La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IDA DEL VECCHIO a.s.2005-2006. IDA DEL VECCHIO a.s.2005-2006 Roma 17 Marzo 2006 Signor Sindaco W. Veltroni. Comune di Roma Alla cortesia di attenzione:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IDA DEL VECCHIO a.s.2005-2006. IDA DEL VECCHIO a.s.2005-2006 Roma 17 Marzo 2006 Signor Sindaco W. Veltroni. Comune di Roma Alla cortesia di attenzione:"— Transcript della presentazione:

1 IDA DEL VECCHIO a.s

2 IDA DEL VECCHIO a.s Roma 17 Marzo 2006 Signor Sindaco W. Veltroni. Comune di Roma Alla cortesia di attenzione: W. Veltroni Caro signor sindaco, posso darle del tu? Io sono una bambina che parla a nome della classe, 5° della scuola Ida Del Vecchio. Noi ti abbiamo scritto per dirti che sabato scorso è successa Una cosa terribile! Dei ladri sono entrati nella nostra scuola……… Si presume che siano entrati dal giardino della scuola media, che confina con la nostra scuola, rompendo e scassinando la porta d entrata! Hanno girato nella scuola ma poi sono saliti al terzo piano dove noi bambini andiamo a svolgere l attività dinformatica. Qui hanno cercato di rubare tutti i 12 computer che noi usiamo e con i quali abbiamo imparato tante cose. Forse sono stati disturbati da qualcuno perché le maestre e i bidelli prima che noi entrassimo a scuola hanno trovato nei corridoi e sulle scale cavi elettrici e dischetti. In sala dinformatica abbiamo trovato larmadio di ferro rotto e completamente vuotato e alle postazioni cervelli e casse dei computer scomparsi. Forse sono stati disturbati da qualcuno perché le maestre e i bidelli prima che noi entrassimo a scuola hanno trovato nei corridoi e sulle scale cavi elettrici e dischetti. In sala dinformatica abbiamo trovato larmadio di ferro rotto e completamente vuotato e alle postazioni cervelli e casse dei computer scomparsi. Per questo signor sindaco ti chiediamo se può aiutarci a ricomprare il materiale per l attività oppure purtroppo l attività dinformatica sarà riavviata. Grazie per averci dedicato il tuo tempo L alunna Melissa,5°A

3 IDA DEL VECCHIO a.s Roma 21 marzo 2006 Alla cortese attenzione Walter Veltroni Alla cortese attenzione Walter Veltroni Gentile Sindaco, sono un bambino che frequenta la 5°B elementare della scuola Ida del Vecchio di Tor Bella Monaca. Signor Sindaco lei ci deve aiutare. Sabato scorso nella nostra scuola sono stati rubati dei computer su i quali abbiamo fato dei lavori dinformatica. Vogliamo un podi aiuto, solo piccole cose, con qui possiamo ricominciare il nostro lavoro per esempio: - un armadio blindato dove mettere i documenti, un allarme su tutta la scuola, delle porte blindate allingresso e dei computers nuovi. Se lei signor Sindaco ci fa questo favore, noi tutti la ringraziamo molto. Distinti saluti Flavius

4 IDA DEL VECCHIO a.s Roma, 17 Marzo 2006 Signor Sindaco W. Veltroni Comune di Roma Alla cortese attenzione di W. Veltroni Caro Sindaco, Noi siamo bambini e bambine della classe 5° A della scuola elementare Ida Del Vecchio di via Merlini del quartiere Tor Bella Monaca. Nella nostra scuola è successo un fatto molto brutto: di notte sono entrati i ladri, hanno rotto la porta e hanno rubato i nostri computer. Per noi quei computer erano molto importanti perché li usavamo ogni venerdì. Abbiamo imparato molte cose: creare collegamenti Ipertestuali, usavamo Power Point e cercavamo molte cose importanti su Encarta. Li usavamo sempre perché a noi piace informatica. Per questo noi classe 5° A e tutta la scuola chiediamo a te Sindaco Veltroni listallazione di un allarme e una porta adeguata. GRAZIE PER TUTTO QUELLO CHE POTRAI FARE PER NOI ArrivederciSilvia

5 IDA DEL VECCHIO a.s Roma, 21 marzo 2006 Alla cortese attenzione: Signor W. Veltroni, Comune di Roma. Caro Sindaco Veltroni, siamo dei ragazzi della scuola Ida del Vecchio di Roma. La nostra scuola non ha gli antifurti e per questo motivo ci hanno rubato i computer, hanno rotto la porta, larmadietto dove cerano i floppy e ci hanno rubato i cervelli dei computer. Tutti i venerdì noi andavamo nella sala d informatica e lì facevamo tanti lavori per il Natale per Pasqua ecc… erano lavori molto carini. Per favore vorremmo rifarli!! Ora sono rimasti soltanto cinque computer e quindi non possiamo lavorarci tutti, ti chiedo: Puoi darci una mano tu, a noi servono tanto!!. Grazie mille. Cordiali saluti Giorgia

