La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il linguaggio ASP Lezione 4 Manipolare i database con ASP Lutilizzo dei FORM per laggiunta dei dati.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il linguaggio ASP Lezione 4 Manipolare i database con ASP Lutilizzo dei FORM per laggiunta dei dati."— Transcript della presentazione:

1 Il linguaggio ASP Lezione 4 Manipolare i database con ASP Lutilizzo dei FORM per laggiunta dei dati

2 Il linguaggio ASP La manipolazione del database Impostando la corretta istruzione SQL con cui aprire il recordset è possibile manipolare il proprio database a piacimento. In alcuni casi però non basta inserire la corretta istruzione SQL per ottenere il risultato voluto, ma occorre lintervento dellutente il quale è chiamato allinput di alcuni dati. Ad esempio è necessario che lutente abbia la possibilità di inserire di dati da aggiungere al database, o di specificare alcuni dei criteri di ricerca dei dati nel database stesso.

3 Il linguaggio ASP La manipolazione del database – Luso dei form di HTML Linterazione dellutente da questo punto di vista avviene grazie ad alcuni strumenti di HTML che, accoppiati alle potenzialità di ASP permette di ottenere i risultati voluti. Tali strumenti strumenti sono i FORM, ovvero la creazione, in una pagina HTML di un vero e proprio spazio di interazione con lutente in cui è possibile inserire controlli come le CASELLE DI TESTO, i RADIOBUTTON o le CASELLE COMBINATE ecc…

4 Il linguaggio ASP Luso dei form di HTML In una pagina è possibile inserire il codice relativo allinserimento del FORM sia che questa sia salvata come HTM che come ASP. Ovviamente bisogna prestare attenzione al fatto che, essendo il codice relativo al FORM appartenente al linguaggio HTML, deve essere inserito al di fuori degli eventuali tag che delimitano il solo codice ASP.

5 Il linguaggio ASP Luso dei form di HTML – Il tag FORM e i suoi attributi Il tag necessario per la creazione di un form e, appunto, il tag che necessita della chiusura. Nel tag di apertura è necessario specificare almeno due attributi fondamentali. Tali attributi sono: - lattributo ACTION, con il quale si specifica il nome della pagina ASP che processerà i dati inseriti; - Lattributo METHOD che indicherà il modo in cui i dati saranno inviati alla pagina che li processerà.

6 Il linguaggio ASP Luso dei form di HTML – Lattributo ACTION La sintassi dellattributo ACTION è molto semplice. Basterà infatti indicare, quale suo valore, il nome della pagina destinata a processare i dati inseriti nel form, completo della sua estensione e dellindirizzo relativo: dove, ovviamente, inserisci.asp è il nome della pagina ASP destinata ad elaborare i dati.

7 Il linguaggio ASP Luso dei form di HTML – Lattributo METHOD Lattributo METHOD ci permette di stabilire se i dati devono essere inviati alla pagina che li deve processare in maniera nascosta o visibile. Tale attributo può assumere essenzialmente due valori: POST, che permetterà di inviare i dati alla pagina in maniera nascosta, e GET che, invece, invierà i dati in maniera invisibile allutente.

8 Il linguaggio ASP Luso dei form di HTML – Lattributo METHOD A seconda del valore assunto dallattributo METHOD cambierà anche il modo in cui tali dati dovranno essere ricevuti dalla pagina. Per brevità di esposizione utilizzeremo solo il valore POST dellattributo METHOD e le relative istruzioni di acquisizione dei dati da parte della pagina ricevente. Approfondiremo la trattazione dellattributo METHOD più avanti.

9 Il linguaggio ASP Il tag FORM nella sua forma completa La sintassi completa del tag di apertura del form diventa quindi la seguente: Tale form invierà i dati in esso inseriti dallutente ad una pagina, il cui nome è INSERISCI.ASP, in maniera invisibile allutente.

10 Il linguaggio ASP Linserimento dei controlli con il tag INPUT Linserimento dei controlli in un form HTML avviene tramite lutilizzo del tag INPUT con i suoi attributi principali che sono: - TYPE che ci permetterà di stabilire il tipo di controllo da inserire nel nostro form; - NAME che ci permetterà di assegnare un nome al nostro controllo; - VALUE che ci permetterà di attribuire una caption ai pulsanti. Analizzeremo in seguito altri attributi o altre loro applicazioni.

