La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Logo Soggetto Attuatore La tutela della Salute come bene individuale e collettivo. LOrganizzazione mondiale della sanità(OMS) nata nel 1948 dà questa definizione:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Logo Soggetto Attuatore La tutela della Salute come bene individuale e collettivo. LOrganizzazione mondiale della sanità(OMS) nata nel 1948 dà questa definizione:"— Transcript della presentazione:

1 Logo Soggetto Attuatore La tutela della Salute come bene individuale e collettivo. LOrganizzazione mondiale della sanità(OMS) nata nel 1948 dà questa definizione: stato di completo benessere fisico, mentale e sociale, e non soltanto assenza di malattia.

2 Logo Soggetto Attuatore Lart. 32 1° comma Lart. 32 1° comma della Costituzione Italiana considera innanzitutto la salute, compresa quella sul lavoro, come fondamentale diritto dellindividuo e interesse della collettività.

3 Logo Soggetto Attuatore Diritto dellindividuo Diritto dellindividuo alla salute sia affermato come diritto fondamentale. Sta a significare che esso ha un rilievo preminente rispetto ad altri diritti.

4 Logo Soggetto Attuatore Interesse della collettività Interesse della collettività alla salute, compresa quella sul lavoro, anche per i costi sociali che un elevato numero di infortunati/ammalati comporta a carico di ciascun cittadino.

5 Logo Soggetto Attuatore Lo scenario delle aziende In Italia più del 95% delle aziende è di piccole e piccolissime dimensioni ( comprende da 0 a 5 addetti ) e molte sono le ditte artigiane.

6 Logo Soggetto Attuatore Ogni anno In Italia si verificano circa 1 milione di infortuni sul lavoro, di cui circa con esito fatale. (ricordando che molti infortuni non vengono denunciati)

7 Logo Soggetto Attuatore 2009: record di denunce per le malattie professionali: denunce complessive, il valore più alto degli ultimi 15 anni. Forti aumenti si sono registrati, in particolare, per le malattie dell apparato muscolo- scheletrico dovute a sovraccarico biomeccanico.

8 Logo Soggetto Attuatore La legge Larticolo 2087 Codice Civile: lobbligo del datore di lavoro di attenersi al principio della massima sicurezza tecnologicamente fattibile. Sicurezza tecnica, organizzativa e procedurale.

9 Logo Soggetto Attuatore Norme precedenti le più significative DPR n. 547 del 1955Norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro DPR n. 303 del 1956Norme generali per ligiene del lavoro DPR n. 164 del 1956Uso delle attrezzature di lavoro - Misure per la salute e sicurezza nei cantieri - Norme per la prevenzione sul lavoro nelle costruzioni e lavori in quota D.lgs 626/94 Tutte abrogate

10 Logo Soggetto Attuatore Norma in vigore Norma in vigore D.lgs 81/08 (testo unico sulla sicurezza) composto da 306 art. > 13 titoli >53 allegati successive modifiche D.lgs 106/09 (integrazioni – correttivi)

11 Logo Soggetto Attuatore Aspetti normativi Aspetti normativi Il primo importante riferimento legislativo alla sicurezza sul lavoro a livello collettivo è contenuto nellart. 9 della legge 300 del 1970 dello Statuto dei lavoratori.

12 Logo Soggetto Attuatore Aspetti normativi Aspetti normativi Art. 9 legge 300 – Tutela della salute e dellintegrità fisica I lavoratori mediante i loro rappresentanti, hanno diritto di controllare l applicazione delle norme per la prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali.

13 Logo Soggetto Attuatore Obiettivo del D.lgs 81/08 Testo Unico Obiettivo del D.lgs 81/08 Testo Unico Il miglioramento della sicurezza e della salute di tutti i lavoratori durante il lavoro.

14 Logo Soggetto Attuatore Decreto legislativo 81/08 SOGGETTI COINVOLTI Datore di Lavoro DirigentePreposto RsppMedico Competente Responsabile Servizio Protezione e Prevenzione Lavoratori Decreto legislativo 81/08 SOGGETTI COINVOLTI Datore di Lavoro DirigentePreposto RsppMedico Competente Responsabile Servizio Protezione e Prevenzione SppRls Servizio protezione e prevenzione per la sicurezzaRappresentante dei lavoratori per la sicurezza Lavoratori

15 Logo Soggetto Attuatore Datore di Lavoro E la figura principale dell intero sistema aziendale in materia di tutela della salute e sicurezza sul lavoro. Tale figura viene identificata come colui che può decidere e spendere per garantire la tutela nella realtà Lavorativa

16 Logo Soggetto Attuatore Dirigente Persona che, in ragione delle competenze professionali e dei poteri gerarchici e funzionali, attua le direttive del datore di lavoro organizzando lattività lavorativa e vigilando su essa. E previsto obbligatoriamente un corso di formazione specifico.

