La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Progetto Virgilio. 21 Settembre 2005: Deliberazione di Giunta n° VIII/000667 Schema di Protocollo dIntesa tra la Regione Lombardia e la Società Pfizer.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Progetto Virgilio. 21 Settembre 2005: Deliberazione di Giunta n° VIII/000667 Schema di Protocollo dIntesa tra la Regione Lombardia e la Società Pfizer."— Transcript della presentazione:

1 Progetto Virgilio

2 21 Settembre 2005: Deliberazione di Giunta n° VIII/ Schema di Protocollo dIntesa tra la Regione Lombardia e la Società Pfizer per lavvio di una partnership di durata triennale per la promozione della salute, lo sviluppo di progettualità specifiche volte al miglioramento dellaccesso alle prestazioni sanitarie da parte dei cittadini… Protocollo d intesa

3 VIRGILIO: OBIETTIVI/PROGETTI Sperimentare un modello che garantisca la relazione tra medico di medicina generale e specialista di riferimento e leffettiva continuità assistenziale tra cure primarie e cure specialistiche (PROGETTI INNOVATIVI) Contribuire allo sviluppo del registro epidemiologico cardiovascolare (CAMUNI) e alla creazione del Data Werehouse (DENALI) che integra i database amministrativi delle diverse ASL Lombarde.

4 CAMUNI CAMUNI I Registro dellarea Brianza : Analisi mortalità e morbilità Cardio-cerebrovascolare (CCV) CAMUNI II Registro Creazione Data Warehouse co-finanziamento PFE : Analisi fattori di rischio, appropriatezza e costi delle cure nellarea CCV CAMUNI III Registro Sviluppo DENALI Con co-finanziamento PFE : Integrazione dati epidemiologi Camuni: le fasi progettuali

5 DENALI sperimentare nuovi strumenti per una pi ù efficiente gestione sanitaria Il data warehouse utilizza un approccio statico o update driven integrando anticipatamente informazioni provenienti da sorgenti molteplici e eterogenee e immagazzinandole per supportare interrogazioni dirette e analisi dei dati. La funzione del data warehouse è di offrire elevate prestazioni di accesso al database risultante dallintegrazione di sorgenti disomogenee.

6 DENALI: un esempio delle potenzialit à analisi dell impatto economico dell infarto miocardico nella popolazione lombarda nel 2003 La popolazione in studio estratta dal data warehouse DENALI è rappresentata dagli assistiti in Regione Lombardia che nel corso del 2003 hanno avuto unospedalizzazione per infarto miocardico – IMA - (ICD9-CM 410.XX in almeno una delle diagnosi con esclusione del codice 410.X2, ossia ricovero successivo allepisodio iniziale di assistenza ed effettuato entro le otto settimane dallevento acuto). Il primo evento occorso nel 2003 rappresenta levento indice. La popolazione con ricovero per IMA nel 2003 individuata con la procedura di record linkage probabilistico per lintegrazione tra le banche dati è costituita da soggetti, ovvero il 22,7% di casi in più rispetto a quelli individuati con la procedura deterministica (14.218). Nel primo anno la spesa totale media mensile per soggetto è 1.250,97, scende a 748,56 se si esclude il costo del ricovero indice. La spesa che influisce maggiormente sul costo medio mensile totale è imputabile alle ospedalizzazioni e rappresenta l86,3% o il 77,1% se non si considera il costo dellevento indice (Figura 2). La terapia farmacologica influisce sul costo medio mensile totale nella misura del 8,9%, mentre le visite e indagini strumentali in quella del 4,8%. Se si esclude il costo dellevento indice, le due proporzioni passano rispettivamente al 14,9% e all8,0%.

7 Da un progetto di analisi quali-quantitativa delle prestazioni sanitarie relative ai fabbisogni di cura in ambito cardiovascolare ad un modello gestionale di valutazione dellattuazione delle politiche sanitarie Lo sviluppo del modello gestionale passa attraverso la scelta di indicatori e degli obiettivi a cui questultimo sono connessi alle specifiche strategie e politiche sanitarie relativi ai singoli fabbisogni di cura.Si attua attraverso unintegrazione di know-how interdisciplinare e di strutture istituzionali per definire e monitorare: i consumi (analisi quantitativa) lutilizzo delle risorse sanitarie (analisi qualitativa) definire gli opportuni interventi correttivi per un miglioramento continuo della salute dei cittadini (analisi degli esiti e valutazione del rendimento degli investimenti) Camuni/DENALI: dal progetto ad un modello gestionale

8 Prospettive Lutilizzo del modello gestionale impostato, alimentato da un continuo aggiornamento della base dati può diventare un prezioso strumento a disposizione della Regione per: Controllare e monitorare lo stato di salute dellintero sistema di assistenza Analisi di popolazione sulle diverse modalità di gestione reale delle diverse patologie Individuare gli opportuni interventi educazionali e correttivi della reale pratica clinica Porre in essere le politiche più efficaci per supportare il miglioramento del sistema in unottica di governance dello stesso


Scaricare ppt "Progetto Virgilio. 21 Settembre 2005: Deliberazione di Giunta n° VIII/000667 Schema di Protocollo dIntesa tra la Regione Lombardia e la Società Pfizer."

Presentazioni simili


Annunci Google