La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Registro Tumori della Regione Toscana Organizzazione e stato del lavoro 2004-2005 Pisa, 3 ottobre 2007.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Registro Tumori della Regione Toscana Organizzazione e stato del lavoro 2004-2005 Pisa, 3 ottobre 2007."— Transcript della presentazione:

1 Registro Tumori della Regione Toscana Organizzazione e stato del lavoro Pisa, 3 ottobre 2007

2

3 Il centro di coordinamento tecnico nodo operativo CSPO Raccolta delle fonti informative Selezione Validazione anagrafica Definizione del soggetto Transcodifiche Fase automatica (il software SITE) Fase manuale (il gestionale RTRT)

4 Il centro di coordinamento tecnico nodo operativo CSPO Raccolta delle fonti informative Selezione Validazione anagrafica Definizione del soggetto Transcodifiche Fase automatica (il software SITE) Fase manuale (il gestionale RTRT)

5 Fonti disponibili a livello regionale per lanno 2004 (2005) –Archivio degli assistibili anno 2004 ( ) –SDO. Ricoveri regionali e extraregionali (n ) –Esenzione per patologia oncologica (n ) –Certificati di morte dei residenti in Toscana (n ) –Referti di anatomia patologica inviati dai presidi informatizzati (12 centri dei 14 pubblici) della Toscana (n )

6 Il centro di coordinamento tecnico nodo operativo CSPO Raccolta delle fonti informative Selezione Validazione anagrafica Definizione del soggetto Transcodifiche Fase automatica (il software SITE) Fase manuale (il gestionale RTRT)

7 Criteri di selezione SDO CODICI DI DIMISSIONE (variabli DIADIM, DIA1, DIA2, DIA3, DIA4, DIA5) TUMORI MALIGNI T.B. DELLA VESCICA 225 T.B. DEL S.N.C T.B. IPOFISI T.B. EPIFISI TUMORI IN SITU TUMORI A COMPORTAMENTO INCERTO 239 TUMORI DI NATURA NON SPECIFICATA 284 ANEMIA APLASTICA PARAPROTEINEMIA MONOCLONALE ALTRE PARAPROTEINEMIE MACROGLOBULINEMIA TROMBOCITEMIA PRIMARIA MIELOFIBROSI V ANAMNESI PERSONALE DI TUMORE MALIGNO V55.0 TRACHEOSTOMIA V55.1 GASTROSTOMIA V55.2 ILEOSTOMIA V55.3 COLOSTOMIA V55.4 ALTRE APERTURE ARTIFICIALI DELLAPP. DIGERENTE V58.0 SESSIONE DI RADIOTERAPIA V58.1 CHEMIOTERAPIA DI MANTENIMENTO V71.1 OSSERVAZIONE PER SOSPETTO DI TUMORE MALIGNO V76 ESAMI SPECIALI PER LINDIVIDUAZIONE DI T. MALIGNI CODICI DI INTERVENTO (variabli CODCHI, CODCHI2, CODCHI3, CODCHI4, CODCHI5, CODCHI6) TRAPIANTO DI MIDOLLO TRAPIANTO DI MIDOLLO OSSEO AUTOLOGO TRAPIANTO DI MIDOLLO OSSEO ALLOGENICO CON PURGING TRAPIANTO DI MIDOLLO OSSEO ALLOGENICO SENZA PURGING BIOPSIE DEL MIDOLLO OSSEO RADIOLOGIA TERAPEUTICA E MEDICINA NUCLEARE INIEZIONE O INFUSIONE DI SOSTANZE CHEMIOTERAPEUTICHE PER TUMORE NON CLASSIFICATO ALTRO CODICI SU CUI VIENE BASATA LA SELEZIONE DEI RICOVERI DI TIPO ONCOLOGICO Vengono prese in considerazione anche diagnosi ed interventi che possono probabilmente sottointendere una patologia di tipo oncologico.