17 Logo Soggetto Attuatore Preposto Persona, che sulla base dell incarico conferitogli, sovrintende allattività lavorativa e garantisce lattuazione delle direttive ricevute, controllandone la corretta esecuzione da parte dei lavoratori. E previsto obbligatoriamente un corso di formazione specifico.

18 Logo Soggetto Attuatore Responsabile Servizio Prevenzione e Protezione Persona, che dovrà individuare e gestire i rischi presente, cooperare con altre figure della prevenzione aziendale,proporre e programmare la formazione e informazione dei lavoratori, partecipa alle consultazioni in materia di salute e sicurezza. Può essere anche il datore di lavoro fino a 30 lavoratori (aziende artigiane e industriali).

19 Logo Soggetto Attuatore Medico competente E medico competente colui che, oltre ad essere laureato in medicina ed essere in possesso di determinati specialistici requisiti, collabora con il datore di lavoro e gli altri soggetti della prevenzione, per promuovere azioni e interventi adeguati al fine di garantire la massima tutela della salute e sicurezza sul lavoro.

20 Logo Soggetto Attuatore IL Medico competente è senza dubbio una figura storica della prevenzione negli ambienti di lavoro la tutela della salute di persone esposte a rischio eliminazione/riduzionecontrollo periodico del rischiodello stato di salute prevenzione primariaprevenzione secondaria

21 Logo Soggetto Attuatore Il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) è una persona eletta o designata in tutte le azienda, per rappresentare i lavoratori per quanto concerne la salute e sicurezza durante il Lavoro. Rappresentante dei Lavoratori per la sicurezza Il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) è una persona eletta o designata in tutte le azienda, per rappresentare i lavoratori per quanto concerne la salute e sicurezza durante il Lavoro.

22 Logo Soggetto Attuatore IL Lavoratore è coinvolto direttamente nell attività di prevenzione aziendale: infatti è chiamato obbligatoriamente a segnalare le inefficienze dei mezzi, dei dispositivi e le situazioni di pericolo; inoltre, è obbligato a contribuire agli adempimenti di tutela, per quanto di sua diretta competenza.

23 Logo Soggetto Attuatore IL Lavoratore è chiamato, inoltre, a osservare le disposizioni sulla protezione collettiva e individuale, impartite dal datore di lavoro, dal dirigente e dal preposto.

24 Logo Soggetto Attuatore IL Lavoratore deve utilizzare correttamente i macchinari, le apparecchiature, le sostanze pericolose, i mezzi di trasporto e i dispositivi di sicurezza, usando correttamente i mezzi di protezione individuale.

25 Logo Soggetto Attuatore La legislazione italiana impone lobbligo dell assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali a carico dei datori di lavoro, che occupino nelle proprie aziende lavoratori adibiti ad attività ritenute fonte di rischio lavorativo.

26 Logo Soggetto Attuatore Lassicurazione contro gli infortuni e le malattie professionali viene gestita dall Istituto Nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro (INAIL)

27 Logo Soggetto Attuatore Da luglio 2000 lassicurazione garantisce ai lavoratori lindennizzo dei danni psico - fisico (danno biologico) ed economici (danno patrimoniale), subiti a seguito di infortuni o malattie causati dal lavoro.

28 Logo Soggetto Attuatore E opportuno che in caso di infortunio sul lavoro, oppure viene diagnosticata una malattia professionale da parte del medico competente o da un specialista, rivolgersi a un Patronato Sindacale. Questo per ottenere il riconoscimento da parte dellINAIL di indennizzi o risarcimenti, ecc….

29 Logo Soggetto Attuatore Alcune definizioni Pericolo:proprietà intrinseca di un fattore (attrezzature, sostanze, pratiche di lavoro ecc…) di poter causare danni Rischio:probabilità che un pericolo determini eventi dannosi Valutazione dei rischi: tentativo di prevedere il danno che può essere provocato da un determinato pericolo.

30 Logo Soggetto Attuatore Importante Conoscere alcuni aspetti che fanno parte dellambiente di lavoro:segnaletica di salute e sicurezza, movimentazione manuale dei carichi, agenti fisici, sostanze pericolose.

31 Logo Soggetto Attuatore Segnaletica di sicurezza Indicazione e prescrizione Per mezzo di: > segnale di divieto > segnale di avvertimento > segnale di prescrizione/obbligo > segnale di salvataggio o di soccorso > segnale di informazione > simbolo o pittogramma > segnale luminoso > segnale acustico > comunicazione verbale > segnale gestuale

32 Logo Soggetto Attuatore Movimentazione Manuale dei carichi (titolo VI) Norme che si applicano alle attività lavorative di movimentazione manuale dei carichi che comportano per i lavoratori rischi di patologie da sovraccarico biomeccanico, in particolare dorso lombari.

