La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Azione H.1 Interventi formativi sugli strumenti e sulle strutture di governo del sistema per promuovere la capacity building delle istituzioni scolastiche.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Azione H.1 Interventi formativi sugli strumenti e sulle strutture di governo del sistema per promuovere la capacity building delle istituzioni scolastiche."— Transcript della presentazione:

1 Azione H.1 Interventi formativi sugli strumenti e sulle strutture di governo del sistema per promuovere la capacity building delle istituzioni scolastiche PON «Competenze per lo Sviluppo» Asse II «Capacità Istituzionale» Obiettivo H Migliorare la governance e la valutazione del sistema scolastico Palermo – IPSSAR Piazza 29 febbraio 2012 Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia

2 2 Asse II «Capacità Istituzionale» Obiettivo H Migliorare la governance e la valutazione del sistema scolastico Azione H.1 Contribuire al miglioramento della capacità di organizzazione e di gestione dei sistemi di istruzione nelle regioni Obiettivo Convergenza (Calabria, Campania, Puglia, Sicilia) Potenziare la promozione della capacity building del personale dellamministrazione scolastica, centrale, regionale e provinciale Sostenere il rafforzamento del raccordo interistituzionale con interventi che rendano efficaci i passaggi dal sistema delle intese e dai momenti decisionali alle fasi di realizzazione Sviluppare le competenze nel controllo di gestione e verifica nelluso delle risorse, nonché lefficienza e la capacità di spesa Obiettivi operativi Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia

3 3 Obiettivi operativi Sviluppare la capacità di comunicazione e informazione ai destinatari delle scelte politiche e attuative Potenziare il sistema di valutazione nazionale Sviluppare conoscenze e competenze necessarie per operare con partner in ambito europeo Asse II – Obiettivo H - Azione H.1 Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia

4 4 ATTO Accordo del 21/12/2010 tra MIUR/DFP (art. 15 L. 241/90) continua Disciplina le modalità di attuazione degli interventi a valere sull obiettivo/azione h) – asse II – PON FSE ITER ATTUATIVO CONTENUTO Decreto DFP Individuazione del FormezPA come soggetto attuatore che ha presentato quattro progetti (uno per ogni intervento) al DFP Convenzione DFP - FormezPA Sottoscrizione della convenzione avente ad oggetto la realizzazione di 4 progetti Costituzione di una Cabina di regia presso il MIUR per la gestione del progetto Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia

5 5 ATTO ITER ATTUATIVO CONTENUTO Decreto MIUR Approvazione progetti e relativi importi Circolare MIUR Prot. n del 13/10/2011 Comunicazione avvio progetti ai soggetti interessati (UU.SS.RR., istituzioni scolastiche …) Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia

6 6 CABINA DI REGIA PRESSO IL MIUR Indirizzo, organizzazione e vigilanza delle attività FINALITA Definire contenuti delle attività dellaccordo Garantire avvio ed espletamento attività Garantire efficacia ed efficienza degli interventi Svolgere attività di valutazione e verifica degli interventi COMPITI COMPOSIZIONE 3 rappresentanti AdG PON Istruzione 2 rappresentanti DFP su convocazione altri soggetti Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia

7 7 PROGETTI Potenziare la capacità di governance dei sistemi di Istruzione al fine di contribuire in maniera significativa alla crescita culturale, sociale ed economica delle regioni dellObiettivo Convergenza OBIETTIVO DEGLI INTERVENTI FORMATIVI Incrementare, attraverso specifiche attività di capacity building, le competenze gestionali ed organizzative del personale dell amministrazione scolastica centrale e periferiche OBIETTIVO ACCORDO MIUR - DFP Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia

