La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 SIIE Sistema di Interoperabilità IMPORT - EXPORT Ministero del Commercio Internazionale Progetto di Gemellaggio Meda MA04/AA/FI01 MA04/AA/FI01.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 SIIE Sistema di Interoperabilità IMPORT - EXPORT Ministero del Commercio Internazionale Progetto di Gemellaggio Meda MA04/AA/FI01 MA04/AA/FI01."— Transcript della presentazione:

1 1 SIIE Sistema di Interoperabilità IMPORT - EXPORT Ministero del Commercio Internazionale Progetto di Gemellaggio Meda MA04/AA/FI01 MA04/AA/FI01

2 2 Sistema informativo per il rilascio e la gestione dei titoli allimportazione e allesportazione dei prodotti agricoli attraverso lutilizzo di soluzioni cooperative tra le Amministrazioni SIIE - Sistema di Interoperabilità Import-Export

3 3 Indice degli argomenti Il SISTEMA SIIE OBIETTIVI QUADRO NORMATIVO ATTORI COINVOLTI ARCHITETTURA FUNZIONALE DEL SISTEMA CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SISTEMA BENEFICI PASSI SUCCESSIVI

4 4 Il sistema SIIE Progetto nato da unesigenza di Confindustria. Elaborato di concerto con lAIPA, approvato nel Piano triennale per linformatica 1999/2001. Finanziato dallAIPA (Legge 400/96). Si inserisce nella normativa europea che prevede lutilizzo del titolo elettronico. Si inquadra tecnologicamente nei servizi offerti dalla Rete Unitaria. E-Government.

5 5 Obiettivi Consentire a tutti gli operatori commerciali abilitati di inviare elettronicamente al MCI le richieste di titoli import-export Modificare e semplificare le attuali procedure, in particolare per quanto riguarda il rapporto con lutenza, attraverso: –Il collegamento tra i Sistemi Informativi del Ministero del Commercio Internazionale e lAgenzia delle Dogane per la comunicazione in tempo reale dei dati necessari alle operazioni di Importazione ed Esportazione, alla gestione dei relativi titoli cauzionali e per la corresponsione delle restituzioni (SAISA- Organismo pagatore delle restituzioni FEOGA); –Lutilizzo appieno delle potenzialità e dei servizi offerti dalla RUPA per delineare soluzioni cooperative; –Lutilizzo della firma elettronica.

6 6 Quadro Normativo Per la realizzazione del Sistema si è tenuto conto dei vincoli di tipo giuridico-normativo definiti dalla normativa comunitaria orizzontale (Regolamento 1291/2000), della regolamentazione verticale (di ciascun comparto agricolo).

7 7 Quadro Normativo Il Processo Import-Export Opera nel contesto della normativa comunitaria con la quale lU.E. ha creato organizzazioni comuni dei mercati per i singoli settori agro-alimentari: –Cereali, riso, zucchero, banane; –Ortofrutticoli, vini, olio; –Carni bovine e suine; –Lattiero-caseario, uova, pollame, carni ovine e caprine, altre carni.

8 8 Quadro Normativo Il Processo Import-Export RICHIESTE DEGLI OPERATORI Richiesta rilascio titolo –Pubblicazione regolamenti sulla GUCE –Richiesta –Protocollazione –Verifica della documentazione –Comunicazione alla UE –Risposta della UE per il rilascio titoli –Rilascio del Titolo Richiesta di svincolo –Restituzione del titolo e richiesta di svincolo –Svincolo o accredito su cauzione cumulativa

9 9 Quadro Normativo Il Processo Import-Export Le richieste di Titolo La cauzione cumulativa I controlli dellUfficio Invio comunicazioni alla UE Comunicazioni pubblicate dalla UE sulla GUCE Il rilascio del Titolo Variazioni ai Titoli Svincolo ed Incameramento

10 10 Quadro Normativo Interoperabilità Interoperabilità: Permettere lintegrazione dei processi e dei dati di amministrazioni diverse. Infrastruttura: Porta di Dominio e busta di e-Gov consente di organizzare un vero e proprio backbone di interscambio e di cooperazione per i dati ed i servizi delle diverse amministrazioni.