33 Logo Soggetto Attuatore Definizione > Movimentazione Manuale dei carichi: le operazioni di trasporto o di sostegno di un carico ad opera di uno o più lavoratori, compreso le azioni di sollevare, deporre, Definizione > Movimentazione Manuale dei carichi: le operazioni di trasporto o di sostegno di un carico ad opera di uno o più lavoratori, compreso le azioni di sollevare, deporre, spingere, tirare, portare o spostare un carico.

34 Logo Soggetto Attuatore M ovimentazione Manuale dei carichi: - Quanto sollevare - > Il D.lgs 81/08 non indica alcun valore, vanno considerati gli elementi di riferimento. - Fondamentale - > Condizioni fisiche, differenze di genere e di età > Informazione, formazione e addestramento > Sorveglianza sanitaria.

35 Logo Soggetto Attuatore Movimentazione dei carichi Elementi di riferimento > Caratteristiche del carico > Sforzo fisico > Caratteristiche dellambiente di lavoro > Esigenze connesse allattività Movimentazione dei carichi Elementi di riferimento > Caratteristiche del carico > Sforzo fisico > Caratteristiche dellambiente di lavoro > Esigenze connesse allattività

36 Logo Soggetto Attuatore Agenti fisici (titolo VIII) Per agenti fisici si intendono il rumore, gli ultrasuoni, gli infrasuoni, le vibrazioni meccaniche, i campi elettromagnetici, le radiazioni ottiche, di origine artificiale, il microclima e le atmosfere iperbariche che possono comportare rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori Agenti fisici (titolo VIII) Per agenti fisici si intendono il rumore, gli ultrasuoni, gli infrasuoni, le vibrazioni meccaniche, i campi elettromagnetici, le radiazioni ottiche, di origine artificiale, il microclima e le atmosfere iperbariche che possono comportare rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori

37 Logo Soggetto Attuatore Il Rumore Campo di udibilità umana >> In termini di sensazione sonora: * da 0 dB (A) – minimo udibile * da 140dB (A) – soglia del dolore >> In termini di frequenza: * da 20Hz – toni bassi * da Hz – toni alti Il Rumore Campo di udibilità umana >> In termini di sensazione sonora: * da 0 dB (A) – minimo udibile * da 140dB (A) – soglia del dolore >> In termini di frequenza: * da 20Hz – toni bassi * da Hz – toni alti

38 Logo Soggetto Attuatore EFFETTI del RUMORE Campo di udibilità umana >> In termini di sensazione sonora: * da 0 dB (A) – minimo udibile * da 140dB (A) – soglia del dolore >> In termini di frequenza: * da 20Hz – toni bassi * da Hz – toni alti EFFETTI del RUMORE Campo di udibilità umana >> In termini di sensazione sonora: * da 0 dB (A) – minimo udibile * da 140dB (A) – soglia del dolore >> In termini di frequenza: * da 20Hz – toni bassi * da Hz – toni alti

39 Logo Soggetto Attuatore

40 Le vibrazioni meccaniche capo III Le vibrazioni meccaniche sono un fenomeno fisico, dovuto allo scuotimento di: * una macchina, * un impianto, * una attrezzatura. Che per trasmissione diretta, interessa varie parti del corpo umano, producendo disturbi e danni alla salute, talvolta permanenti. Le vibrazioni meccaniche capo III Le vibrazioni meccaniche sono un fenomeno fisico, dovuto allo scuotimento di: * una macchina, * un impianto, * una attrezzatura. Che per trasmissione diretta, interessa varie parti del corpo umano, producendo disturbi e danni alla salute, talvolta permanenti.

41 Logo Soggetto Attuatore Le vibrazioni meccaniche Lesposizione a vibrazioni mano-braccio può generare: lesioni vascolari, neurologiche e muscolo-scheletriche. Lesposizione a vibrazioni corpo intero può generare: disturbi e lesioni a carico del rachide Lombare. Le vibrazioni meccaniche Lesposizione a vibrazioni mano-braccio può generare: lesioni vascolari, neurologiche e muscolo-scheletriche. Lesposizione a vibrazioni corpo intero può generare: disturbi e lesioni a carico del rachide Lombare.

42 Logo Soggetto Attuatore Da non sottovalutare >Una forte attenzione merita il capitolo sostanze pericolose, Che va affrontata con estrema chiarezza nella formazione/informazione. Essere consapevoli > Possono procurare infortuni o malattia. Da non sottovalutare >Una forte attenzione merita il capitolo sostanze pericolose, Che va affrontata con estrema chiarezza nella formazione/informazione. Essere consapevoli > Possono procurare infortuni o malattia.