6 IDA DEL VECCHIO a.s Marzo 2006 Alla cortese attenzione: Walter Veltroni Gentile Sindaco, sono un alunna della 5° B, le racconto del furto che hanno fatto nella nostra scuola. sono un alunna della 5° B, le racconto del furto che hanno fatto nella nostra scuola. I ladri entrando dal giardino della scuola media, si sono introdotti nella sala dove noi svolgiamo l attività di informatica, rubando i cervelli dei computer nuovi. Certi alunni, tipo io, per questo motivo, hanno dovuto ricominciare il lavoro già fatto nei mesi precedenti, a me è dispiaciuto molto. Hanno rubato anche gli oggetti che si trovavano nell armadio scassinandolo e, rompendolo. Quindi le chiedo cortesemente di aiutarci a mettere una porta blindata e un allarme, così saremo più tranquilli. Cordiali saluti Giulia

7 IDA DEL VECCHIO a.s Roma, 17 marzo, 2006 Signor Sindaco W Veltroni Comune di Roma Alla cortese attenzione:W Veltroni A scuola sono venute delle persone e ci hanno rubato tutti i computer su cui lavoravamo. Ci hanno rubato tutti i computer nuovi, ci hanno rotto larmadio, tutti i cartelloni, hanno anche rotto la porta e adesso quando andiamo al computer lavorano solo cinque e gli altri rimangono a fare i compiti. A noi è molto dispiaciuti che ci hanno rubato i computer dove ci inventiamo storie, per Natale ci facciamo tutto e di più e sicuramente ci divertiamo ma da quando ce li hanno rubati non ci divertiamo più. Per me è brutto vedere lavorare solo cinque bambini e gli altri no, perché se vede uno che si diverte con il computer e laltro che fa i compiti, per te è bello? Perciò noi abbiamo pensato di mandarti questa lettera per aiutarci a recuperare tutti i computer e le altre cose e soprattutto, tutti noi che ci divertiamo e lavoriamo. Ti prego, fa qualcosa. Ciao CiaoKhaoula

8 IDA DEL VECCHIO a.s Roma 21 marzo Alla cortese attenzione Walter Veltroni Gentile sindaco, in sala dinformatica hanno rubato dei computer. Con questa lettera che ti sto scrivendo vorrei chiederti se ci puoi aiutarci a ricompre i computer e mettere una porta brindata. Grazie, caro Sindaco CORDIALI SALUTI Carmine

9 IDA DEL VECCHIO a.s Roma 21/03/06 Sono unalunna della Scuola Elementare IDA DEL VECCHIO di Tor Bella Monaca e frequento la classe 5°B. Caro Sindaco, ci devi aiutare perché ci hanno rubato i computer e per favore ci puoi far montare una porta blindata così saremo più tranquilli e inoltre ci farai felici. GRAZIE GRAZIESARA

10 IDA DEL VECCHIO a.s Roma,17 marzo 2006 Signor Sindaco W. Veltroni Comune di Roma Alla cortese attenzione:W. Veltroni Chi le scrive è un bambino che frequenta la quinta classe della scuola Ida Del Vecchio di Tor Bella Monaca. Scrivo per metterla al corrente che la settimana scorsa dei vandali sono entrati nella nostra scuola e hanno strappato i cartelloni che avevamo fatto con il cuore e i nostri quaderni. Anche i computer con i loro cervelli dove noi abbiamo fatto e imparato tante cose sono stati portati via. Le chiedo se lei ci può ricomprare i computer e noi le promettiamo che li tratteremo nel miglior dei modi. La nostra scuola avrebbe bisogno anche di un allarme per evitare che si ripetano questi spiacevoli episodi. In attesa di una risposta, tutti i bambini e le maestre le inviano cordiali saluti. Luca Luca

11 IDA DEL VECCHIO a.s Roma,21 marzo 2006 Alla cortese attenzione: Walter Veltroni Caro sindaco, il furto nella sala dinformatica mi ha sconvolto molto, quindi ti chiedo di mettere un allarme, una porta blindata, e comprare qualche computer, si dice che i ladri sono entrati dalle medie e hanno sfondato la porta. il furto nella sala dinformatica mi ha sconvolto molto, quindi ti chiedo di mettere un allarme, una porta blindata, e comprare qualche computer, si dice che i ladri sono entrati dalle medie e hanno sfondato la porta. Per favore aiutaci. Per favore aiutaci. Gabriele Gabriele

12 IDA DEL VECCHIO a.s Roma 21 marzo 2006 Alla cortese attenzione Walter Veltroni Gentile sindaco, Le scrivo per comunicarLe che sabato scorso sono stati rubati nella nostra scuola sette computers. A nome di noi tutti,Le chiediamo di aiutarci ad acquistare nuovi computers per poterci lavorare perché a noi piace tantissimo e Le chiediamo anche dinstallare un allarme e mettere una porta blindata. Nel frattempo la ringraziamo per la Sua cortese attenzione e Le porgiamo i nostri saluti. Cordiali saluti Joshua

