La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ammissibilità e Gestione Progetti Azione F3: realizzazione di prototipi di azioni educative in aree di grave esclusione sociale e culturale, anche attraverso.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ammissibilità e Gestione Progetti Azione F3: realizzazione di prototipi di azioni educative in aree di grave esclusione sociale e culturale, anche attraverso."— Transcript della presentazione:

1 Ammissibilità e Gestione Progetti Azione F3: realizzazione di prototipi di azioni educative in aree di grave esclusione sociale e culturale, anche attraverso la valorizzazione delle reti esistenti

2 Criterio D – composizione rete Gli Enti pubblici e gli Osservatori per la lotta alla Dispersione Scolastica che svolgono un ruolo istituzionale sul tema dellobbligo di istruzione e formazione partecipano al progetto come collaborazioni istituzionali pertanto lassistenza fornita alle scuole non può essere retribuita le eventuali spese non sono ammissibili 2

3 Collaborare con le scuole Facilitare il partenariato Sostenere lo sviluppo delle competenze di rendicontazione dei risultati (supporto nellanalisi degli indicatori e la loro standardizzazione) Promuovere le competenze di valutazione didattica (supporto allo sviluppo del portfolio) RUOLO NUCLEI REGIONALI E PROVINCIALI

4 Supportare la riflessione e la documentazione delle esperienze (redazione dei prototipi) Supportare la trasparenza e la correttezza amministrativa Segnalare al MIUR i progetti che evidenziano criticità e/o incongruenze RUOLO NUCLEI REGIONALI E PROVINCIALI

5 AREA DI LAVORO IN GPU* Aperta dal 13 maggio Il nucleo regionale potrà entrare nella piattaforma e controllare in itinere i progetti avviati Sul SISTEMA si potrà controllare la tempistica dei progetti Si potrà anche modificare/aggiustare qualche errore (per es. enti di formazione inseriti tra gli EE.LL.) * Gestione della Programmazione Unitaria

6 PRECISAZIONI AVVIO solo quando si è misurata la baseline di tutti i target Progettazione esecutiva. Avviare i progetti e poi, eventualmente, apportare modifiche Tutte le reti possono iniziare lattuazione dei progetti e assumere impegni finanziari a valere sugli importi autorizzati Fino allattivazione della Gestione Informatica tutte le attività verranno documentate solo nellarchivio cartaceo e successivamente sul sistema GPU

7 PRECISAZIONI Il SISTEMA informatico permetterà la stampa dellAVVIO del progetto solo quando: Saranno complete le anagrafiche dei destinatari del target prioritario coinvolti nel 1° percorso (accoglienza) Il referente, con il tutor del modulo Accoglienza, avrà registrato il livello di partenza (baseline) per ciascun destinatario del target

8 INDIRE TEL

9 9 Grazie per lattenzione!


Scaricare ppt "Ammissibilità e Gestione Progetti Azione F3: realizzazione di prototipi di azioni educative in aree di grave esclusione sociale e culturale, anche attraverso."

Presentazioni simili


Annunci Google