La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CO-SST 0 ASSONAVE Lettera-Notiziario n. 3 – 2011 Edizione Flash Situazione del mercato mondiale al 31 maggio 2011 * * Elaborata dallEnte Studi e Analisi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CO-SST 0 ASSONAVE Lettera-Notiziario n. 3 – 2011 Edizione Flash Situazione del mercato mondiale al 31 maggio 2011 * * Elaborata dallEnte Studi e Analisi."— Transcript della presentazione:

1 CO-SST 0 ASSONAVE Lettera-Notiziario n. 3 – 2011 Edizione Flash Situazione del mercato mondiale al 31 maggio 2011 * * Elaborata dallEnte Studi e Analisi Sistema Competitivo di Fincantieri

2 CO-SST 1 ANDAMENTO DEL MERCATO Ordini mondiali: gennaio – maggio Giugno 2011

3 CO-SST 2 Ordini Totali: quote di mercato per area del paese costruttore Ordini Totali: quote per segmento 2008 – Gen - Mag 2011 NUOVI ORDINI (*) = dal 2007 laggregato EU + N comprende anche Bulgaria e Romania ORDINI PER AREA COSTRUTTORE Mil. TSLC 1,2 6,5 3,4 15,9 4,3 0,5 High Tech Standard Mil. TSLC 2008 Gen-Mag ,9 6,8 31,2 38,9 Cruise Totale ORDINI TOTALI ,2 11,4 32,1 43,7 5,0 14,0 15,0 43,7 7,6 2, ,1 3,5 12,3 15,9 Mil. Tslc 3,1 16,3 11,9 38,9 5,4 2,2 S.Korea EU 27 + N R.d.M Totale Japan China rispetto al % rispetto al % 2008 Gen-Mag R.d.M. 0,3 3,4 8,0 11,7 1,4 2,3 5,9 11,7 1,2 0,9 73% 78% 80% 68% 26% 22% 1 % 18 % 29% 3 % gen-mag 2011 Cruise High Tech Standard 2 % (% Tslc) 5% 3% 6% 8% 17% 27% 14% 10% 34% 21% 30% 51% 32% 41% 42% 20% 12% 8% 11% gen-mag 2011

4 CO-SST 3 NUOVI ORDINI ORDINI TOTALI (Cruise incluse) TRASPORTO STANDARD Containers Gen. Cargo Oil Tankers Bulk Carriers Product T. LNG Other non cargo LPG TRASPORTO HIGH TECH Mil.Tslc Nel corso dei primi cinque mesi del 2011 gli ordinativi di navi si sono attestati a 11,7 Mil.Tslc, contro gli 8,9 Mil.Tslc dello stesso periodo del 2010 (+33%). In leggera ripresa rispetto allo stesso periodo del 2010 che era stato però caratterizzato da un prima metà danno fiacca (il semestre si era chiuso infatti con appena 12 Mil.Tslc di ordini). Si è tuttavia ancor molto distanti dai valori del 2008 (20,7 Mil.Tslc). Nel comparto standard sono stati ordinati 8,0 Mil.Tslc contro i 7,3 Mil.Tslc dello stesso periodo del 2010 (+10%). Si segnala un rallentamento nella domanda di cisterne (tanker e product), ma incrementi significativi per general cargo (+101%) ed in particolare per le unità portacontainer che da sole contano per 4,4 Mil.Tslc e pesano per il 38% degli ordinativi totali emessi nel periodo in esame. Nel comparto high tech gli ordini ammontano a 3,4 Mil.Tslc a fronte dello 1,3 Mil.Tslc dellanno precedente (+164%) la domanda è stata trainata dalle LNG (1,3 Mil.Tsl di ordini, valore superiore a quello dellintero 2010) e dalle other non cargo vessel, in particolare drillships, rigs e offshore support vessel. Nel comparto delle navi da crociera, nel corso dei primi cinque mesi del 2011 sono stati sottoscritti da STX France, Fincantieri e Meyer, 3 contratti rispettivamente per le società armatoriali Hapag-Lloyd Cruises (TUI Group), P&O Cruises e RCCL. Ferries RoRo Chemical T. Mil.Tslc (Fonte: Lloyds / Fairplay – elaborazioni Fincantieri) gen-mag gen-mag gen-mag 2011

5 CO-SST 4 NUOVI ORDINI La cantieristica europea, ha conseguito una quota di mercato dell8% (6% nel 2010) grazie soprattutto ad acquisizioni di other non cargo vessel ed unità da crociera. La cantieristica giapponese si è attestata su un 10% (14% nel 2010) a fronte di acquisizioni nel comparto standard pari al 12% (13% lanno precedente) e 6% in quello high-tech (18% nel 2010). In ripresa la navalmeccanica coreana che si aggiudica oltre la metà degli ordini complessivi (30% nel 2010). Nel comparto standard la quota sale al 48% (34% nel 2010) grazie al notevole volume di ordini di bulk carriers ed in quello high-tech al 60% (18% nel 2010), a fronte dellacquisizione di ben 15 unità LNG. La Cina rallenta acquisendo una quota del 20% (42% nellanno precedente). Il calo si manifesta sia nel comparto standard dove la quota si attesta al 25% contro il 46% del 2010, sia in quello high tech dove la quota si riduce al 10% (27% nel 2010) Nel periodo di riferimento la cantieristica del Resto del Mondo ha acquisito l11% degli ordini. Nel trasporto standard la quota si attestaall11% (dal 6% nel 2010) mentre in quello high tech al 16% (21% nel 2010). Totale (incluso Cruise) Quote di mercato (% Tslc) Trasporto Standard Trasporto High Tech (Fonte : Lloyds – Fairplay) NOTA: dal 2007 laggregato EU + N comprende anche Bulgaria e Romania R.d.M. EU 27+N R.d.M. 2% 17% 37% 36% 8% EU 27+N % 24% 44% 4% R.d.M. 12% 20% 26% 22% 20% EU 27+N % 25% 14% 22% 13% 34% 46% 6% 16% 29% 18% 27% 21% 1% % 17% 34% 32% 12% 27% 21% 41% 8% % 42% 8% 3% 6% 14% Gen-Mag % 10% 51% 20% 11% 4% 12% 48% 25% 11% gen-mag % 6% 60% 10% 16% gen-mag 2011


Scaricare ppt "CO-SST 0 ASSONAVE Lettera-Notiziario n. 3 – 2011 Edizione Flash Situazione del mercato mondiale al 31 maggio 2011 * * Elaborata dallEnte Studi e Analisi."

Presentazioni simili


Annunci Google