11 11 Quadro Normativo Interoperabilità Sistema Informativo Amministrazione 1 Amministrazione 3 Porta di Dominio Amministrazione 2 Porta di Dominio Busta e-gov Porta di Dominio Sistema Informativo Porta di Dominio Sistema Informativo Porta di Dominio Busta e-gov

12 12 Quadro Normativo Interoperabilità Cooperazione tra amministrazioni. Le amministrazioni cooperano attraverso lerogazione e la fruizione di servizi applicativi; tali servizi vengono offerti dalla singola amministrazione attraverso un unico elemento (logico) del proprio sistema informativo denominato Porta di Dominio. Questo principio garantisce la completa autonomia, da parte dellamministrazione, nella progettazione, realizzazione e gestione dei servizi applicativi, in quanto essi possono essere basati su qualsiasi piattaforma applicativa, preesistente o di nuova acquisizione, purché vengano poi erogati attraverso la Porta di Dominio. La fruizione dei servizi applicativi avviene attraverso lo scambio di messaggi applicativi, secondo il formato definito nel documento di specifica della busta di e-Gov.

13 13 Quadro Normativo Interoperabilità Accordi. Un servizio applicativo opera sulla base di accordi tra almeno due soggetti (erogatore e fruitore), accordi che hanno un fondamento normativo/istituzionale oltre che tecnico. Tali accordi devono essere formalizzati in maniera tale che su di essi si possa operare in modo (semi-)automatico a supporto del ciclo di sviluppo e di esercizio dei servizi stessi. La formalizzazione dellaccordo viene indicata come Accordo di Servizio, ed è basata su linguaggio XML.

14 14 Quadro Normativo Interoperabilità Tecnologie di cooperazione. I servizi applicativi vengono erogati/fruiti attraverso tecnologie e standard indicati genericamente come Web Service; queste rappresentano la soluzione effettiva proposta oggi dal mercato per linteroperabilità di sistemi applicativi eterogenei in grado di soddisfare i requisiti precedentemente indicati.

15 15 Quadro Normativo Firma Digitale Firma digitale: Tipo di firma elettronica qualificata basata su un sistema di chiavi crittografiche, una pubblica e una privata, correlate tra loro, che consente al titolare tramite la chiave privata e al destinatario tramite la chiave pubblica, rispettivamente, di rendere manifesta e di verificare la provenienza e l'integrità di un documento informatico o di un insieme di documenti informatici.

16 16 Quadro Normativo Firma Digitale "Il documento informatico, sottoscritto con firma digitale o con un altro tipo di firma elettronica qualificata, ha l'efficacia prevista dall'articolo 2702 del codice civile. L'utilizzo del dispositivo di firma si presume riconducibile al titolare, salvo che questi dia prova contraria. " In base a tale norma, un documento siglato con firma digitale ha lo stesso valore del suo omologo cartaceo.

17 17 Attori Coinvolti Operatori economici –Si rivolgono al MCI per richiedere il Titolo di Importazione (AGRIM) o il Titolo di Esportazione (AGREX) MCI - Div. II (tramite le unità di settore) –Ha la funzione di seguire lintero iter di gestione del rilascio del titolo relativo ad uno dei prodotti indicati nei regolamenti UE, seguendo le norme stabilite dal regolamento stesso Agenzia delle Dogane –L'agenzia delle dogane è competente a svolgere i servizi relativi all'amministrazione, alla riscossione e al contenzioso dei diritti doganali e della fiscalità interna negli scambi internazionali, delle accise sulla produzione e sui consumi, escluse quelle sui tabacchi lavorati, operando in stretto collegamento con gli organi dell'Unione europea nel quadro dei processi di armonizzazione e di sviluppo dell'unificazione europea.

