La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

A cura di Fabrizio M. Pellegrini 09.2010 SAPERE I SAPERI Modulo C.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "A cura di Fabrizio M. Pellegrini 09.2010 SAPERE I SAPERI Modulo C."— Transcript della presentazione:

1 A cura di Fabrizio M. Pellegrini SAPERE I SAPERI Modulo C

2 A cura di Fabrizio M. Pellegrini PARLEREMO DI: role play appartenenza competenze comunicazione gms 5-19 progetti speciali FOCUS ON … Noio...volevam savoir … per andare dove dobbiamo andare … per dove dobbiamo andare ? Dal film:"Totò Peppino e la malafemmina"

3 LE RISORSE FONDANTI DI UN SISTEMA ESPERTO Le persone sono la risorsa primaria sulla quale fondare il proprio vantaggio competitivo … … ma riuscire a individuare e trattenere persone competenti e motivate è sempre più difficile, tanto più per una organizzazione sportiva, piccola o grande che sia.

4 IL DIRIGENTE FEDERALE ALCUNE DEFINIZIONI (le prime tre sono di Mario Pescante) passionista Federale passionista Federale proconsole della Federazione sul territorio ? proconsole della Federazione sul territorio ? direttore della locale filiale della Federazione ? direttore della locale filiale della Federazione ? sport leader ? (anni90) sport leader ? (anni90) sport manager ? (anni 2000) sport manager ? (anni 2000) sport maker ? (going to future) sport maker ? (going to future) E BUONA LULTIMA !

5 diventare player di una crescita condivisa anticipare e interpretare il cambiamento accreditarsi come agenzia di buona reputazione avere una squadra efficiente RUOLO ED AZIONE DELLO SPORT MAKER rispondere a logiche di appartenenza realizzare progettualità e proposte moderne

6 SAPER ESSERE SAPER AVERE SAPER AGIRE SAPER COMUNICARE SAPERE I SAPERI

7 SAPER ESSERE MOTIVATO a contribuire alla crescita della FIP e del proprio territorio a fare parte della struttura FIP PLAYER essere parte attiva del processo sia nella gestione dellesistente che nella progettazione del futuro AGGIORNATO essere parte attiva nel raccogliere informazioni relative allandamento del movimento territoriale organizzare e organizzarsi laggiornamento RAPPRESENTATIVO assumere la consapevolezza che si rappresenta anche e soprattutto la FIP centrale sul proprio territorio SAPER ESSERE

8 SAPER AVERE VALORI In linea con quelli della FIP centrale e di appartenenza al movimento sportivo nazionale ed internazionale COMPETENZE sapere gestire le strutture in relazione alle conoscenze acquisite di tipo legale nellambito del proprio ruolo di rappresentante FIP sul territorio di tipo amministrativo per la corretta gestione economica-patrimoniale del proprio Comitato Territoriale RESPONSABILITA rispetto al ruolo ricoperto allinterno della organizzazione federale come consapevolezza che le proprie azioni possono contribuire alla crescita o meno del movimento non solo territoriale (effetto domino) CONSENSO SOCIALE interpretare i feedback provenienti dal territorio al fine di adattare le attività ai bisogni manifestati per conseguire il massimo consenso possibile SAPER AVERE

9 SAPER AGIRE LA PROGETTUALITA INTESA COME Costruire la struttura organizzativa del Comitato Erogazione puntuale dei servizi sportivi Sviluppo di azioni di marketing semplici ed efficaci Sviluppo di eventi promozionali COME MAKER Della propria organizzazione territoriale FIP Con lassociazionismo sportivo del territorio Nei rapporti con le istituzioni politiche e sportive Nei rapporti con gli organi di comunicazione e i media del territorio SAPER AGIRE

10 SAPER COMUNICARE ALLINTERNO ALLINTERNO Appartenenza alla FIP e alla sua struttura organizzativa Vision e Mission della FIP Aspetti organizzativi Motivazione ALLESTERNO Vision e Mission della FIP nel territorio Efficienza ed efficacia della struttura territoriale FIP Affidabilità e fiducia nella organizzazione territoriale FIP Appartenenza alla community FIP del territorio SAPER COMUNICARE

11 Esiste un modo giusto ed uno sbagliato di fare le cose. Tu ti puoi allenare a tirare a canestro anche 8 ore al giorno, ma se la tua tecnica è sbagliata, tutto quello che otterrai è che sarai bravissimo a tirare nella maniera sbagliata. Assimila bene tutti i fondamentali di gioco ed il livello di tutto ciò che farai sarà migliore Michael Jordan Da tutto questo deriva una cosa molto semplice Da tutto questo deriva una cosa molto semplice :


Scaricare ppt "A cura di Fabrizio M. Pellegrini 09.2010 SAPERE I SAPERI Modulo C."

Presentazioni simili


Annunci Google