La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Giorgio Romanelli DMV, Diplomato ECVS Neoplasie vescicali nel cane: cosa cè di nuovo?

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Giorgio Romanelli DMV, Diplomato ECVS Neoplasie vescicali nel cane: cosa cè di nuovo?"— Transcript della presentazione:

1 Giorgio Romanelli DMV, Diplomato ECVS Neoplasie vescicali nel cane: cosa cè di nuovo?

2 Epidemiologia I tumori vescicali rappresentano circa l1% di tutte le forme neoplastiche I tumori vescicali rappresentano circa l1% di tutte le forme neoplastiche Di questi circa il 95% sono carcinomi a cellule di transizione (TCC) Di questi circa il 95% sono carcinomi a cellule di transizione (TCC) Il restante è rappresentato da tumori mesenchimali (fibrosarcoma, fibroma e rabdomiosarcoma) Il restante è rappresentato da tumori mesenchimali (fibrosarcoma, fibroma e rabdomiosarcoma) Rarissime forme linfomatose Rarissime forme linfomatose Rarissimi gli adenocarcinomi Rarissimi gli adenocarcinomi

3 Epidemiolgia Soggetti anziani e di piccola taglia Soggetti anziani e di piccola taglia Peso medio 15.7 kg Peso medio 15.7 kg Femmine / maschi 1.7:1 Femmine / maschi 1.7:1 Predilezione di razza nello Scottish Terrier Predilezione di razza nello Scottish Terrier Beagle Beagle Shetland Shetland Fox Terrier Fox Terrier Età media 10.1 anni Età media 10.1 anni

4 Eziologia Infiammazione cronica vescicale Infiammazione cronica vescicale Molteplicità neoplastica Molteplicità neoplastica Pulcicidi Pulcicidi Esposizione ad amine aromatiche ed aniline Esposizione ad amine aromatiche ed aniline Fumo passivo? Fumo passivo? Chemioterapici Chemioterapici Ciclofosfamide Ciclofosfamide Obesità Obesità

5 TCC Caratteristiche istologiche e cellulari La maggior parte tumori sono papillari infiltrativi grado intermedio/alto La maggior parte tumori sono papillari infiltrativi grado intermedio/alto 79% aneuplodi 79% aneuplodi Immunoreattività p53 Immunoreattività p53 Elevata espressione del peptide proangiogenico bFGF (basic Fibroblastic Growth Factor) Elevata espressione del peptide proangiogenico bFGF (basic Fibroblastic Growth Factor)

6 TCC Cox e inibitori della cicloossigenasi 2 isoenzimi 2 isoenzimi Cox-1 nativa Cox-1 nativa Cox-2 infiammatoria Cox-2 infiammatoria Espressione Cox-2 in 21/21 TCC Espressione Cox-2 in 21/21 TCC Cox-2 non espressa dallepitelio vescicale normale Cox-2 non espressa dallepitelio vescicale normale

7 TCC Cox e inibitori della cicloossigenasi Prostaglandina E 2 (PGE 2 ), metabolita formato dallattività enzimatica della cox sullacido arachidonico Prostaglandina E 2 (PGE 2 ), metabolita formato dallattività enzimatica della cox sullacido arachidonico Effetti infiammatori che attirano numerosi fattori di crescita Effetti infiammatori che attirano numerosi fattori di crescita Effetti immunosoppressivi Effetti immunosoppressivi Antiangiogenesi Antiangiogenesi Inibizione dellapoptosi Inibizione dellapoptosi

8 Segni clinici Disuria 84% Disuria 84% Ematuria 50% Ematuria 50% Pollachiuria 37% Pollachiuria 37% Stranguria Stranguria Zoppia Zoppia Letargia Letargia

9 Diagnosi Esame fisico Esame fisico Palpazione Palpazione Ispezione rettale Ispezione rettale Esame delle urine Esame delle urine Citologico Citologico Citoincluso Citoincluso V-BTA V-BTA Rx con contrasto Aria Mezzo jodato Ecografia Cistoscopia Biopsia