8 Il centro di coordinamento tecnico nodo operativo CSPO Raccolta delle fonti informative Selezione Validazione anagrafica Definizione del soggetto Transcodifiche Fase automatica (il software SITE) Fase manuale (il gestionale RTRT)

9 Come sono state trattate le fonti 2 (prima dellinserimento nel gestionale) linkage Versione pulita SDO Escluso per RTT (fonte=null) Attribuisco visto=V (info superflue) Va al recupero del medico o istologico Verifica manuale si no Archivi SDO, AP Archivi anagrafici comuni, assistiti Versione pulita AP Tutti i possibili casi oncologici Registro Mortalità regionale (RMR) Portatore di tumore no si È in RTT si no Registro Tumori Toscano (RTT) Aggiorno data di morte in RTT no È già presente in RTT si Aggiorno data di morte in SDO,AP Solo AP, flag o verifica Solo SDO, flag o verifica SDO e AP, flag o verifica no Prevalente si Info sufficienti alla codifica no Neoplasia successiva Possibili nuovi casi oncologici Procedura SITE per la risoluzione dei casi si Caso risolto da SITE no Caso da risolvere manualmente Attribuisco codifica SITE e flag site attivo Anagrafe CSPOArchivio delle esenzioni regionale per patologia oncologica no Ha esenzione per patologia oncologica si no Ha fatto un esame in CSPO si Aggiungo dati esenzione, flag esenzione attivo Aggiungo Key CSPO, flag CSPO attivo Esiste ed è residente si no CONSOLIDATO alla codifica! Flag codifica attivo (no quelli con visto=v no Solo SDO sede concordante si Si codifica in automatico, visto=v Solo SDO causa morte concord. no si

10 Tipi di linkage Chiave intera: –Codice fiscale –Codice sanitario –Cognome nome e data di nascita Chiave composta o parziale (link comunque deterministico, chi compie il link decide a posteriori se il mach è valido) viene applicato per approssimazioni successive, cioè si passa dalla chiave più stretta a quella più larga: –Primi 11 codice fiscale e comune di nascita, –Cognome e nome parziale e data di nascita intera: Primi 15 di cognome e nome, Primi 10 di cognome e nome, Primi 5 e ultimi 3 di cognome e nome, Dal 3° carattere per 5 caratteri e ultimi 2 di cognome e nome, Ultimi 5 di cognome e nome –Cognome e nome intero e data di nascita parziale: Anno mese di data di nascita, Anno giorno di data di nascita, Giorno mese di data di nascita, Solo anno di data di nascita –Cognome nome parziale e data di nascita parziale: Cognome e mese anno di data di nascita, Cognome e giorno mese di data di nascita, Cognome e giorno anno di data di nascita, Cognome e anno di data di nascita, Primi 5 del cognome e anno di data di nascita, Ultimi 5 del cognome e anno di data di nascita.

11 Come sono state trattate le fonti 2 (prima dellinserimento nel gestionale) linkage Versione pulita SDO Escluso per RTT (fonte=null) Attribuisco visto=V (info superflue) Va al recupero del medico o istologico Verifica manuale si no Archivi SDO, AP Archivi anagrafici comuni, assistiti Versione pulita AP Tutti i possibili casi oncologici Registro Mortalità regionale (RMR) Portatore di tumore no si È in RTT si no Registro Tumori Toscano (RTT) Aggiorno data di morte in RTT no È già presente in RTT si Aggiorno data di morte in SDO,AP Solo AP, flag o verifica Solo SDO, flag o verifica SDO e AP, flag o verifica no Prevalente si Info sufficienti alla codifica no Neoplasia successiva Possibili nuovi casi oncologici Procedura SITE per la risoluzione dei casi si Caso risolto da SITE no Caso da risolvere manualmente Attribuisco codifica SITE e flag site attivo Anagrafe CSPOArchivio delle esenzioni regionale per patologia oncologica no Ha esenzione per patologia oncologica si no Ha fatto un esame in CSPO si Aggiungo dati esenzione, flag esenzione attivo Aggiungo Key CSPO, flag CSPO attivo Esiste ed è residente si no CONSOLIDATO alla codifica! Flag codifica attivo (no quelli con visto=v no Solo SDO sede concordante si Si codifica in automatico, visto=v Solo SDO causa morte concord. no si