11 Il linguaggio ASP Il tag INPUT – Lattributo TYPE Abbiamo visto che lattributo TYPE del tag INPUT viene utilizzato per stabilire quale controllo inserire nel nostro form. I controlli fondamentali sui quali ci soffermeremo sono i seguenti: - il controllo CASELLA DI TESTO che crea in un form uno spazio in cui lutente ha facoltà di inserire dei dati; tale controllo si inserisce in un form attribuendo allattributo TYPE il valore TEXT; - il pulsante di invio dei dati che si inserisce in un form attribuendo allattributo TYPE il valore SUBMIT; - il pulsante di pulitura del form che si inserisce attribuendo allattributo TYPE il valore RESET. Anche per quello che riguarda i controlli ci riserveremo di approfondirne in seguito la trattazione.

12 Il linguaggio ASP Il tag INPUT – Lattributo NAME Lattributo NAME del tag INPUT viene invece utilizzato per attribuire un nome ad un determinato controllo. Dei controlli appena visti questo attributo può essere utilizzato solo con il controllo di tipo TEXT. Lassegnazione del nome al controllo è unoperazione importante in quanto è a tale nome che dovremo fare riferimento nel momento in cui avremo bisogno di recuperare i dati provenienti dal form.

13 Il linguaggio ASP Il tag INPUT – Lattributo VALUE Lattributo VALUE del tag INPUT viene invece utilizzato per attribuire una caption ai pulsanti inseriti nel form. Dei controlli appena visti questo attributo può essere utilizzato solo con il pulsante per linvio dei dati alla pagina di elaborazione e con il pulsante di reset del form.

14 Il linguaggio ASP Realizzazione di un form di esempio Si consideri, a titolo di esempio, il seguente codice: […] Nome: Nome: Cognome: Cognome: […] Analizziamo il risultato.

15 Il linguaggio ASP Realizzazione di un form di esempio Nel nostro form abbiamo quindi le due caselle di testo e i due pulsanti di comando per linvio dei dati alla pagina INSERISCI.ASP, indicata nellattributo ACTION del tag FORM e per la cancellazione dei dati inseriti nel form.

16 Il linguaggio ASP La pagina di recupero dei dati Dopo aver realizzato il form utilizzando i tag HTML appositi è necessario progettare e realizzare la pagina ASP che dovrà recuperare i dati dal form per processarli. Ovviamente tale pagina dovrà avere lo stesso nome indicato allattributo ACTION del tag di apertura del form.

17 Il linguaggio ASP Il recupero dei dati - Il metodo FORM delloggetto REQUEST Il recupero dei dati nella pagina ASP avviene in maniera molto semplice. Occorre infatti utilizzare il metodo FORM delloggetto REQUEST riferito al nome delloggetto dal quale si intende recuperare il dato, assegnandone il valore ad una variabile.

18 Il linguaggio ASP La pagina di recupero dei dati Tornando al form di esempio realizzato precedentemente abbiamo inserito in tale form due caselle di testo, i cui nomi erano NOME per la prima, COGNOME per la seconda. La pagina ASP destinata a recuperare e processare i dati inseriti dallutente è la pagina INSERISCI.ASP, così come indicato allattributo ACTION del tag FORM.

19 Il linguaggio ASP La pagina di recupero dei dati Creeremo quindi la pagina INSERISCI.ASP inserendo tra gli script le istruzioni che ci permetteranno di recuperare i dati nel modo seguente: […] Nome = request.form(nome) Cognome = request.form(cognome) […] Variabili Nomi degli oggetti del form

20 Il linguaggio ASP La pagina di recupero dei dati In questo modo avremo salvato nelle due variabili Nome e Cognome i valori inseriti nel form dallutente. I valori inseriti tra parentesi sono i nomi degli oggetti del form. Con tali variabili potremo poi comporre la stringa SQL per laggiunta o la cancellazione o la modifica dei dati nel database.


Scaricare ppt "Il linguaggio ASP Lezione 4 Manipolare i database con ASP Lutilizzo dei FORM per laggiunta dei dati."

Presentazioni simili


Annunci Google