La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il progetto 2000. La Y2K Compliance La definizione di conformità allAnno 2000 adottata è quella basata sulla raccomandazione British Standard Institute.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il progetto 2000. La Y2K Compliance La definizione di conformità allAnno 2000 adottata è quella basata sulla raccomandazione British Standard Institute."— Transcript della presentazione:

1 Il progetto 2000

2 La Y2K Compliance La definizione di conformità allAnno 2000 adottata è quella basata sulla raccomandazione British Standard Institute BSI DISC PD : Essere compatibili con lAnno 2000, significa che né le prestazioni, né la funzionalità debbono risultare compromesse dalle date prima durante e dopo lanno 2000.

3 Obiettivi del Progetto Garantendo che: i sistemi Hw siano Y2K compliant il Sw di base sia Y2K compliant e compatibile con lHw i sistemi applicativi siano adeguati per gestire correttamente il fenomeno del cambiamento della data in relazione allanno 2000

4 Linee di azione Adeguamento Sistemi Applicativi Y2K non compatibili e flussi di interscambio Certificazione Sistemi Applicativi Y2K compatibili –collaudi Y2K ( future test) e/o utilizzo di tool automatici (Indipendent Validation & Verification); –certificazione di compatibilità per le componenti fornite da terze parti Adeguamento dellhw e del sw di base di tutti i sistemi TIM Collaudo integrato –individuazione dei processi informatici critici e delle applicazioni che li realizzano; –verifica del funzionamento integrato delle applicazioni coinvolte

5 Lorganizzazione del Progetto Governo e controllo Analisi impatto Modifica e Unit Test Fornitori abituali Collaudo Supporto Tecnologico

6 Il processo di conversione Adeguamento Hw e Sw di base Definizione trattamento flussi Modifiche & Test Unitario Collaudo Anno 2000 Analisi Impatto

7 Analisi di impatto Individuazione di tutti i campi data sensitive contenuti negli oggetti sw Scelta della strategia di conversione –DATE EXPANSION: allargamento del campo da 2 a 4 digit, sia nelle applicazioni che nelle basi dati –WINDOWING fisso o variabile: individuazione di una finestra temporale di 100 anni in cui è possibile determinare in modo univoco il secolo, attraverso la definizione di un anno base (es. anno base = 30; da 00 a 29 è XXI secolo, da 30 a 99 è XX secolo)

8 Modifica del software applicativo Adeguamento dellapplicazione in base ai risultati dellanalisi degli impatti Definizione del trattamento dei flussi di interscambio mediante la realizzazione di programmi ponte (particolari routine che consentono linteroperabilità dei sistemi quando sono messi in linea non contemporaneamente in versione adeguata allanno 2000) Collaudo Y2K Verifica il corretto funzionamento delle applicazioni in intervalli temporali differenti al fine garantire il funzionamento della applicazione in –situazione attuale, fase di transizione al 2000, situazione che simula il dopo Modifica e collaudo Y2K

9 Tool automatici Tra i fattori indispensabili al Miglioramento della qualità dell'adeguamento è stato individuato lutilizzo di strumenti automatici di supporto al processo, Sono stati individuati, acquisiti e resi operativi i seguenti tool di supporto: –D2000 (della HTG) e Turtle (della Sysdata); –Netsiel Factory Tool (NFT) a supporto della IV&V; –prodotti 2000 della suite Compuwareper lesecuzione delle fasi di Collaudo e Test di pre-esercizio.

10 Ladeguamento Flussi Interscambio Censimento preliminare (Giugno 98) Classificazione dei flussi e attribuzione di livello di criticità Definizione di un processo ad hoc, ad alto livello di presidio per livelli di criticità alto e medio Definizione e diffusione di: –linee guida metodologiche –guide operative del processo di adeguamento Facilitazione dello scambio di informazioni previsto e verifica sistematica della loro congruenza Supporto metodologico ad hoc per situazioni specifiche

11 Sistemi Non Compatibili (SNC) Sistemi TIMSistemi Esterni (SE) Sistemi Compatibili (SC) C E-C E A B Classificazione flussi Alta criticità Media criticità Bassa criticità

