La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

A CURA DI Laura Salvo BANDO SULLA PROGETTAZIONE SOCIALE PROGETTO POLICORO CAMPOBASSO 13-17 MAGGIO 2009.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "A CURA DI Laura Salvo BANDO SULLA PROGETTAZIONE SOCIALE PROGETTO POLICORO CAMPOBASSO 13-17 MAGGIO 2009."— Transcript della presentazione:

1 A CURA DI Laura Salvo BANDO SULLA PROGETTAZIONE SOCIALE PROGETTO POLICORO CAMPOBASSO MAGGIO 2009.

2 Progetto Policoro Dalla dignità, unità e uguaglianza di tutte le persone deriva innanzi tutto il principio del bene comune, al quale ogni aspetto della vita sociale deve riferirsi per trovare pienezza di senso.Dalla dignità, unità e uguaglianza di tutte le persone deriva innanzi tutto il principio del bene comune, al quale ogni aspetto della vita sociale deve riferirsi per trovare pienezza di senso. Il bene comune non consiste nella semplice somma dei beni particolari di ciascun soggetto del corpo sociale. Essendo di tutti e di ciascuno è e rimane comune, perché indivisibile e perché soltanto insieme è possibile raggiungerlo, accrescerlo e custodirlo, anche in vista del futuro. Come lagire morale del singolo si realizza nel compiere il bene, così lagire sociale giunge a pienezza realizzando il bene comune. Il bene comune non consiste nella semplice somma dei beni particolari di ciascun soggetto del corpo sociale. Essendo di tutti e di ciascuno è e rimane comune, perché indivisibile e perché soltanto insieme è possibile raggiungerlo, accrescerlo e custodirlo, anche in vista del futuro. Come lagire morale del singolo si realizza nel compiere il bene, così lagire sociale giunge a pienezza realizzando il bene comune.

3 Progetto Policoro Una società che, a tutti i livelli, vuole intenzionalmente rimanere al servizio dellessere umano è quella che si propone come meta prioritaria il bene comune, in quanto bene di tutti gli uomini e di tutto luomo Una società che, a tutti i livelli, vuole intenzionalmente rimanere al servizio dellessere umano è quella che si propone come meta prioritaria il bene comune, in quanto bene di tutti gli uomini e di tutto luomo

4 Progetto Policoro Bando 2009 LIDEA LAzione Cattolica Italiana, attraverso il Movimento Lavoratori, intende promuovere la realizzazione di progetti ispirati ai principi della Dottrina Sociale della Chiesa, finalizzati alla costruzione di relazioni tra le persone e tra gli attori sociali del territorio. Tali idee progettuali devono legare promozione umana e testimonianza Cristiana negli ambienti di vita.

5 Progetto Policoro FINALITA Sostenere le capacità progettuali necessarie ad attuare attività socio – educative efficaci ed ampliare le competenze professionali richieste nellattuale mondo del lavoro.

6 Progetto Policoro OBIETTIVI Promuovere il valore della cittadinanza attiva attraverso il coinvolgimento di tutti i cittadini e in particolare dei giovani. Attivare nuove esperienze pastorali. Potenziare e favorire le competenze progettuali. Sostenere la cultura del lavoro in unottica integrata. Creare e sostenere reti tra Azione Cattolica, associazionismo ecclesiale, soggetti pubblici e/o privati del territorio.

7 Progetto Policoro SOGGETTI PROPONENTI Giovani e Adulti di Azione Cattolica Gruppi del Movimento Lavoratori Animatori di Comunità del Progetto Policoro della Conferenza Episcopale Italiana

8 Progetto Policoro AMBITI DI INTERVENTO a) Animazione etica del proprio territorio: iniziative di sensibilizzazione ed educazione sulletica del lavoro. b) Politiche attive del lavoro: promozione di buone prassi e azioni di orientamento verso il lavoro autonomo e la cooperazione sociale. c) Percorsi di inclusione sociale: attività tese a promuovere lintegrazione di soggetti svantaggiati, attraverso il lavoro.

