La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La propaganda nella Grande Guerra di Cinzia Tonetti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La propaganda nella Grande Guerra di Cinzia Tonetti."— Transcript della presentazione:

1 La propaganda nella Grande Guerra di Cinzia Tonetti

2 Definizione La propaganda è la diffusione di informazioni, vere o false, allo scopo di sostenere unazione.

3 Alle soglie dello scoppio della Prima Guerra Mondiale lanalfabetismo in Italia era ridotto al 38% con una concentrazione maggiore al meridione. Alle soglie dello scoppio della Prima Guerra Mondiale lanalfabetismo in Italia era ridotto al 38% con una concentrazione maggiore al meridione.

4 La propaganda era un mezzo diffuso fin dallantichità, ma solo con la prima guerra mondiale acquista il moderno significato politico. La propaganda era un mezzo diffuso fin dallantichità, ma solo con la prima guerra mondiale acquista il moderno significato politico. La stampa offre il suo contributo alla diffusione e fruizione di massa di forme di comunicazione in precedenza ristrette. La stampa offre il suo contributo alla diffusione e fruizione di massa di forme di comunicazione in precedenza ristrette.

5 Esigenze comunicative: Convincere le popolazioni civili a contribuire allo sforzo militare Convincere le popolazioni civili a contribuire allo sforzo militare Tenere alto il morale delle truppe sul campo Tenere alto il morale delle truppe sul campo Fronteggiare la propaganda nemica Fronteggiare la propaganda nemica

6 Le immagini erano fatte circolare a livello di massa con i mezzi di comunicazione del tempo: Manifesti Manifesti Cartoline Cartoline Francobolli Francobolli

7 I manifesti venivano affissi in luoghi privilegiati dagli addetti alla propaganda di guerra I manifesti venivano affissi in luoghi privilegiati dagli addetti alla propaganda di guerra Le cartoline erano scelte dal pubblico Le cartoline erano scelte dal pubblico I francobolli erano imposti dal governo I francobolli erano imposti dal governo

8 Lo Stato come organo di controllo dellopinione pubblica: Con la propaganda venivano amplificati gli interessi della nazione allo scopo di ottenere il massimo consenso Con la propaganda venivano amplificati gli interessi della nazione allo scopo di ottenere il massimo consenso Con la censura lo stato si proteggeva da eventuali pericolose verità diffuse dalla stampa Con la censura lo stato si proteggeva da eventuali pericolose verità diffuse dalla stampa

9 La guerra riduce fortemente le diversità sociali e territoriali produce uomini nuovi rispondenti ad uno standard accelera il processo di industrializzazione dei mezzi di comunicazione

10 Limmagine: forza attrattiva, potere di seduzione Colori vivaci Colori vivaci Forma sintetica Forma sintetica Dinamismo Dinamismo

11 Analisi dellimmagine: Analisi dellimmagine: - Che cosa si vede? - Che cosa vuol farci capire? definire il tema definire il tema analizzare ogni singolo elemento (bandiera, asta fiorita, arma, abbigliamento, atteggiamento del soggetto, ecc.) analizzare ogni singolo elemento (bandiera, asta fiorita, arma, abbigliamento, atteggiamento del soggetto, ecc.) analizzare le parti scritte analizzare le parti scritte

12 Tema: il patriota Tema: il patriota Che cosa si vede Un militare stringe al petto il vessillo dellItalia, sorretto da unasta fiorita, mentre con la mano destra solleva un pugnale. Sullo sfondo bagliori di una battaglia. Un militare stringe al petto il vessillo dellItalia, sorretto da unasta fiorita, mentre con la mano destra solleva un pugnale. Sullo sfondo bagliori di una battaglia. Sotto limmagine la scritta Italia a carattere maiuscolo; segue a piccoli caratteri il richiamo all onore. Sotto limmagine la scritta Italia a carattere maiuscolo; segue a piccoli caratteri il richiamo all onore.

13 Che cosa vuol farci capire -La bandiera spiegata al vento è indice di successo, così come lasta fiorita che sta a significare la vittoria -Luomo impugna unarma, con un chiaro intento a prendere le armi per onorare la propria patria, lattaccamento alla quale è dichiarato anche dallo stringere al petto il vessillo. Il suo sguardo è fiero e determinato; la mano alta sopra la testa è di incitamento e di esultanza -Le parole sottostanti sono di completamento, in quanto limmagine parla da sola; viene enfatizzata la parola ITALIA non meno della parola onore seguita dal punto esclamativo

14 Galleria di immagini

15

16

17

18

19

20

21


Scaricare ppt "La propaganda nella Grande Guerra di Cinzia Tonetti."

Presentazioni simili


Annunci Google