La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il Linguaggio C. FI - Algoritmi e Programmazione 2 Linguaggio sequenziale, imperativo, strutturato a blocchi Basato su pochi concetti elementari dati.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il Linguaggio C. FI - Algoritmi e Programmazione 2 Linguaggio sequenziale, imperativo, strutturato a blocchi Basato su pochi concetti elementari dati."— Transcript della presentazione:

1 Il Linguaggio C

2 FI - Algoritmi e Programmazione 2 Linguaggio sequenziale, imperativo, strutturato a blocchi Basato su pochi concetti elementari dati (tipi primitivi, tipi di dato) espressioni dichiarazioni/definizioni funzioni istruzioni/blocchi Caratteristiche

3 FI - Algoritmi e Programmazione 3 Esempio di programma in C #include int main() { printf(" Hello World!! "); return 0; }

4 FI - Algoritmi e Programmazione 4 Dati Un elaboratore è un manipolatore di simboli Larchitettura fisica di ogni elaboratore è intrinsecamente capace di trattare vari domini di dati detti tipi primitivi dominio dei numeri interi dominio dei caratteri dominio dei numeri reali dominio delle stringhe di caratteri

5 FI - Algoritmi e Programmazione 5 Tipi di dato primitivi in C Caratteri(numeri interi su 8 bit) char caratteri ASCII (A 65, { 123,..), interi ([0,255], [-128,127] Interi con segno (più lunghi di 8 bit) short int long Naturali (interi senza segno) unsigned short unsigned int unsigned long Reali float double long double I dati Booleani in C sono sostituiti dagli interi: 0 indica falso 1 indica vero (in realtà qualsiasi valore diverso da 0 indica vero)

6 FI - Algoritmi e Programmazione 6 Variabili Consentono di aumentare notevolmente la potenza espressiva del linguaggio Una variabile è caratterizzata da: Un nome che la identifica Un valore modificabile che viene associato al nome Il risultato di unespressione contenente delle variabili si ottiene sostituendo ad ogni variabile il suo valore. Lassegnazione ( var = expr ) consente di assegnare il valore dellespressione expr1 alla variabile var, quindi di modificare il valore di var

7 FI - Algoritmi e Programmazione 7 Variabili e Costanti Dichiarazione di una variabile: ogni variabile deve essere dichiarata prima di essere usata, indicandone il tipo e il nome int a, b; char c; Inizializzazione variabile: è possibile assegnare un valore iniziale ad una variabile al momento della sua dichiarazione int a = 0, b = 100; char a_capo = \n;

8 FI - Algoritmi e Programmazione 8 Variabili e Costanti Costanti: è possibile dichiarare un dato come costante; il compilatore rifiuta un qualunque assegnamento successivo effettuato su di esso const float Pi_greco = ;

9 FI - Algoritmi e Programmazione 9 Costanti di tipi primitivi Caratteri singolo carattere racchiuso fra apici A C caratteri speciali \n a capo \ttabulazione \ apice

10 FI - Algoritmi e Programmazione 10 Stringhe Una stringa è una sequenza di caratteri delimitata da virgolette ciaohello\n In C le stringhe sono semplici sequenze di caratteri di cui lultimo sempre presente in modo implicito è \0 (codificato come valore 0 su 8 bit) ciao equivale alla sequenza {c,i,a,o,\0}

11 FI - Algoritmi e Programmazione 11 Espressioni Il C è un linguaggio basato su espressioni Unespressione è una notazione che denota un valore mediante un processo di valutazione Unespressione può essere semplice (una costante, un simbolo di variabile) o composta ogni linguaggio comprende un insieme di operatori che permettono di aggregare altre espressioni (operandi) per formare espressioni composte Esempi : 4*8-2*arcsin(x)a&&(b||c)

12 FI - Algoritmi e Programmazione 12 Classificazione degli operatori In base al tipo di operandi (aritmetici, logici, relazionali) In base al numero degli operandi (unari, binari, ternari..)

13 FI - Algoritmi e Programmazione 13 Operatori aritmetici

14 FI - Algoritmi e Programmazione 14 Operatori relazionali

15 FI - Algoritmi e Programmazione 15 Espressioni e operatori logici Anchesse denotano un valore intero da interpretare come vero (1 o comunque 0) o falso (0)


Scaricare ppt "Il Linguaggio C. FI - Algoritmi e Programmazione 2 Linguaggio sequenziale, imperativo, strutturato a blocchi Basato su pochi concetti elementari dati."

Presentazioni simili


Annunci Google