10 Palpazione Evidenza di indurimento vescicale alla palpazione profonda Evidenza di indurimento vescicale alla palpazione profonda Lispezione rettale permette di evidenziare neoformazioni uretrali e vescicali dorsali Lispezione rettale permette di evidenziare neoformazioni uretrali e vescicali dorsali

11 Citologia del sedimento Anisocariosi ed anisocitosi Anisocariosi ed anisocitosi Nucleoli prominenti con alone Nucleoli prominenti con alone Bi- e trinucleazione Bi- e trinucleazione Ipercromasia Ipercromasia Aumento da lieve a marcato del N:C Aumento da lieve a marcato del N:C Cromatina variamente addensata Cromatina variamente addensata Infiammazione di fondo Infiammazione di fondo Basofilia citoplasmatica con granulazioni e vacuolizzazioni Basofilia citoplasmatica con granulazioni e vacuolizzazioni Specificità 45% circa Specificità 45% circa

12 V-BTA Bladder Tumor Antigen Test di screening sulle urine Test di screening sulle urine Valuta lantigene neoplastico Valuta lantigene neoplastico Sensibilità del 90% e specificità del 78% Sensibilità del 90% e specificità del 78% Falsi positivi per piuria, ematuria o glicosuria Falsi positivi per piuria, ematuria o glicosuria Henry CJ, Tyler JW, McEntee MC et al Evaluation of a bladder tumor antigen test as a screening test for Evaluation of a bladder tumor antigen test as a screening test for transitional cell carcinoma in the lower urinary tract in dogs transitional cell carcinoma in the lower urinary tract in dogs Am J Vet Res 2003 Aug;64(8):

13 Radiologia Contrasto gassoso Contrasto gassoso Contrasto radiopaco Contrasto radiopaco Doppio contrasto Doppio contrasto ml/kg di aria e 0.1 ml/kg di contrasto jodato ml/kg di aria e 0.1 ml/kg di contrasto jodato 4 proiezioni 4 proiezioni Misurazione del tumore in 3 dimensioni Misurazione del tumore in 3 dimensioni Sensibilità 96% Sensibilità 96%

14 Ecografia Svuotamento della vescica Svuotamento della vescica Instillazione di fisiologica ml/kg Instillazione di fisiologica ml/kg Misurazione in piano trasversale e sagittale Misurazione in piano trasversale e sagittale Misurazione di massa ed ispessimento vescicale Misurazione di massa ed ispessimento vescicale Localizzazione in zona trigonale, corpo o apice Localizzazione in zona trigonale, corpo o apice Controllo di tutta la cavità addominale Controllo di tutta la cavità addominale

15 Biopsia Preferibilmente per via cistoscopica Lago aspirazione transvescicale e la biopsia incisionale possono essere accompagnate da disseminazione neoplastica Nyland TG, Wallack ST, Wisner ER Needle tract implantation following us-guided fine needle aspiration biopsy of TCC of the bladder, urethra and prostate Vet Radiol Ultrasound 2002 Jan-Feb;43(1):50-53 Anderson WI, Dunham BM, King JM, Scott DW Subcutaneous surgical transplantation of a urinary bladder TCC Cornell Vet 1989 Jul;79(3):

16 Cistoscopia Rigida Rigida Ottica 2.7 mm a 30° Ottica 2.7 mm a 30° Camicia a doppio canale e canale per biopsia (4 mm) Camicia a doppio canale e canale per biopsia (4 mm) Camicia a canale singolo senza canale per biopsia (2.9 mm) Camicia a canale singolo senza canale per biopsia (2.9 mm) Flessibile Flessibile Endoscopio 2.8 mm con canale di servizio Endoscopio 2.8 mm con canale di servizio