9 Progetto Policoro Il bando di progettazione sociale vuole pertanto rispondere alle istanze dei territori per promuovere una cultura capace di ideare azioni sociali finalizzate al bene comune

10 Progetto Policoro PROGETTI FINANZIATI DAL BANDO 2009 Frequenza Lavoro (Potenza) Raffaella De NicolaFrequenza Lavoro (Potenza) Raffaella De Nicola I Cento Passi (Cerignola) Mariapia Berardi I Cento Passi (Cerignola) Mariapia Berardi Lhappy hour del lavoro (Cerreto Sannita) Mirella MaturoLhappy hour del lavoro (Cerreto Sannita) Mirella Maturo

11 Progetto Policoro AMBITI DI INTERVENTO DEL BANDO 2010 CREARE OPPORTUNITA OCCUPAZIONALI PER GIOVANI DISOCCUPATI ATTRAVERSO INIZIATIVE DI PROMOZIONE DEL TERRITORIO CREARE OPPORTUNITA OCCUPAZIONALI PER GIOVANI DISOCCUPATI ATTRAVERSO INIZIATIVE DI PROMOZIONE DEL TERRITORIO REALIZZAZIONE DI UN SOCIAL NETWORK PER LA PROMOZIONE DELLE ESPERIENZE NEL MONDO DEL LAVORO REALIZZATE ALLA LUCE DELLA DOTTRINA SOCIALE DELLA CHIESA REALIZZAZIONE DI UN SOCIAL NETWORK PER LA PROMOZIONE DELLE ESPERIENZE NEL MONDO DEL LAVORO REALIZZATE ALLA LUCE DELLA DOTTRINA SOCIALE DELLA CHIESA COINVOLGERE UN ENTE PUBBLICO SIN DALLA PROGETTAZIONE COINVOLGERE UN ENTE PUBBLICO SIN DALLA PROGETTAZIONE RIDURRE IL GAP TRA FORMAZIONE PROFESSIONALE E INSERIMENTO LAVORATIVO RIDURRE IL GAP TRA FORMAZIONE PROFESSIONALE E INSERIMENTO LAVORATIVO

12 Progetto Policoro AMBITI DI INTERVENTO DEL BANDO 2010 CREARE UN NUOVO SISTEMA EDUCATIVO CHE METTA IN RETE SCUOLA – FAMIGLIA – COMUNITA CRISTIANA CREARE UN NUOVO SISTEMA EDUCATIVO CHE METTA IN RETE SCUOLA – FAMIGLIA – COMUNITA CRISTIANA SVILUPPARE PROGETTI FINALIZZATI ALLA DIFFUSIONE DELLA CULTURA DELLA SICUREZZA SUL LAVORO SVILUPPARE PROGETTI FINALIZZATI ALLA DIFFUSIONE DELLA CULTURA DELLA SICUREZZA SUL LAVORO SVILUPPARE AZIONI FORMATIVE PER PROMUOVERE LA CULTURA DELLA PROGETTAZIONE SOCIALE SVILUPPARE AZIONI FORMATIVE PER PROMUOVERE LA CULTURA DELLA PROGETTAZIONE SOCIALE PROMUOVERE LA NASCITA DI NUOVI SPAZI DI AGGREGAZIONE GIOVANILE PROMUOVERE LA NASCITA DI NUOVI SPAZI DI AGGREGAZIONE GIOVANILE

13 Progetto Policoro GRAZIE PER LATTENZIONE! LAURA SALVO – MLAC


Scaricare ppt "A CURA DI Laura Salvo BANDO SULLA PROGETTAZIONE SOCIALE PROGETTO POLICORO CAMPOBASSO 13-17 MAGGIO 2009."

Presentazioni simili


Annunci Google