13 IDA DEL VECCHIO a.s Roma,17 marzo 2006 Caro sindaco, nella nostra scuola laltro fine settimana sono stati rubati tutti i computer, i ladri ci hanno rotto gli armadi, le porte e poi hanno scritto sui muri. La nostra scuola non ha molti soldi per riparare ai danni che ci hanno fatto: non abbiamo antifurti e porte blindate per proteggere il materiale. Per questo a me e ai mie compagni di classe ci è venuto in mente che tu potresti aiutarci per avere una scuola migliore. Per questo a me e ai mie compagni di classe ci è venuto in mente che tu potresti aiutarci per avere una scuola migliore. Sindaco ti ringraziamo. Dario

14 IDA DEL VECCHIO a.s Roma 17 marzo Signor Sindaco W. Veltroni Comune di Roma Alla cortese attenzione del signor W. Veltroni Gentile signor Sindaco, sono unalunna della scuola elementare Ida Del Vecchio. Un po di tempo fa alcuni ladri ci hanno rubato più della metà dei computer perché questa scuola non ha né lallarme né la porta blindata. Adesso qualche bambino può accedere a quei pochi computer che sono rimasti mentre gli altri devono restare sui banchi a fare i compiti. Noi siamo molto dispiaciuti anche perché quasi tutti i nostri lavori salvati sui computers ora purtroppo sono andati persi. Le chiedo gentilmente di aiutarci. Cordiali saluti Lizbet Halison

15 IDA DEL VECCHIO a.s Roma, 17 marzo 2006 Signor Sindaco W. Veltroni Comune di Roma Alla cortese attenzione del signor W. Veltroni Caro sindaco, Io e la mia classe volevamo informarla di un fatto grave che è accaduto la scorsa settimana: dei vandali sono entrati nella nostra scuola, ci hanno rubato dei computer e hanno tagliato i loro cavi. Questo è accaduto perché la scuola era priva di antifurto e porta blindata. Per noi quei computer sono importanti, perché nella sala dinformatica, ci lavoriamo e con i computer stiamo costruendo dei lavori bellissimi, che a Natale e a fine anno regaliamo ai nostri familiari. Insomma, quello che io e la mia classe cerchiamo di chiederle è un piccolo contributo per la nostra scuola. Cordiali saluti Cordiali saluti Erika Erika

16 IDA DEL VECCHIO a.s Roma, 17 marzo 2006 Al signor W. Veltroni, Comune di Roma Alla cortese attenzione del Signor W. Veltroni, Caro sindaco, sono un alunno della scuola Ida Del Vecchio di Via Merlini, volevo dirti che i ladri sono entrati nella nostra scuola e hanno spaccato i nostri cartelloni e pensa che ci hanno anche rubato i computer, quelli nuovi, infatti nella sala dinformatica cerano computer vecchi e nuovi. I ladri hanno spaccato larmadio e rubato tutti gli oggetti che c érano dentro questo perchè per sfortuna nella scuola non cè lallarme. Noi, quando avevamo fatto i nostri lavori sul computer, eravamo contenti ma loro ce li hanno rubati. Il mio computer non lo hanno preso e neanche quello di altri miei 5 compagni però voglio dirti che a me dispiace tanto per i miei compagni che lavoravano nei computer nuovi, sarei tanto felice se tu ci potessi aiutare caro sindaco. Grazie.MOUSA

17 IDA DEL VECCHIO a.s Roma, 21/03/06 Alla cortese attenzione: W. Veltroni Gentile Sindaco, la nostra scuola Ida del Vecchio ha subito dei danni qualche settimana fa. I ladri hanno rotto le porte, hanno strappato tutti i fili dei cavetti per portare via tutti i nostri computer nuovi della sala dinformatica. Per noi è importante quella sala perché la utilizziamo 2 ore alla settimana (ogni venerdì). Adesso noi siamo costretti a lavorare a coppia su i computer vecchi che sono rimasti: in questo periodo i compagni che lavoravano sui computer nuovi devono rifare nuovamente il lavoro che avevano già fatto e quindi lavorano su quelli vecchi nel mentre gli altri compagni devono fare lezione di matematica o di geometria con la maestra. Non cè scelta, noi lo capiamo bene, purtroppo!! Tutto questo è successo perché la nostra scuola non è attrezzata di antifurto e di porta blindata. Non è la prima volta che i ladri ci vengono a trovare…, abbiamo deciso di scriverti per chiederti un aiuto:-Potresti pensarci tu e farci avere una scuola più sicura? Cordiali saluti Ginevra


Scaricare ppt "IDA DEL VECCHIO a.s.2005-2006. IDA DEL VECCHIO a.s.2005-2006 Roma 17 Marzo 2006 Signor Sindaco W. Veltroni. Comune di Roma Alla cortesia di attenzione:"

Presentazioni simili


Annunci Google