La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Tavolo di concertazione INTERREG IIIA Italia-Slovenia U.P. Cooperazione transfrontaliera Venezia, 29 novembre 2006.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Tavolo di concertazione INTERREG IIIA Italia-Slovenia U.P. Cooperazione transfrontaliera Venezia, 29 novembre 2006."— Transcript della presentazione:

1 Tavolo di concertazione INTERREG IIIA Italia-Slovenia U.P. Cooperazione transfrontaliera Venezia, 29 novembre 2006

2 2 Ordine del giorno 1) stato di attuazione; 2)bozza del Programma Operativo relativo al Programma di Cooperazione transfrontaliera Italia-Slovenia ; 3) varie ed eventuali. Programma di Iniziativa Comunitaria INTERREG IIIA ITALIA-SLOVENIA

3 3 Bozza del Programma Operativo Italia-Slovenia

4 4 Aree ammissibili Regione statistica Goriska Regione statistica Obalno- Kraska Regione statistica Gorenjska Regione statistica Osrednjeslovenska (Lubijana – area in deroga ) Regione statistica Notransko Kraska (area in deroga) REPUBBLICA di SLOVENIA Provincia di Trieste Provincia di Gorizia Provincia di Udine Provincia di Pordenone (area in deroga) REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA

5 5 Aree ammissibili Provincia di Venezia Provincia di Rovigo Province di Padova Provincia di Treviso (area in deroga) REGIONE del VENETO Provincia di Ferrara Provincia di Ravenna REGIONE EMILIA-ROMAGNA

6 6 Obiettivo strategico RAFFORZARE lATTRATTIVITA e la COMPETITIVITA dellAREA AMMISSIBILE del PROGRAMMA PROGRAMMA

7 7 Gruppi di lavoro tematici Agricoltura e ambiente Settore economico (ricerca e innovazione, PMI, formazione) Turismo Cultura Sistemi di trasporto e logistica Comunicazione e governance Sanità e welfare

8 8 Obiettivi generali del Programma Assicurare unintegrazione territoriale sostenibile Migliorare la comunicazione e la cooperazione sociale e culturale Aumentare la competitività e lo sviluppo di una società basata sulla conoscenza

9 9 Proteggere lambiente contro le calamità naturali e linquinamento, aumentare lutilizzo delle fonti energetiche rinnovabili Obiettivi specifici - Asse 1: Ambiente ed integrazione territoriale sostenibile - Proteggere le bio-diversità e garantire una gestione sostenibile delle risorse naturali Migliorare laccessibilità e i sistemi di trasporto ed aumentare lintegrazione fra le aree urbane e rurali Rafforzare lintegrazione territoriale allinterno di aree omogenee

10 10 Assi prioritari e obiettivi specifici Obiettivi specifici - Asse 2: Competitività e società basata sulla conoscenza - Sviluppare congiuntamente le potenzialità turistiche Aumentare la competitività delle PMI Creare e rafforzare reti materiali e immateriali Promuovere leconomia basata sulla conoscenza Aumentare i posti di lavoro attraverso sistemi coordinati di istruzione superiore e formazione professionale

11 11 Assi prioritari e obiettivi specifici Aumentare la qualità della vita attraverso lo sviluppo coordinato dei sistemi sanitari e del welfare Assi prioritari e obiettivi specifici Obiettivi specifici - Asse 3: Integrazione sociale - Rafforzare i sistemi di comunicazione Preservare e collegare la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e migliorare gli scambi culturali. Rafforzare i sistemi di comunicazione

12 12 Autorità unica di Gestione Autorità unica di Certificazione Autorità unica di Audit Strutture del Programma Comitato di Sorveglianza Segretariato Tecnico Congiunto Gruppi di lavoro transfrontalieri Info Point (Slovenia)

13 13 PROGETTI STRATEGICI Tipologie di progetti e procedure di selezione Procedura di evidenza pubblica a due fasi PROGETTI STANDARD Bando di gara PICCOLI PROGETTI Procedura di selezione semplificata

14 14 Tempistica Adozione del documento da parte delle Giunte regionali e del Governo sloveno entro 15 dicembre dicembre 2006 entro 31 dicembre 2006 Entro 28 febbraio 2007 Tavoli di partenariato istituzionale e socio-economico Task Force per approvazione della bozza di P.O. Redazione del Rapporto Ambientale. Procedura VAS

15 15 Tempistica entro 5 marzo 2007 Scadenza ultima per linvio dei PROGRAMMI OPERATIVI alla Commissione (5 mesi dalladozione delle Linee guida strategiche sulla Politica di coesione) entro 5 marzo 2007 Consultazioni ed eventuali modifiche del P.O. entro luglio 2007 Approvazione dei P.O. da parte della Commissione


Scaricare ppt "Tavolo di concertazione INTERREG IIIA Italia-Slovenia U.P. Cooperazione transfrontaliera Venezia, 29 novembre 2006."

Presentazioni simili


Annunci Google