una Partnership pubblico/privato che ha garantito il coinvolgimento di alcune compagnie operanti nel campo dei servizi: Es. compagnie di telecomunicazione, istituti bancari, compagnie di trasporti…

7 5 ottobre 2006 Identificazione di unidentità comune attraverso la fornitura di una vasta gamma di servizi; Accordo fra Comune, operatore e Conseil; Identificazione della rete regionale; Coordinamento e monitoraggio condotto dal Conseil con le Camere di commercio; Partnership pubblico/privato; Organizzazione di meetings di discussione e sessioni formative. Multi-Service Outlets Network Gli obiettivi

8 5 ottobre ,00 per ciascun punto vendita per lattrezzatura informatica, larredo e tutta lattrezzatura, coperti al 50% dal commerciante e 50% dallente pubblico; ,00 per la comunicazione e la promozione a livello regionale, finanziati dal Conseil Interconsulaire Auvergne, dai fondi europei (FESR) e da fondi statali. Multi-Service Outlets Network Le risorse mobilitate (anno 1998)

9 5 ottobre 2006 nel 1998 sono entrati nel network 70 negozi multi-servizio; il multi-servizio è stato identificato come nuovo formato di vendita; vengono condivise le risorse e il know-how ottimizzando le potenzialità del singolo e consentendo un continuo aggiornamento e ammodernamento. Multi-Service Outlets Network Gli output e risultati raggiunti

10 5 ottobre 2006 E stato inizialmente istituito un partenariato con le Camere di commercio per il monitoraggio e la formazione degli esercenti. Sono quindi stati avviati degli accordi di programma con alcune importanti compagnie di servizi a livello nazionale. National Label for multi-service shops Il progetto mira alla promozione dei negozi multi-servizio nelle aree rurali e montane sviluppando una gamma di servizi offerti e la qualità della presentazione attraverso la costituzione di un marchio.

11 5 ottobre 2006 Stabilire i contatti con le autorità locali, i negozianti, le Camere di commercio, le imprese partners; Costituzione di una partnership con le imprese che dovranno fornire i servizi offerti dal multi-servizio; Creazione del logo per lidentificazione del prodotto; Azioni di formazione e monitoraggio condotte dalle camere di commercio. National Label for multi-service shops Gli obiettivi

12 5 ottobre 2006 Adesione allAssociazione: 25,00 per i gestori e 75,00 per le autorità locali; 150,00 per le due insegne pubblicitarie da porre agli ingressi del paese e per quella da esporre fuori al negozio. National Label for multi-service shops Le risorse mobilitate (anno 1995)

13 5 ottobre 2006 Pubblicizzazione sul territorio di un marchio di qualità che identifica i multi-servizio; Ottimizzazione delle potenzialità dei singoli attraverso leconomia di scala; Ampia gamma di servizi offerti a vantaggio della popolazione delle aree svantaggiate; Positivo ritorno in termini occupazionali. National Label for multi-service shops Gli output e risultati raggiunti


Scaricare ppt "5 ottobre 2006 Programma Interreg III B – Alpine Space Progetto AlpCity Workshop 5 ottobre 2006 Lesperienza francese: costituzione di una rete di negozi."

Presentazioni simili


Annunci Google