8 8 I QUATTRO PROGETTI 1. Miglioramento delle performance delle Istituzioni Scolastiche 2. Sviluppo delle competenze dei dirigenti scolastici e dei DSGA nella programmazione e gestione di attività e progetti: formazione e social networking 3. Azioni di sistema per laccrescimento delle competenze dei controllori di primo livello del PON FSE «Competenze per lo sviluppo» e del PON FESR «Ambienti per lapprendimento» 4. Azioni di sistema per laccrescimento delle competenze dei revisori dei conti (controllori di secondo livello) che operano per conto dellAutorità di Audit Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia

9 9 I QUATTRO PROGETTI 1. Miglioramento delle performance delle Istituzioni Scolastiche E un intervento di sviluppo delle competenze, supporto e accompagnamento alla realizzazione di processi di autovalutazione mediante lutilizzo del modello europeo CAF (Common assessment framework), come fase di diagnosi di un più ampio processo di miglioramento della performance (D.Lgs. 150/2009 promozione della strasparenza e della rendicontabilità del servizio erogato) destinato ad USR, Poli Qualità, Istituti Scolastici operanti nelle regioni dellObiettivo Convergenza. Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia

10 10 I QUATTRO PROGETTI 1. Miglioramento delle performance delle Istituzioni Scolastiche Attività previste: - azioni di informazione; - azioni di formazione dei formatori; - sperimentazione guidata con il coinvolgimento del personale formato del modello di accompagnamento presso un pool di scuole selezionate e laboratori di accompagnamento per le istituzioni scolastiche aderenti al progetto; - visite studio presso altre istituzioni nazionali ed europee. Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia

11 11 I QUATTRO PROGETTI 2. Sviluppo delle competenze dei dirigenti scolastici e dei DSGA nella programmazione e gestione di attività e progetti: formazione e social networking E un intervento volto a rafforzare la governance interna delle Istituzioni Scolastiche nelle regioni dellObiettivo Convergenza, attraverso un insieme di attività formative daula, seminari, workshop di approfondimento tematici, diffusione di buone pratiche, attività di e-learning/networking per accrescere ulteriormente le competenze tecniche in materia di gestione amministrativa/contabile dei dirigenti scolastici e dei direttori dei servizi generali ed amministrativi Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia

12 12 I QUATTRO PROGETTI 3. Azioni di sistema per laccrescimento delle competenze dei controllori di primo livello del PON FSE «Competenze per lo sviluppo» e del PON FESR «Ambienti per lapprendimento» E un intervento volto a rafforzare le conoscenze, le competenze e gli strumenti a disposizione del personale impegnato nei controlli di primo livello, ha come finalità generale il miglioramento della qualità della spesa sui fondi strutturali e, quindi, un potenziamento dellofferta dellIstruzione. Attraverso le metodologie e le attività previste, si procederà allattivazione di laboratori per la standardizzazione delle soluzioni organizzative e alla creazione di una comunità di pratica. Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia

13 13 I QUATTRO PROGETTI E un intervento di sviluppo delle competenze, supporto e accompagnamento ai controllori di secondo livello (revisori dei conti), finalizzato al miglioramento delle competenze e conoscenze, alla progressiva standardizzazione e sviluppo della qualità dei controlli, nonché alla evoluzione positiva delle relazioni tra Istituzioni Scolastiche territoriali e comunità dei revisori impegnati nei percorsi di monitoraggio della spesa sui fondi strutturali. Si articola nelle seguenti attività: - opificio dei saperi (componente di indirizzo tecnico scientifico di produzione di materiali didattici e di diffusione); - laboratori (destinata allattività formativa e di affiancamento per il miglioramento delle competenze tecniche); - diffusione e sensibilizzazione (per il confronto tra i beneficiari e le Istituzioni competenti sui temi riferiti ai presupposti e alle implicazioni del ciclo di controllo e di Audit a livello regionale, nazionale ed europeo). 4. Azioni di sistema per laccrescimento delle competenze dei revisori dei conti che operano per conto dellAutorità di Audit Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia


Scaricare ppt "Azione H.1 Interventi formativi sugli strumenti e sulle strutture di governo del sistema per promuovere la capacity building delle istituzioni scolastiche."

Presentazioni simili


Annunci Google