La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Scuole, Associazioni, Enti Locali. Prove di futuro nellAlto Vicentino Luciano Carpo Centro Scalabrini (Bassano del Grappa) e Fondazione Migrantes Vicenza.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Scuole, Associazioni, Enti Locali. Prove di futuro nellAlto Vicentino Luciano Carpo Centro Scalabrini (Bassano del Grappa) e Fondazione Migrantes Vicenza."— Transcript della presentazione:

1 Scuole, Associazioni, Enti Locali. Prove di futuro nellAlto Vicentino Luciano Carpo Centro Scalabrini (Bassano del Grappa) e Fondazione Migrantes Vicenza MIUR – Seminario Nazionale Enti locali, Scuola, Integrazione 8-9 marzo 2012 – Istituto degli Innocenti – Firenze 3ª Sessione – Piccoli centri

2 Dopo la grotta carsica e oltre laula scolastica: Prove di Futuro, come percorsi di cittadinanza programmati su reti istituzionali (comunità educanti del territorio: scuole, associazioni, enti locali) Quando il flusso migratorio era percepito attraverso le suggestioni politico-mediatiche di emergenza-sicurezza, alluscita della scuola, iniziava la grotta carsica dellintelligenza collettiva e reticolare di molti enti locali e di moltissime associazioni della società civile, impegnate nellaccoglienza e nellinterazione.

3 In questi ultimi anni, invece:

4 Prove di futuro- Buone pratiche? Le azioni positive individuali o di un gruppo isolato, diventano Buone Pratiche, quando: hanno una valenza politica (don Milani): Il problema degli altri è uguale al mio. Sortirne da soli non è possibile. Ed è avarizia. Sortirne tutti insieme è la politica. contribuiscono a cambiare, inducendo la riorganizzazione di un percorso istituzionale.

5 Indicatori di Buone Pratiche: visione organica delle potenzialità di tutte le componenti del Territorio (Governance) identificazione di percorsi istituzionali (Reti del pubblico e del privato, in sinergia) competenze specifiche protagonismo e corresponsabilità degli operatori di base (empowerment) sostenibilità (potranno continuare con risorse locali) replicabilità in altri contesti generano impatto reale (cioè cambiamenti destinati a incidere)

6 Prove di futuro nel Nordest e nellAlto Vicentino: oltre gli stereotipi e le nuove criticitá Intelligenza collettiva e reticolare, per un sistema territoriale di comunità educanti (pubblico-privato) Patrocinio attivo dellUfficio Scolastico Provinciale 1.9 Reti scolastiche (Le radici e le ali); 2.CRESCERE INSIEME A SCUOLA – Rete di Bassano del Grappa (Alto Vicentino: scuole di diverso ordine e grado di: Cassola, Marostica, Rosà, Lusiana, Romano dEzzelino, Enego, Mason Vicentino, Mussolente, Nove, Tezze sul Brenta, Valstagna, Asiago, Breganze, Bassano del Grappa); 3.Intreccio di fili colorati – Rete di Vicenza (20 scuole: 11 Istituti Comprensivi di Vicenza, tra cui i CTP di Vicenza Est e di Vicenza Ovest) 4.Rete cd 1 - rete Arzignano 5.Uniti per crescere insieme – Rete Lonigo); 6.Le radici e le ali – rete Cogollo del Cengio); 7.Rete Ulss 5 - ovest vicentino 8.Rete Valle dellAgno e Castelgomberto, con Rete Biblioteche provinciali Conferenza dei Sindaci (19) nel bassanese, associazione Casa a Colori, ULSS e Istituto Scalabrini Rete di 10 Comuni dellAlto Vicentino, ULSS 4, cooperativa sociale Nova e associazione Il mondo nella città di Schio: progetto Oasi (co-finanziamento pubblico-privato) formazione finalizzata allintegrazione per titolari protezione umanitaria. Rete delle 24 scuole con alunni Rom e Sinti Rete dei centri interculturali, cooperative, economia-commercio e consumo solidale.

7 Prove di futuro nellAlto Vicentino Rete di Bassano del Grappa Principi ispiratori: il territorio (il locale), uno dei campi dazione della sfida del globale, vive un processo di coevoluzione tra luogo, risorse materiali, risorse umane e progetti di vita, e non può prescindere da una intenzionalità educativa e da una progettualità sociale a cui sono chiamati tutti i protagonisti del territorio stesso: gli amministratori, gli educatori, le famiglie di tutti i residenti, le scuole, il mondo produttivo. Rete promossa e coordinata da: Amministrazione Comunale di Bassano del Grappa

8 Prove di futuro nellAlto Vicentino Rete di Bassano del Grappa

9 * Linea educativa: Cittadini non si nasce: cittadini si diventa Fare insieme un sistema programmato di percorsi (prove) di cittadinanza inclusiva * Finalità: Un Futuro con cittadinanza inclusiva e progettualità democratica si apprende a costruirlo attraverso il riconoscimento reciproco, cioè attraverso tappe di dialogo, inteso alla stesso tempo come fine e mezzo, valore e obiettivo, diritto e politica per la governance del territorio, dellItalia e dellEuropa. Prove di futuro nellAlto Vicentino Rete di Bassano del Grappa

10 Percorsi di cittadinanza realizzati e in corso (da 7 istituti superiori, in coordinazione con le altre comunitá educanti del territorio):


Scaricare ppt "Scuole, Associazioni, Enti Locali. Prove di futuro nellAlto Vicentino Luciano Carpo Centro Scalabrini (Bassano del Grappa) e Fondazione Migrantes Vicenza."

Presentazioni simili


Annunci Google