17 Stadio clinico TNM T Tumore primario T Tumore primario Tis Carcinoma in situ Tis Carcinoma in situ T0 Nessuna evidenza di tumore primario T0 Nessuna evidenza di tumore primario T1 Tumore papillare superficiale T1 Tumore papillare superficiale T2 Tumore che invade la parete vescicale T2 Tumore che invade la parete vescicale T3 Tumore che invade gli organi vicini T3 Tumore che invade gli organi vicini N Linfonodi regionali (iliaci interni ed esterni) N Linfonodi regionali (iliaci interni ed esterni) N0 No metastasi linfonodali N0 No metastasi linfonodali N1 Linfonodi regionali coinvolti N1 Linfonodi regionali coinvolti N2 Coinvolgimento linfonodi regionali e non regionali N2 Coinvolgimento linfonodi regionali e non regionali M Metastasi a distanza M Metastasi a distanza M0 Nessuna evidenza di metastasi a distanza M0 Nessuna evidenza di metastasi a distanza M1 Presenza di metastasi a distanza M1 Presenza di metastasi a distanza

18 Stadio clinico La maggior parte dei soggetti sono in T2 La maggior parte dei soggetti sono in T2 Metastasi linfonodali presenti nel 30% Metastasi linfonodali presenti nel 30% Metastasi a distanza 10% Metastasi a distanza 10% Polmone Polmone Fegato Fegato Reni Reni Milza Milza Pelvi Pelvi In tumore primario non controllato, morte per ostruzione urinaria In tumore primario non controllato, morte per ostruzione urinaria In tumore primario controllato, morte per fenomeno metastatico In tumore primario controllato, morte per fenomeno metastatico

19 Tipi istologici rari Rabdomiosarcoma botroide Rabdomiosarcoma botroide Cani giovani di taglia grande e gigante Cani giovani di taglia grande e gigante Tavolta accompagnato da osteopatia ipertrofica Tavolta accompagnato da osteopatia ipertrofica Potenzialmente curabile Potenzialmente curabile Chirurgia Chirurgia Chemioterapia con doxorubicina Chemioterapia con doxorubicina Neoplasie mesenchimali Neoplasie mesenchimali Cistectomia parziale Cistectomia parziale

20 Trattamento chirurgico Cistectomia sub-totale Cistectomia sub-totale Cistectomia totale e reimpianto ureterale Cistectomia totale e reimpianto ureterale Colon Colon Moncone uterino Moncone uterino Uretrobiureterale Uretrobiureterale Decorticazione vescicale Decorticazione vescicale Neovesciche Neovesciche Tubo da cistostomia permanente Tubo da cistostomia permanente

21 Cistectomia sub-totale Raramente curativa Raramente curativa Rimuovere da 40 a 70% della vescica Rimuovere da 40 a 70% della vescica Reimpiantare gli ureteri quando necessario Reimpiantare gli ureteri quando necessario Difficoltà nel trattamento delle neoplasie trigonali Difficoltà nel trattamento delle neoplasie trigonali Occlusione Occlusione Anemizzazione Anemizzazione

22 Sopravvivenza 106 giorni 42 cani 106 giorni 42 cani 125 giorni 23 cani 125 giorni 23 cani 86 giorni 14 cani 86 giorni 14 cani 6 cani > 1 anno, un cane 17 mesi ed uno 27 mesi 11 cani 6 cani > 1 anno, un cane 17 mesi ed uno 27 mesi 11 cani

23 Trasposizione ureterale Cistectomia totale con eventuale prostatectomia e reimpianto ureterale Cistectomia totale con eventuale prostatectomia e reimpianto ureterale Risultati scadenti a lungo termine Risultati scadenti a lungo termine Iperammoniemia, acidosi metabolica ipercloremica, uremia e pielonefrite in caso di trapianto nel colon Iperammoniemia, acidosi metabolica ipercloremica, uremia e pielonefrite in caso di trapianto nel colon