43 Logo Soggetto Attuatore Sostanze pericolose (titolo IX) >Ai fini del D.lgs si intendono per agenti chimici: tutti gli elementi o composti chimici. Sia da soli sia nei loro miscugli, allo stato naturale o ottenuti, utilizzati o smaltiti, compreso lo smaltimento come rifiuti, mediante qualsiasi attività lavorativa, siano essi prodotti intenzionalmente o no e siano immessi nel mercato. Sostanze pericolose (titolo IX) >Ai fini del D.lgs si intendono per agenti chimici: tutti gli elementi o composti chimici. Sia da soli sia nei loro miscugli, allo stato naturale o ottenuti, utilizzati o smaltiti, compreso lo smaltimento come rifiuti, mediante qualsiasi attività lavorativa, siano essi prodotti intenzionalmente o no e siano immessi nel mercato.

44 Logo Soggetto Attuatore Obbligo IL Datore di Lavoro: > Deve fare la valutazione dei rischi; > Formazione e informazione; > La sorveglianza sanitaria; > Misure specifiche di prevenzione e protezione. Obbligo IL Datore di Lavoro: > Deve fare la valutazione dei rischi; > Formazione e informazione; > La sorveglianza sanitaria; > Misure specifiche di prevenzione e protezione.

45 Logo Soggetto Attuatore Definizione DPI Si intendono per Dispositivi di Protezione Individuali, qualsiasi attrezzatura destinata ad essere indossata e tenuta dal lavoratore allo scopo di proteggerlo da uno o più rischi, che possono minacciare la sua sicurezza o la salute durante il lavoro. Definizione DPI Si intendono per Dispositivi di Protezione Individuali, qualsiasi attrezzatura destinata ad essere indossata e tenuta dal lavoratore allo scopo di proteggerlo da uno o più rischi, che possono minacciare la sua sicurezza o la salute durante il lavoro.

46 Logo Soggetto Attuatore DPI Limpiego di questi dispositivi deve essere considerato come lultima barriera disposta tra lagente pericoloso e luomo che da esso viene minacciato. DPI Limpiego di questi dispositivi deve essere considerato come lultima barriera disposta tra lagente pericoloso e luomo che da esso viene minacciato.

47 Logo Soggetto Attuatore IL D.lgs 81/08 Prevede lobbligo di costituire, allinterno delle aziende, un nucleo di vigilanza attiva per fronteggiare le situazioni di primo soccorso e di prevenzione incendio. IL D.lgs 81/08 Prevede lobbligo di costituire, allinterno delle aziende, un nucleo di vigilanza attiva per fronteggiare le situazioni di primo soccorso e di prevenzione incendio.

48 Logo Soggetto Attuatore Cosa fare In caso di emergenza. Innanzitutto non prendere nessuna iniziativa in merito agli interventi da farsi, quindi chiamare gli addetti alle emergenze interne. Seguire le disposizioni impartite. Cosa fare In caso di emergenza. Innanzitutto non prendere nessuna iniziativa in merito agli interventi da farsi, quindi chiamare gli addetti alle emergenze interne. Seguire le disposizioni impartite.

49 Logo Soggetto Attuatore Addetti alle emergenze P rimo soccorso: coloro che sono addetti a questo servizio in pratica devono saper gestire ed intervenire, in caso di necessità, nei confronti di lavoratori infortunati. Rapportandosi se il caso con i servizi esterni es. il 118 numero delle emergenze (questi frequenteranno specifici corsi di formazione) Addetti alle emergenze P rimo soccorso: coloro che sono addetti a questo servizio in pratica devono saper gestire ed intervenire, in caso di necessità, nei confronti di lavoratori infortunati. Rapportandosi se il caso con i servizi esterni es. il 118 numero delle emergenze (questi frequenteranno specifici corsi di formazione)

50 Logo Soggetto Attuatore Addetti alle emergenze Prevenzione incendi: coloro che sono addetti al servizio sono chiamati ad intervenire, nel limite delle possibilità e sempre dopo attenta valutazione. Se è il caso richiede lintervento dei Vigili del Fuoco. (questi frequenteranno specifici corsi di formazione) Addetti alle emergenze Prevenzione incendi: coloro che sono addetti al servizio sono chiamati ad intervenire, nel limite delle possibilità e sempre dopo attenta valutazione. Se è il caso richiede lintervento dei Vigili del Fuoco. (questi frequenteranno specifici corsi di formazione)


Scaricare ppt "Logo Soggetto Attuatore La tutela della Salute come bene individuale e collettivo. LOrganizzazione mondiale della sanità(OMS) nata nel 1948 dà questa definizione:"

Presentazioni simili


Annunci Google