La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Differentemente dalle altre forme di energia, entro certi limiti, il corpo umano non riesce a percepire mediante i propri sensi la presenza di energia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Differentemente dalle altre forme di energia, entro certi limiti, il corpo umano non riesce a percepire mediante i propri sensi la presenza di energia."— Transcript della presentazione:

1 Differentemente dalle altre forme di energia, entro certi limiti, il corpo umano non riesce a percepire mediante i propri sensi la presenza di energia nucleare Differentemente dalle altre forme di energia, entro certi limiti, il corpo umano non riesce a percepire mediante i propri sensi la presenza di energia nucleare Energia nucleare e corpo umano Energia nucleare e corpo umano

2 Tipologia degli interventi in presenza di sostanze radioattive irradiazione esterna irradiazione esterna contaminazione contaminazione irradiazione esterna irradiazione esterna + irradiazione interna

3 Grandezze ed unità di misura radiometriche LAttività LAttività Il tempo di dimezzamento Il tempo di dimezzamento LEsposizione LEsposizione La Dose assorbita La Dose assorbita LEquivalente di dose LEquivalente di dose

4 La misura del grado di esposizione alle radiazioni dipende dal tipo di radiazioni nucleari che attraversano la materia dipende dal tipo di radiazioni nucleari che attraversano la materia dipende dal tipo di materia che è attraversata dalle radiazioni ( aria, materia in genere, corpo umano ) dipende dal tipo di materia che è attraversata dalle radiazioni ( aria, materia in genere, corpo umano )

5 La misura del grado di esposizione alle radiazioni

6 Gli interventi VV.F. in presenza di sostanze radioattive Nelle usuali condizioni dintervento dei vigili del fuoco in presenza di sostanze radioattive, ovvero diffusione di radiazioni in aria, si può assumere con approssimazione in favore della sicurezza, che lequivalente di dose coincide con la dose assorbita e con la dose di esposizione Nelle usuali condizioni dintervento dei vigili del fuoco in presenza di sostanze radioattive, ovvero diffusione di radiazioni in aria, si può assumere con approssimazione in favore della sicurezza, che lequivalente di dose coincide con la dose assorbita e con la dose di esposizione

7 Irradiazione esterna Nel caso di diffusione di radiazioni in aria, si può assumere con buona approssimazione in favore della sicurezza che: Nel caso di diffusione di radiazioni in aria, si può assumere con buona approssimazione in favore della sicurezza che: Rem = Rad = Roentgen (R) Sievert (Sv) = Gray (Gy) = Coulomb/Kg (C/Kg)

8 Caratteristiche della strumentazione VV.F.

9 Camere di ionizzazione Bassa sensibilità Bassa sensibilità R54C - RA5 - RA7 R54C - RA5 - RA7

10 Contatori Geiger-Muller Bassa sensibilità (2%) Bassa sensibilità (2%) Alta sensibilità (98%) Alta sensibilità (98%) GF GF 129 GF GF 132 GF GF 129 GF GF 132

11 Scintillatori Alta sensibilità F F 118 NaI) F F 118 NaI) Spettrometro Spettrometro

12 Termoluminescenza Alta sensibilità Alta sensibilità Dosimetri individuali Dosimetri individuali (Floruro di Litio) (Floruro di Litio)

13 La scelta della strumentazione La strumentazione da utilizzare per la gestione di un intervento in presenza di sostanze radioattive, deve essere scelta in funzione delle problematiche operative che si presentano La strumentazione da utilizzare per la gestione di un intervento in presenza di sostanze radioattive, deve essere scelta in funzione delle problematiche operative che si presentano Il GEN ci può fornire un rapido aiuto Il GEN ci può fornire un rapido aiuto

14 Strumentazione di ricerca Strumentazione di ricerca Strumentazione di misura Strumentazione di misura Strumentazione di protezione Strumentazione di protezione La strumentazione da utilizzare

15 La strumentazione di ricerca Radiametro RA 141 B/F Radiametro RA 141 B/F (in altenativa RA 141 C) Sonda GF 118 B Sonda GF 118 B (in alternativa sonda GM120)

16 Radiametro 141 B/F Radiametro 141 B/F (in altenativa RA 141 C) (in altenativa RA 141 C) Sonda GF 145 Sonda GF 145 (in alternativa GF 122 o GF 129) (in alternativa GF 122 o GF 129) La strumentazione di misura

17 Strumentazione di protezione Dosimetri individuali a termoluminescenza Dosimetri individuali a termoluminescenza

18 La rete VV.F. di rilevamento della radioattività ambientale

19 Stazioni capomaglia XR-29 RA-7 Silena 500/C1 Stazioni periferiche XR-29 RA-5 La rete VV.F. di rilevamento della radioattività ambientale

20


Scaricare ppt "Differentemente dalle altre forme di energia, entro certi limiti, il corpo umano non riesce a percepire mediante i propri sensi la presenza di energia."

Presentazioni simili


Annunci Google