18 18 Attori Coinvolti Motivazioni MCI e Agenzia Dogane operano nel processo integrato di gestione del titolo in maniera disgiunta tra di loro e rispetto allutenza. E operante un solo sportello presso MCI (con oneri aggiuntivi per gli operatori commerciali distanti da Roma, che di fatto ricorrono allintermediazione). Esiste la necessità di richiedere più estratti (per quote di merce dello stesso titolo autorizzate da uffici doganali diversi). Loperatore ha lonere di dimostrare leffettivo utilizzo del titolo tramite la presentazione della documentazione. Il processo assorbe una consistente quota di risorse in termini di manualità e di controlli ridondanti es.°: –Svincolo cauzioni (MCI); –Liquidazione restituzioni (Agenzia Dogane).

19 19 SIE/CA - Sistema Import Export per il Comparto Agroalimentare OPERATORI singoli procuratori associazioni RICHIESTE Titoli Svincoli RILASCI Titoli Svincoli Incameramenti Funzionalità principali Gestione titoli (rilasci, cessioni, proroghe, titoli sostitutivi) Gestione svincoli/incameramenti (revoche, cauzioni singole/cumulative) Statistiche/Report Stampe Informazioni iter pratiche TESORERIE PROVINCIALI NOTIFICHE svincoli incameramenti BRUXELLES COMUNICAZIONI: Contingenti Titoli Residui SIECA

20 20 Sistema Informativo Dogane OPERATORI ECONOMICI Dichiarazione Doganale Richiesta di restituzione Funzionalità principali Gestione movimenti del titolo Liquidazione Restituzioni AIDA Movimenti Titolo (Dogane) Liquidazione restituzione Emissione ordinativo di pagamento

21 21 Architettura Funzionale del Sistema SIE/CA Ministero del Commercio Internazionale RETE UNITARIA DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE OPERATORI AIDA Agenzia delle Dogane Richieste titoli Richieste svincoli Consultazione regolamenti Movimenti del titolo Titolo elettronico Movimenti del titolo Titolo Internet

22 22 Architettura Funzionale del Sistema Funzioni disponibili Richiesta titolo Import-Export Richiesta variazione titolo Richiesta proroga titolo Richiesta cessione titolo Richiesta estratto cessione titolo Richiesta annullamento titolo Richiesta svincolo titolo Ricerca e visualizzazione stati del titolo Delega verso Procuratori Scambio dati con Agenzia Dogane

23 23 Architettura Funzionale del Sistema Gestione Titolo SIIE MCI Agenzia Dogane Notifica Emissione/Variazione Titolo SAISA - AIDA Web Services R.U.P.A. Web Internet Richiesta di Emissione/Variazione Titolo Notifica Emissione/Variazione Titolo via OPERATORI Web Services SIECA

24 24 Architettura Funzionale del Sistema Movimenti Titolo MCI Agenzia Dogane Movimenti Titolo SAISA - AIDA Internet Richiesta situazione contabile titolo Visualizzazione situazione contabile titolo OPERATORI Web Services Richiesta Movimenti Titolo SIIE Web Site Web Services SIECA

25 25 Architettura Funzionale del Sistema Svincolo/Incameramento della Cauzione MCI Agenzia Dogane SAISA - AIDA Web Internet Richiesta di Svincolo Notifica Svincolo/Incameramento Titolo via OPERATORI Movimenti Titolo R.U.P.A. Richiesta Movimenti Titolo SIIE Web Site SIECA Notifica Blocco del Titolo Web Services

26 26 Caratteristiche Tecniche del Sistema Interfaccia grafica tridimensionale; Ipertestualità per navigare in modo guidato fra i servizi e fra le applicazioni associate; Help in linea a livello di funzione, maschera e campo; Completa indipendenza tra i sistemi cooperanti; Utilizzo di standard internazionali; Trasparenza funzionale tra i sistemi.

27 27 Caratteristiche Tecniche del Sistema La cooperazione tra i sistemi avviene sfruttando i servizi messi a disposizione da RUPA. Utilizzo del linguaggio Java. Messaggi codificati in XML. Utilizzo di Web-Services Integrazione con la Firma Digitale.