12 OBIETTIVO Garantire la Conformità Anno 2000 di hardware, software di base e middleware per le piattaforme mainframe e dipartimentali. Piano di Azione Censimento di sistemi e prodotti, verifica conformità Y2K ; Definizione delle piattaforme target (Hw e Sw) ; Analisi degli impatti sul sw applicativo ; Allineamento applicativi alla piattaforma target ; Aggiornamento dei sistemi. Adeguamento Piattaforme Hw e Sw

13 25% sistemi non compatibili anno % sistemi non compatibili anno % da dismettere 65% in esercizio 25% da sostituire 60% oltre il % entro il % sistemi da adeguare La mappa dei sistemi

14 Stato di avanzamento delle attività 365% dei Sistemi Applicativi già Y2K compliant; 390% dei Sistemi Applicativi saranno Y2K compliant entro luglio 1999 (tra cui i sistemi mission critical); 3100% dei Sistemi Applicativi saranno Y2K compliant entro agosto Adeguamento dei Sistemi Applicativi non compatibili

15 Adeguamento Piattaforme Hw e Sw La piattaforma tecnologica mainframe è completamente adeguata; Le piattaforme tecnologiche dipartimentali, e i relativi client, sono in corso di adeguamento: –80% saranno Y2K compliant entro luglio 1999 (tra cui i SA mission critical); –100% entro settembre PC di informatica individuale –fine adeguamento 30 ottobre 1999

16 Attività Y2K Rete Impianti Radio Censimento dei sistemi con individuazione di quelli critici Inserimento clausole sui nuovi contratti e richiesta di garanzie ai Fornitori secondo lo standard BSI per i sistemi già acquisiti Collaudo dei sistemi in modalità stand alone Collaudo dei sistemi in modalità integrata Stesura dei piani di emergenza Rete Impianti di Commutazione Sistemi di Trasmissione Sistemi Speciali Sistemi di Gestione

17 Sistemi Speciali Raggiungimento Y2K Compliance per i sistemi critici Complessivamente si ha: Impianti di Commutazione ed alimentazione Sistemi dei Gestione Impianti Radio Sistemi di Trasmissione Luglio 1999 Ottobre 1999 Luglio 1999 Compliance il 40 % dei sistemi già compliant il 90 % entro luglio 1999 il 100% entro ottobre 1999

18 Clausole e Garanzie Sono state inserite clausole ad hoc sui contratti emessi a partire dal 1998 e 1999 Sono state richieste ai Fornitori opportune garanzie per i sistemi già forniti In entrambi i casi suddetti lo standard richiesto è il BSI DISC PD Si stanno vagliando le risposte e predisponendo i piani di adeguamento per i sistemi non compatibili tra quelli dichiarati non critici

19 Collaudo dei sistemi critici Sono in corso prove specifiche in Test Plant per verificare la compliance dei sistemi in modalità stand alone E in fase di progetto un ambiente di test integrato Rete - Applicazioni Informatiche, in questo ambiente verranno eseguiti test congiunti anche con TELECOM Italia ed OMNITEL I test saranno completati entro settembre e successivamente lambiente di test sarà mantenuto in simulazione anno 2000 ed utilizzato per i collaudi di routine

20 Piani di emergenza Sebbene siano state dedicate risorse alla prevenzione ed alla eliminazione di tutte le possibili fonti di fallimento, potrebbero inevitabilmente insorgere potenziali problemi ed avere un impatto con i sistemi di rete. E stato predisposto il progetto di Contingency Planning Anno 2000 con lobiettivo di: attivare procedure di emergenza per i servizi mission critical di TIM, in caso di blocco per Millennium bug, in grado di minimizzare limpatto e la durata del blocco

21 Piani di emergenza Il progetto prevede unarticolazione nelle fasi di seguito elencate: Analisi dei processi critici e attribuzione delle priorita di intervento Identificazione Scenari di errore e definizione dei Piani di Emergenza Realizzazione dei Piani di Emergenza Collaudo dei Piani di Emergenza Attualmente il progetto si trova al termine della prima fase


Scaricare ppt "Il progetto 2000. La Y2K Compliance La definizione di conformità allAnno 2000 adottata è quella basata sulla raccomandazione British Standard Institute."

Presentazioni simili


Annunci Google