La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

DAL TARANTISMO AL FOLK MUSIC REVIVAL Corso di Antropologia Culturale Martedì 20 marzo 2012.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "DAL TARANTISMO AL FOLK MUSIC REVIVAL Corso di Antropologia Culturale Martedì 20 marzo 2012."— Transcript della presentazione:

1 DAL TARANTISMO AL FOLK MUSIC REVIVAL Corso di Antropologia Culturale Martedì 20 marzo 2012

2 Dal tarantismo alla notte della taranta Dal 1998 nei comuni della Grecìa salentina si organizza la notte della taranta

3 ITALIA, post- unificazione interesse verso resti dellantichità conservati nella tradizione popolare: inchieste su natura di usi, costumi, credenze, superstizioni popolarismo romantico: nozione romantica di popolo, esaltazione autenticità culturale, esaltazione bontà del popolo (coincidenza popolo-nazione) interesse per la musica e la poesia popolare (N. Tommaseo, C. Nigra) 1 2 3

4 progressivo decadimento delle condizioni economiche, sociali, culturali degli ambiti montani e rurali rapido sviluppo industriale e abbandono della campagna da parte dei giovani a Situazione italiana negli anni 50 e 60 Industria = riscatto alla condizione contadina

5 rustico, allegro, beone, furbastro e bonaccione, ben pasciuto e festaiolo selvaggio, poco adatto alla vita urbana estraneo alla modernizzazione in corso L immagine del contadino

6 b Interruzione processo di inculturazione basato su apprendimento orale e gestuale, vuoto collettivo di memoria I contadini che rimangono in montagna rifiutano il modello tradizionale e mutuano i modelli culturali urbani

7 lesodo da aree rurali a urbane dà vita ad agglomerati e poli di industrializzazione sviluppo metropoli = nascita di problematiche alla base della futura crisi del modello urbano (carenza di servizi, disoccupazione, inquinamento) a Citt à e campagna negli anni 70 e 80

8 rapida ed inaspettata ripresa di interessi culturali ed economici verso contesti rurali. Interesse non al lavoro nei campi, ma ai valori e stili di vita tradizionali b

9 di fronte al profondo malessere che mette in discussione certezze e valori = nuovo interesse verso la tradizione recupero di pratiche e credenze della dimensione rituale popolare attraverso forme diverse b

10 Pendolari Società complesse: sistema societario formato da più formazioni sociali, culture, modi di produzione, organizzazione politica che interagiscono tra loro (L. Gallino). Pendolari = si muovono regolarmente tra formazioni sociali differenti, es. insegnanti, studenti Pendolarità determina attenzione a cultura locale e riproposta di feste e cerimonie

11 Il folk revival folk = popolo lore = tradizioni termine impiegato per la prima volta nel 1846 in Inghilterra indica i fatti culturali e della cultura materiale e immateriale degli strati popolari delle società complessecultura materiale immateriale A. Smith: revival= creazione di nuovo modello su antiche basi Processo di ri-creazione feste tradizionali, leggende, immaginario, costumi, riti ecc

12 Il folk music revival Acquisizione di nuovi modi espressivi calati in schemi tradizionali e riplasmati in un nuovo contesto la vera musica contadina è quanto di più perfetto possa esistere (Bela Bartok, 1906)

13 Il folk music revival Anni 60: Intellettuali e musicisti, affiancati da interpreti popolari. Valenze culturali- politiche: canti dei contadini, degli operai ecc Anni 70: Interpreti popolari, maggiore diffusione della musica popolare Anni 90: Frammentazione delle culture musicali, mescolanza e ibridazione tra generi e ambienti musicalmente e culturalmente diversi

14 Un esempio di folk revival da parte dei pendolari Il gruppo spontaneo di Magliano Alfieri (CN) nasce nel Tra i beni materiali e immateriali rivitalizzati rientrano: la questua delle uova, il cantarmaggio, il carnevale e la creazione di un museo dei soffitti in gesso piemontesi

15 La Tradizione Da tradere, trasmettere. Primi usi del termine tra i Romani = trasmissione beni materiali Passaggio graduale di tradizione rif. ai beni immateriali. Consuetudine, sapere. Significato si conserva in ambito ecclesiastico Distinzione sempre più marcata tra sapere sacro e profano. Profano = insieme di superstizioni, magia ecc

16 Comprensione della tradizione come di qualcosa legato al passato e cristallizzato

17 Prospettive contemporanee sulla tradizione Idea che la tradizione si sviluppa lungo un asse temporale Tradizione = processo. Selezione di elementi del passato rivisti e interpretati nel presente Tradizione = prodotto storico e situazionale. Tradizioni inventate Importanza di come viene usata la tradizione

18 Linvenzione della tradizione È impossibile provare che una tradizione è più tradizione di unaltra = tutte le tradizioni sono frutto di invenzione (J. Linnekin) Invenzioni della tradizione a fini turistici turistici (feste, feste neomedievali, mercatini ecc..) Invenzioni della tradizione a fini di valorizzazione del patrimonio culturale (gruppi spontanei locali)gruppi spontanei locali Invenzioni della tradizione a fini politici (gonnellino scozzese, questione Occitania ecc)gonnellino scozzesequestione Occitania

19 LEthno-music Processo di ibridazione e mescolanza di diverse culture musicali: importanza dei processi glocali New age e revival celtico: Enya, Evia ecc Disgregazione dello spazio sovietico e apertura alla musica balcanica: Goran Bregovic, Emir Kusturiza ecc Interesse per musica klezmer e suoi derivati

20 CULTURA MATERIALE Comprende linsieme degli artefatti di una società, sia quelli connessi alle attività di sussistenza, sia quelli prodotti a scopo ornamentale, artistico o rituale Fabietti U.- Remotti F., Dizionario di antropologia, Zanichelli, Bologna 1997

21 Cultura immateriale: beni volatili, intangibili: feste, riti, danze, leggende, canti, brani musicali ecc..

22 Linvenzione del kilt nelle Highlands scozzesi Kilt come prodotto di una legittimazione politica da parte delle Highlands scozzesi. Quelt = plaid portato alla vita = kilt. Tartan = inventato da un quacchero inglese

23 Linvenzione dellOccitania Occitania = area LINGUISTICA. Nel corso del tempo, sovrapposizione concetto di lingua con quello di cultura e di gruppo etnico (costume occitano, lingua occitana, musica occitana)

24 Linvenzione del passato contadino: il Festival delle Sagre di Asti Invenzione tipicità e autenticità della vita contadina A partire dal 1973 Asti a settembre si trasforma in un villaggio contadino ad hoc.

25 Linvenzione della taranta Reinvenzione musicale del tarantismo con aggiunte coreutiche esterne (tango, flamenco ecc): pizzica

26


Scaricare ppt "DAL TARANTISMO AL FOLK MUSIC REVIVAL Corso di Antropologia Culturale Martedì 20 marzo 2012."

Presentazioni simili


Annunci Google