La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

GIOVANNI VERGA Vita e Opere. 1840 - 1865 Nato a Catania da Una nobile famiglia, studio Privatamente con Antonio Abate, un sacerdote di idee liberali;

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "GIOVANNI VERGA Vita e Opere. 1840 - 1865 Nato a Catania da Una nobile famiglia, studio Privatamente con Antonio Abate, un sacerdote di idee liberali;"— Transcript della presentazione:

1 GIOVANNI VERGA Vita e Opere

2 Nato a Catania da Una nobile famiglia, studio Privatamente con Antonio Abate, un sacerdote di idee liberali; allo sbarco di Garibaldi in Sicilia, fondo il settimanale "Roma degli Italiani" e si dedico al giornalismo politico. (Firenze) Dopo avervi soggiornato saltuariamente, si trasferì a Firenze nel Frequento Francesco dall'Ongaro (autore di novelle "rusticane"), Prati, Aleardi e Capuana (Milano) Trasferitosi a Milano, frequentò gli "scapigliati". Ampliò sotto questi stimoli il proprio orizzonte culturale. Si accorse ben presto, però, che la società era frutto di prevaricazioni e ingiustizie: da qui il progetto del ciclo "I vinti«. Nel 1884 diede inizio all'attività teatrale, il dramma « Cavalleria Rusticana », musicato da Mascagni, inaugurò il teatro verista. (Il ritorno a Catania) Scarsa l’attività letteraria dell’ultimo periodo. Morì a Catania il 17 gennaio 1922.

3 Pessimismo verghiano  Fiducia positiva nel progresso  Concetto di evoluzione, equilibrio che annulla disuguaglianze ANNULLATI  Sfiducia verso ogni tentativo di lotta o progresso, dietro cui si celano drammi CONSIDERATI

4 I 3 FATTORI DELL’ARTE VERGHIANA  I MALAVOGLIA  MASTRO DON GESUALDO  LA DUCHESSA DI LEYRA,  L’ONOREVOL E SCIPIONI  L’UOMO DI LUSSO

5 PRESUPPOSTI IDEOLOGICI Verità oggettiva e scientifica, richiede uno studio fondato sull’analisi dei fenomeni reali POSITIVISMO Assimila il comportamento umano a quello delle altre specie e ne individua l’origine nei suoi bisogni materiali MATERIALISMO L’uomo non è libero ma determinato dall’ambiente in cui vive. DETERMINISMO POSITIVISMO MATERIALISMO DETERMINISMO O DARWINISMO SOCIALE

6 POETICA VERISTA FORMA E SOGGETTO CLASSI SOCIALI IMPERSONALITA’ L’autore deve limitarsi a documentare la realtà oggettiva, no hai sentimenti e all’ideologia dell’autore. Nella rappresentazio ne della realtà oggettiva si parte, nella descrizione, dalle classi più basse, in cui è più facile cogliere i bisogni materiali e naturali. Narrazione condotta dal punto di vista dei personaggi. Scelte linguistiche orientate orientate al soggetto della narrazione.

7 TEMI

8 TECNICHE NARRATIVE  STRANIAMENTO  REGRESSIONE  DISCORSO INDIRETTO LIBERO  ECLISSI DELL’AUTORE

9 STRANIAMENTO  Consiste nell’adottare, per narrare o descrivere, un punto di vista estraneo all’oggetto. Far apparire insolite e incomprensibili cose normali o viceversa.

10 REGRESSIONE  Viene annullata ogni forma di superiorità intellettuale dell’autore.  Separazione tra narratore e scrittore, che non coincidono più

11 DISCORSO INDIRETTO LIBERO  Presenza punti esclamativi, interrogativi e puntini di sospensione  Uso della terza persona  Mancanza congiunzione «che» e verbi dichiarativi.

12 ECLISSI DELL’AUTORE  Fatti raccontati dai personaggi stessi che, secondo il loro punto di vista, esprimono sentimenti ed idee  ROMANZO CORALE

13 FINE


Scaricare ppt "GIOVANNI VERGA Vita e Opere. 1840 - 1865 Nato a Catania da Una nobile famiglia, studio Privatamente con Antonio Abate, un sacerdote di idee liberali;"

Presentazioni simili


Annunci Google