28 28 Caratteristiche Tecniche del Sistema RUPA Rete Unitaria Pubblica Amministrazione

29 29 Caratteristiche Tecniche del Sistema RUPA La Rete Unitaria si configura come un insieme di Domini, ciascuno inteso come linsieme delle risorse hardware, di comunicazione e software che cadono sotto le competenze di una determinata amministrazione. I singoli domini si interconnettono, attraverso la Porta di Rete, al Dominio della Rete Unitaria che consente alle reti delle diverse amministrazioni di interoperare e che, tramite il Centro di Gestione per lInteroperabilità, consente di accedere ai relativi servizi.

30 30 Caratteristiche Tecniche del Sistema XML L'XML, acronimo di eXtensible Markup Language, ovvero «Linguaggio di marcatura estensibile» è un metalinguaggio creato e gestito dal World Wide Web Consortium (W3C). E un linguaggio utile allo scambio dei dati, quindi di back- office, o di esposizione che dir si voglia. Per scambio dei dati si intende la conservazione in una struttura XML di dati presi, presumibilmente, da un database o da altre fonti, oppure memorizzati direttamente all'interno di una struttura XML.

31 31 Caratteristiche Tecniche del Sistema Messaggi XML SIIE-Dogane E IM null IT null NOME AZIENDA SPA null :00:00 ROMA :00:00 null X null T

32 32 Caratteristiche Tecniche del Sistema Messaggi XML SIIE-Dogane AMARENE DENOCCIOLATE 2.0 T 5.0 null null null

33 33 Caratteristiche Tecniche del Sistema Interoperabilità – Invio del titolo in Dogana RETE UNITARIA DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Ministero del Commercio Internazionale SIIE Agenzia delle Dogane SAISA - AIDA Notifica Emissione del Titolo XML Web Services Firma Titolo

34 34 Caratteristiche Tecniche del Sistema Interoperabilità – Movimenti del Titolo RETE UNITARIA DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Ministero del Commercio Internazionale SIIE Agenzia delle Dogane SAISA - AIDA Trasmissione Movimenti XML Web Services

35 35 Caratteristiche Tecniche del Sistema Firma Digitale Affinché le richieste di emissione dei titoli, effettuate dagli operatori economici, assumano un valore legale, il Sistema di Interoperabilità Import-Export è stato integrato con delle funzioni che consentono di firmare le richieste inviate. In data 20/12/2002 è stato stipulato il Contratto per la fornitura del sistema di firma digitale, tra il Ministero del Commercio Internazionale e GFI Italia S.p.A., per lo sviluppo dellintegrazione. Lintegrazione ha consentito anche di gestire laccesso al sistema tramite un canale SSL utilizzando il certificato di autenticazione presente sulle smartcard degli operatori economici ed un certificato installato sul server presso il Ministero del Commercio Internazionale.

36 36 Caratteristiche Tecniche del Sistema Firma digitale TRUSTWEB –Modulo software sviluppato da GFI Italia. –Firma e cifratura dei dati inseriti in una qualsiasi form HTML a garanzia della confidenzialità, dellintegrità ed del non ripudio dei dati inviati. –Utilizzo di chiavi simmetriche Triple-DES e chiavi RSA fino a 2048bit per le operazioni di cifratura e di firma, in conformità con i più severi standard di sicurezza. –Memorizzazione delle chiavi RSA e dei relativi certificati mediante lutilizzo di dispositivi di firma aderenti allo standard PKCS#11 (smart card, token USB, …) o dispositivi di tipo PKCS#12 (file).

37 37 Caratteristiche Tecniche del Sistema Firma digitale TRUSTWEB –Associazione alla form firmata e cifrata, di una marca temporale, certificando in questo modo il momento in cui la form è stata ricevuta dal Web Server. –Decifrare i dati e verificare la firma e la validità del certificato dellutente finale. –Invio allutente di una ricevuta firmata dal server TrustWeb, contenente anche la marca temporale.