24 Anastomosi uretrobiureterale Cistectomia totale ed anastomosi a Y fra gli ureteri e luretra Cistectomia totale ed anastomosi a Y fra gli ureteri e luretra 4 margini completi e 2 no 4 margini completi e 2 no 3 morti a 6, 6 e 12 mesi per cause non correlate 3 morti a 6, 6 e 12 mesi per cause non correlate 3 pazienti vivi a 6, 8 e 12 mesi 3 pazienti vivi a 6, 8 e 12 mesi Kadosawa T, Takagi S, Osaki T et al. Total cistectomy and ureteroureteral anastomosis in 6 dogs with TCC of the bladder Proceedings VCS, 2003, Madison WI, pag 18

25 Neovesciche Ileocistoplastica Ileocistoplastica Gastrocistoplastica Gastrocistoplastica Neovescica con stoma esterno incontinente Neovescica con stoma esterno incontinente Nessuna tecnica garantisce un ragionevole successo Nessuna tecnica garantisce un ragionevole successo

26 Cistostomia permanente Bypass uretrale Bypass uretrale Svuotata ad intervalli regolari dal proprietario Svuotata ad intervalli regolari dal proprietario Sopravvivenza 5 mesi Sopravvivenza 5 mesi

27 Stenting uretrale Posizionamento di uno stent in nitinol autoespandibile nel punto di stenosi Posizionamento di uno stent in nitinol autoespandibile nel punto di stenosi Fluoroscopico Fluoroscopico Uretroscopico Uretroscopico Buoni risultati a lungo termine Buoni risultati a lungo termine Molto costoso Molto costoso

28 Trattamento medico Antiinfiammatori Antiinfiammatori Chemioterapia Chemioterapia Chemioterapia ed antiinfiammatori Chemioterapia ed antiinfiammatori Terapia locale Terapia locale

29 Chemioterapia Antracicline Antracicline Sali di platino Sali di platino Cisplatino Cisplatino Carboplatino Carboplatino Mitoxantrone Mitoxantrone Gemcitabina Gemcitabina

30 Chemioterapia Farmaco Dose mg/m 2 n° trattati n° RC/RP % RC/RP Sopravvivenza Cisplatino60250/ gg Cisplatino50150/ gg Cisplatino / Carboplatino300140/ gg Mitoxantrone / Doxorubicina3050/120 Gemcitabina800291/3 (19 stabili) gg

31 Chirurgia e terapia medica N° trattati Tipo di trattamento Sopravvivenza 25 Chirurgia citoriduttiva e chemioterapia +/- piroxicam 272 gg 42 Chirurgia per biopsia e chemioterapia 195 gg 35 Solo terapia medica 150 gg

32 Piroxicam Probabilmente nessuna attività antineoplastica diretta Probabilmente nessuna attività antineoplastica diretta Attività antinfiammatoria Attività antinfiammatoria Controllo dellangiogenesi Controllo dellangiogenesi Modulazione dellapoptosi Modulazione dellapoptosi 62 cani 62 cani 2 RC, 9 RP, 35 MS e 16 MP 2 RC, 9 RP, 35 MS e 16 MP Sopravvivenza media 195 gg Sopravvivenza media 195 gg

33 Piroxicam e cisplatino 14 cani 14 cani 2 RC e 8 RP 2 RC e 8 RP Nefrotossicità in 12 cani su 14 Nefrotossicità in 12 cani su 14

34 Radioterapia Pochi report clinici Pochi report clinici Radioterapia intraoperatoria in 15 cani Radioterapia intraoperatoria in 15 cani Sopravvivenza media 15 mesi Sopravvivenza media 15 mesi Effetti locali importanti Effetti locali importanti Pollachiuria, stranguria ed incontinenza Pollachiuria, stranguria ed incontinenza Cistite cronica Cistite cronica Idronefrosi Idronefrosi


Scaricare ppt "Giorgio Romanelli DMV, Diplomato ECVS Neoplasie vescicali nel cane: cosa cè di nuovo?"

Presentazioni simili


Annunci Google