La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I RICORDI DELLA MEMORIA Coordina Prof Giovanna Alessandro Ufficio Studi E.I.P Italia E.I.P ITALIA SCUOLA STRUMENTO DI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I RICORDI DELLA MEMORIA Coordina Prof Giovanna Alessandro Ufficio Studi E.I.P Italia E.I.P ITALIA SCUOLA STRUMENTO DI."— Transcript della presentazione:

1 I RICORDI DELLA MEMORIA Coordina Prof Giovanna Alessandro Ufficio Studi E.I.P Italia E.I.P ITALIA SCUOLA STRUMENTO DI PACE presenta

2 RICORDARE PER NON DIMENTICARE RICORDARE : rivivere con il cuore RAMMENTARE : riportare alla mente DIMENTICARE : allontanare dalla mente

3 RICORDARE PER NON DIMENTICARE RIVIVERE CON IL NOSTRO CUORE I FATTI, PER RIPERCORRERE LE EMOZIONI DI UN PASSATO CHE NON DEVE SCOMPARIRE DALLA NOSTRA MENTE

4 I RICORDI DELLA MEMORIA MEMORIA CONNESSIONE TRA PASSATO E PRESENTE IDENTITÁ ?

5 IL PROGETTO i contenuti I genocidi Il razzismo Il terrorismo La discriminazione La xenofobia La violenza … insomma, tutto ciò che, nella storia, rappresenta una violazione dei diritti civili Basterà forse studiare a fondo un esempio tra questi per…

6 IL PROGETTO gli obiettivi generali Promuovere la consapevolezza della propria IDENTITÁ Promuovere la CONOSCENZA e lAPPREZZAMENTO delle diversità culturali Sviluppare il RISPETTO per se stessi e per gli altri, come valore-base della dignità umana Sviluppare ATTITUDINI e COMPORTAMENTI rispettosi dei diritti degli altri

7 IL PROGETTO gli obiettivi specifici Approfondire la conoscenza di un periodo storico Analizzare il più possibile obiettivamente i fatti narrati Valutarne le valenze storiche, culturali, civili ed etiche Formulare correttamente ed efficacemente un giudizio motivato Notare i diversi atteggiamenti morali, psicologici, ideologici e culturali dei narratori, individuandone, se possibile, le motivazioni Verificare che ci sono tanti modi di fare memoria Prendere atto dei diversi livelli di linguaggio presenti nelle testimonianze, anche attraverso tecniche di narratologia

8 IL PROGETTO tende inoltre a sviluppare La capacità di ASCOLTO Il PENSIERO CRITICO La capacità di RICONOSCERE la violazione dei diritti La capacità di COOPERARE La capacità di PARTECIPARE ed organizzare GRUPPI SOCIALI La volontà e la capacità di DIVENTARE CITTADINI ATTIVI per la salvaguardia dei diritti civili

9 IL PROGETTO gli strumenti i percorsi della Memoria: I luoghi fisici (i lagher, le foibe) I luoghi mentali ( le leggi razziali, i decreti,ecc.) I Testimoni Lincontro con gli Autori Il Cineforum I documenti

10 IL PROGETTO le fasi settembre 2011: presentazione alle Scuole-pilota ottobre 2011: adesione al progetto con individuazione del Docente-referente e della macrotematica scelta novembre 2011: incontro con i Formatori dell E. I. P. Italia gennaio-febbraio 2012 : incontri con gli Autori

11 IL PROGETTO il prodotto Le Scuole-pilota parteciperanno con un prodotto cartaceo grafico Multimediale al concorso E. I. P. Italia MIUR (prot. 19/1/09 Direzione Generale per lo studente MIUR )

12 Tutoraggio e Consulenza In tutto il percorso, i Facilitatori e i Formatori dell E. I. P. Italia ( La Scuola Strumento di Pace) saranno a disposizione delle Scuole che abbiano aderito al progetto, per guida e consulenza, presso la sede di: Via di Bravetta 541, Roma dotata anche di una ricca biblioteca per la consultazione e il prestito Sito e.mail


Scaricare ppt "I RICORDI DELLA MEMORIA Coordina Prof Giovanna Alessandro Ufficio Studi E.I.P Italia E.I.P ITALIA SCUOLA STRUMENTO DI."

Presentazioni simili


Annunci Google