38 38 Caratteristiche Tecniche del Sistema Firma Digitale Form HTML in chiaro Moduli installati: TrustWeb Client INTERNET FIREWALL MCI PC UTENTE FIREWALL RUPA Moduli installati: TrustWeb Web Server TrustWeb Server I dati, riportati in chiaro, sono depositati in una cartella del file system per essere elaborati dalla procedura SIIE APPLICATION SERVER SIIE Intranet MCI DATI CIFRATI CON TrustWeb DATI CIFRATI CON SSL LEGENDA

39 39 SIIE – Home Page

40 40 SIIE – Login Operatore

41 41 SIIE – Menu Operatore

42 42 SIIE – Richiesta Titolo (1)

43 43 SIIE – Richiesta Titolo (2)

44 44 SIIE – Richiesta Titolo (3) Scelta prodotto

45 45 SIIE – Richiesta Titolo (4) Scelta cauzione

46 46 SIIE – Firma Richiesta

47 47 SIIE – Ricevuta Richiesta

48 48 SIIE – Richiesta variazione

49 49 SIIE – Richiesta Cessione

50 50 SIIE – Richiesta Svincolo

51 51 SIIE – Info Titolo

52 52 SIIE – Menu Intranet

53 53 SIIE – Firma Titoli

54 54 Benefici OGGI ROMA Interazione tramite il Sistema di Interoperabilità Import-Export IERI Posta, fax, telex, intermediari ROMA

55 55 Benefici Diretti per gli operatori commerciali: –drastica semplificazione adempimenti; –riduzione costi di intermediazione; –riduzione tempi di: 1.rilascio del titolo; 2.giacenza cauzioni ( minore posizione debitoria); 3.liquidazione delle restituzioni;

56 56 Benefici Per lAmministrazione: –maggiore sicurezza e trasparenza; –eliminazione ridondanza di controlli; –completezza ed univocità delle informazioni sul titolo (database unico integrato).

57 57 Passi Successivi CNS – Carta Nazionale dei Servizi Esposizione sul portale per le imprese Dematerializazione documenti

58 58 Passi Successivi Carta Nazionale dei Servizi CNS - Carta Nazionale dei Servizi Effettuando laccesso e lautenticazione tramite questo tipo di smartcard, si garantisce la validità legale delle informazioni inviate attraverso il sito web del SIIE. Leliminazione della firma digitale sulle transazioni rende più veloci le operazioni effettuate dagli operatori economici.

59 59 Passi Successivi Il Portale per le Imprese Il portale presentato ufficialmente il 10 marzo 2005, rappresenta un punto unitario di riferimento per la fruizione di servizi on line per il sistema produttivo nazionale.www.impresa.gov.it Larchitettura logica del sistema prevede due macro- componenti: il portale, che espone servizi e informazioni allutenza, e il back-office, che implementa le soluzioni per la cooperazione tra le Amministrazioni garantendo il corretto funzionamento dei servizi Lobiettivo centrale di tale architettura è di consentire ad un unico Client in rete di interagire e compiere operazioni telematiche verso sistemi informativi localizzati in siti diversi e sviluppati con tecnologie e paradigmi differenti.

60 60 Passi Successivi Dematerializzazione Lintegrazione dei sistemi SIIE e SIECA con una gestione documentale permetterà leliminazione di alcuni documenti cartacei e la trasmissione degli stessi per via telematica come allegati alle richieste effettuate via web. I documenti che hanno valenza legale dovranno essere prima firmati digitalmente sulla propria postazione svincolando lapplicazione web da possibili incompatibilità con i vari sistemi di firma esistenti sul mercato.

61 61 Passi Successivi Dematerializzazione Internet Richieste + Allegati Firmati Notifiche via OPERATORI SIIE Web Site Titoli Web Services Sistema Documentale Sistema Documentale Protocollo Movimenti Agenzia Dogane SIECA

62 62 Passi Successivi Dematerializzazione


Scaricare ppt "1 SIIE Sistema di Interoperabilità IMPORT - EXPORT Ministero del Commercio Internazionale Progetto di Gemellaggio Meda MA04/AA/FI01 MA04/AA/FI01."

Presentazioni simili


Annunci Google