12 Area VastaASL Totale tra maligni e benigni Validazione no sì n.% di rigan.% di riga CENTRO103 (Pistoia) ,07%638298,93% 104 (Prato) ,52%570099,48% 110 (Firenze) ,55% ,45% 111 (Empoli) ,08%570598,92% CENTRO Totale ,71% ,29% NORD-OVEST101 (Massa Carrara) ,60%482096,40% 102 (Lucca) ,91%399894,09% 105 (Pisa) ,45%804392,55% 106 (Livorno) ,38%952995,62% 112 (Viareggio) ,90%462097,10% NORD-OVEST Totale ,06% ,94% SUD-EST107(siena) ,89%758498,11% 108 (Arezzo) ,08%559598,92% 109 (Grosseto) ,64%378690,36% SUD-EST Totale ,48% ,52% residenza incerta Totale ,07%312,93% Totale complessivo ,98% ,02%

13 Numero soggetti per stato di validazione anagrafica per Area Vasta e ASL di residenza anno 2005

14 Il centro di coordinamento tecnico nodo operativo CSPO Raccolta delle fonti informative Selezione Validazione anagrafica Definizione del soggetto Transcodifiche Fase automatica (il software SITE) Fase manuale (il gestionale RTRT)

15 Come sono collegate le fonti ai soggetti?

16 ,2 % ,6 % ,9 % % ,3 % 247 0,3 % Coloro che hanno residenza accertata come si distribuiscono nelle varie fonti? ,6 % Totale soggetti con sospetto tumore

17 Ma anche altre fonti, locali

18 Caso nuovo o caso prevalente? Incrocio fra il consolidato 2004 (2005) e le fonti informative per le quali sono disponibili archivi storici –SDO (dal 2000) –Esenzioni (da 1999) –RTT (dal 1985 e prevalenti) –AP –archivi locali (radioterapia, ematologia, ecc.) Confronto con le stime

19 Miamod 0-84Colon-rettoMammellaPolmone MFFMF ASL Oss%0-AOss%0-AOss%0-AOss%0-AOss%0-A Pistoia144-7%1298%210-25%15912%40-3% Prato96-21%70-11%183-16%101-12%27-5% Firenze380-13%3234%674-17%4429%1442% Empoli10611%70-1%184-4%1295%21-21% Totale Centro726-10%5922% %8316%2320 Massa943%6410%21215%1297%4056% Lucca1199%9424%195-13%15329%384% Pisa21113%1518%3164%1948%4413% Livorno17512%17229%3627%21913%7439% Viareggio92-8%620%1826%13430%4150% Totale Nord-Ovest6917%54316%12673%82916%2370 Siena145-1%1123%228-1%17949%3650% Grosseto123-10%81-3%2020%13914%35-1% Totale Sud-Est268-5%1930%430-1%31831%7120% Totale % % % % %

20 Le classificazioni SDO – ICD-9, ICD-9 CM Certificati di morte – ICD-9, ICD-10 Referti AP – SNOMED Esenzioni Registro – ICDO-1, ICDO-2, ICDO-3 Utilizzo di software di transcodifica automatica

21 Il centro di coordinamento tecnico nodo operativo CSPO Raccolta delle fonti informative Selezione Validazione anagrafica Definizione del soggetto Transcodifiche Fase automatica (il software SITE) Fase manuale (il gestionale RTRT)

22

23

24 Area VastaASL Procedura di codifica automatica SITE RTT Tradizionale (manuale) Totale ASL AUTO (codificati da operatore con metodi tradizionale CENTRO 103 (Pistoia) (Prato) (Firenze) (Empoli) CENTRO Totale NORD-OVEST 101 (Massa Carrara) (Lucca) (Pisa) (Livorno) (Viareggio) NORD-OVEST Totale SUD-EST 107(siena) (Arezzo) (Grosseto) SUD-EST Totale Totale ~25000 Numero casi per tipo di procedura per Area Vasta e ASL di residenza anno 2004

25

26

27

28

29

30

31 Le fonti informative contengono molti dati oltre quelli utilizzati per la definizione dellincidenza sono i dati che caratterizzano liter diagnostico-terapeutico

32 La lettura di stringhe di testo

33

34 Il sito web


Scaricare ppt "Registro Tumori della Regione Toscana Organizzazione e stato del lavoro 2004-2005 Pisa, 3 ottobre 2007."

Presentazioni simili


Annunci Google