La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

TEORIE DI RETE (1/2) Cap. X R. Collins, Teorie sociologiche di Laura Giobbi - Revisione del modo in cui guardare la società: · vita sociale relazionale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "TEORIE DI RETE (1/2) Cap. X R. Collins, Teorie sociologiche di Laura Giobbi - Revisione del modo in cui guardare la società: · vita sociale relazionale."— Transcript della presentazione:

1 TEORIE DI RETE (1/2) Cap. X R. Collins, Teorie sociologiche di Laura Giobbi - Revisione del modo in cui guardare la società: · vita sociale relazionale · no tratti individuati nei vari momenti temporali

2 Vantaggio dellutilizzo della teoria di rete: Vantaggio dellutilizzo della teoria di rete: - No mercato ideale ma mostra: - No mercato ideale ma mostra: tra chi avviene lo scambio tra chi avviene lo scambio con quale frequenza con quale frequenza - Differenza con la teoria economica

3 Diversi tipi di struttura di rete: Diversi tipi di struttura di rete: - Modello a blocchi (diagrammi, cellette che indicano la posizione) - Teoria dei grafi (nodi e sentieri; le cricche) - Misure della distanza sociale (frequenza degli incontri e grado di intimità)

4 la teoria strutturale dellazione di Burt: la teoria strutturale dellazione di Burt: - Rete come fonte di motivazione individuale: posizione nella rete sociale che plasma gli interessi dellattore posizione nella rete sociale che plasma gli interessi dellattore · Analogia con Mead: importanza ad Altro generalizzato · Critiche

5 La teoria strutturale degli scambi: (Mauss, Lévi Strauss) (Mauss, Lévi Strauss) no motivazioni individuali no motivazioni individuali ma modello ripetitivo di chi scambia con chi ma modello ripetitivo di chi scambia con chi - Mauss e il sistema dello scambio di doni: · forma di base delleconomia tribale · forma di base delleconomia tribale · oggetti magici: anello kula · oggetti magici: anello kula · formazione di alleanze sociali · formazione di alleanze sociali

6 Mauss indica 4 versioni dello scambio di doni: Mauss indica 4 versioni dello scambio di doni: 1) il sistema delle prestazioni totali 1) il sistema delle prestazioni totali 2) gli scambi a due livelli 2) gli scambi a due livelli 3) il potlach 3) il potlach 4) i mercati utilitaristici 4) i mercati utilitaristici

7 Lévi- Strauss e il sistema di parentela tribale inteso come scambio: Lévi- Strauss e il sistema di parentela tribale inteso come scambio: - scelte e divieti - scelte e divieti - cicli brevi (staticità) - cicli brevi (staticità) - cicli lunghi (dinamismo) - cicli lunghi (dinamismo)

8 - I modelli di rete applicati alla vita privata (Waller) (Waller) - Il matrimonio come struttura sociale. · Connessioni: mercato sullo sfondo mercato sullo sfondo status status____________ -La teoria dellintegrazione tra gruppi (Blau): -La teoria dellintegrazione tra gruppi (Blau): - dimensioni dei gruppi - dimensioni dei gruppi - trasversalità - trasversalità

9 Le teorie della mobilità sociale - 3 livelli di mobilità sociale: · mobilità individuale (intergenerazionale; arco della vita) · mobilità individuale (intergenerazionale; arco della vita) · struttura delle posizioni · struttura delle posizioni · tassi di mobilità · tassi di mobilità - Aspetto negativo dellanalisi di rete (es., teoria della catena di posti liberi di White)

10 - la teoria della forza dei legami deboli (Granovetter): - la teoria della forza dei legami deboli (Granovetter): connessioni strutturali e conoscenze casuali, occasioni per opportunità di carriera connessioni strutturali e conoscenze casuali, occasioni per opportunità di carriera - Contributo di Lin: tipologie degli strati tipologie degli strati - Lapporto di Lipset e Bendix - Limiti delle teorie di rete delle mobilità sociali


Scaricare ppt "TEORIE DI RETE (1/2) Cap. X R. Collins, Teorie sociologiche di Laura Giobbi - Revisione del modo in cui guardare la società: · vita sociale relazionale."

Presentazioni simili


Annunci Google