La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Avvalimento (Art. 48 Direttiva 18/2004 e art. 49 e 50 D.Lgs. 163/2006)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Avvalimento (Art. 48 Direttiva 18/2004 e art. 49 e 50 D.Lgs. 163/2006)"— Transcript della presentazione:

1

2 Avvalimento (Art. 48 Direttiva 18/2004 e art. 49 e 50 D.Lgs. 163/2006)

3 Definizione:possibilità per un concorrente (avvalente) di poter dimostrare la sussistenza dei requisiti di qualificazione richiesti dal bando di gara facendo riferimento alle risorse e alla capacità di un altro soggetto (avvalso o ausiliario) SOSTANZIALITA Principio della SOSTANZIALITA del requisito: Il requisito di cui si avvale il concorrente non deve risultare dichiarato solo in sede di presentazione della domanda di partecipazione a gara, ma deve PERMANERE EFFETTIVAMENTE per tutta la durata dellappalto.( la singola stazione appaltante sceglierà il mezzo di prova con cui accertare questa sostanzialità)

4 Avvalimento possibile per requisiti di qualificazione tecnico- organizzativi, economico-finanziari e attestazione SOA Il bando può limitare il ricorso allavvalimento (consentendolo solo per requisiti economici o tecnici o per integrare un requisito già posseduto) Elenco completo della documentazione che i concorrenti devono presentare Responsabilità solidale dellavvalente e dellavvalso nei confronti della stazione appaltante Condizioni limitative allutilizzo dellavvalimento per evitare turbative (divieto per impresa ausiliaria di partecipare a gara, il concorrente non può avvalersi di più imprese ausiliarie per lo stesso requisito o categoria, obbligo per limpresa ausiliaria di prestare requisiti a favore di un solo concorrente nella stessa gara)

5 Tipologia del Contratto di Avvalimento : CONTRATTO ATIPICO


Scaricare ppt "Avvalimento (Art. 48 Direttiva 18/2004 e art. 49 e 50 D.Lgs. 163/2006)"

Presentazioni simili


Annunci Google