La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Leredità della Grande guerra 8 milioni e mezzo di morti, 20 milioni feriti gravi e mutilati8 milioni e mezzo di morti, 20 milioni feriti gravi e mutilati.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Leredità della Grande guerra 8 milioni e mezzo di morti, 20 milioni feriti gravi e mutilati8 milioni e mezzo di morti, 20 milioni feriti gravi e mutilati."— Transcript della presentazione:

1 Leredità della Grande guerra 8 milioni e mezzo di morti, 20 milioni feriti gravi e mutilati8 milioni e mezzo di morti, 20 milioni feriti gravi e mutilati Crollo del predominio europeoCrollo del predominio europeo Fine degli imperi centrali e ella Russia degli zarFine degli imperi centrali e ella Russia degli zar

2 Conferenza di Parigi Obiettivo-Costruire un nuovo ordine giuridico-internazionale (Wilson)Obiettivo-Costruire un nuovo ordine giuridico-internazionale (Wilson) –Fine della diplomazia segreta, delle alleanze contrapposte, rifiuto della guerra come mezzo di soluzione delle controversie –Nuovi principi, lautodeterminazione dei popoli, la soluzione istituzionale e diplomatica dei conflitti Questa strategia fallì per la crescita dei nazionalismi

3 Le delegazioni alla Conferenza di pace di Parigi Sono presenti 32 paesi, ma il potere di decisione spetta ai quattro grandi: –F–F–F–Francia: George Clemenceau (presidente) –I–I–I–Inghilterra: David Lloyd George (primo ministro) –U–U–U–USA: T. Woodrow Wilson (presidente) –I–I–I–Italia: Vittorio E. Orlando (capo del governo) I paesi sconfitti non hanno diritto di rappresentanza alle trattativeI paesi sconfitti non hanno diritto di rappresentanza alle trattative devono limitarsi a sottoscrivere gli accordi imposti dai vincitoridevono limitarsi a sottoscrivere gli accordi imposti dai vincitori

4 Una pace vera? Lo spirito di rivincita, causa di nuovi contrastiLo spirito di rivincita, causa di nuovi contrasti La carta dellEuropa sud orientale frammentataLa carta dellEuropa sud orientale frammentata Impossibilità di dare vita ad una aggregazione sovranazionaleImpossibilità di dare vita ad una aggregazione sovranazionale

5 Instabilità politica Risentimenti nazionalistici Tensioni interne e internazionali I trattati di pace Fine di quattro imperi: Russia Austria Turchia Germania diktat alla Germania vittoria mutilata per lItalia stati con forti minoranze etniche Austria ridotta a piccolo stato I trattati di pace: Versailles: Germania St. Germain: Austria Trianon: Ungheria Neuilly: Bulgaria Sèvres: Turchia ridisegnarono la carta dellEuropa e del Medio Oriente

6 I 14 punti di Wilson I primi cinque definiscono i principi generali 1.Convenzioni di pace palesi, senza accordi internazionali segreti 2.Libertà di navigazione sui mari fuori dalle acque territoriali 3.Soppressione di tutte le barriere economiche e condizioni commerciali eguali tra gli Stati 4.Armamenti nazionali ridotti allestremo limite compatibile con la sicurezza del Paese 5.Sistemazione delle rivendicazioni coloniali salvaguardando gli interessi delle popolazioni colonizzate e dei governi coloniali

7 Il trattato di Versailles con la Germania - 28 giugno 1919 Clausole non territorialiClausole non territoriali –riduzione dellesercito a uomini e della flotta a funzioni di difesa costiera –fascia smilitarizzata sul confine Sud-occidentale –perdita di tutte le colonie (e divieto di nuovi acquisti) –cessione in gran parte di: flotta commerciale, bestiame, carbone (per 10 anni) –danni di guerra per 132 miliardi di marchi-oro Punto 8 di Wilson Tutto il territorio francese dovrà essere liberato e le regioni invase dovranno essere restaurate. Il torto fatto alla Francia dalla Prussia nel 1871 per quanto riguarda lAlsazia- Lorena e che ha turbato la pace del mondo per quasi cinquantanni, dovrà essere riparato affinché la pace possa ancora una volta essere garantita nellinteresse di tutti.

8 Il trattato di Versailles: le clausole territoriali Schleswig del Nord alla Danimarca Posnania, Alta Slesia e «corridoio di Danzica» alla Polonia Occupazione militare per 15 anni della regione del Reno Bacino carbonifero della Saar alla Francia per 15 anni Alsazia e Lorena alla Francia

9 Trattato di Saint Germain: Austria 10 settembre 1919 Punto 10 di Wilson Ai popoli dellAustria- Ungheria, il cui posto desideriamo vedere tutelato e garantito fra le Nazioni, si dovrà dare più largamente occasione per uno sviluppo autonomo. Scissione dallUngheriaScissione dallUngheria Divieto di unione con GermaniaDivieto di unione con Germania Perde 7/8 del territorio, a favore di…Perde 7/8 del territorio, a favore di… Italia: Trentino, Sud Tirolo, Trieste e IstriaItalia: Trentino, Sud Tirolo, Trieste e Istria Nuovi stati: Polonia, CecoslovacchiaNuovi stati: Polonia, Cecoslovacchia IugoslaviaIugoslavia

10 Trattato del Trianon 4 giugno 1920: Ungheria Perdita di 3/5 della popolazione e territori a vantaggio di: –Cecoslovacchia –Romania –Iugoslavia

11 Trattato di Neuilly 27 novembre Bulgaria Perdita di territori a vantaggio di:Perdita di territori a vantaggio di: –Grecia (Tracia) –Romania –Iugoslavia (Macedonia) –Iugoslavia (Macedonia)

12 Le minoranze nei nuovi stati Cecoslovacchia abitanti abitanti – cechi – slovacchi MinoranzeMinoranze –tedeschi –magiari –ruteni –polacchi Romania abitanti Minoranze: –magiari –tedeschi –ucraini –bulgari –russi –serbi Iugoslavia abitanti Maggioranza: slavi (serbi croati e sloveni) Minoranze: –magiari –tedeschi –albanesi –turchi –rumeni Punto 11 di Wilson territori La Romania, la Serbia, il Montenegro dovranno essere sgombrati e i territori occupati dovranno essere restituiti. Alla Serbia dovrà accordarsi un libero e sicuro accesso al mare. Le relazioni tra i vari stati balcanici dovranno essere fissate amichevolmente secondo i consigli delle Potenze e in base a linee di nazionalità stabilite storicamente. Saranno fornite a questi stati balcanici garanzie di indipendenza politica ed economica e per lintegrità dei loro territori.

13 Trattato di Sèvres Turchia - 10 agosto 1920 Riduzione del territorio alla penisola dellAnatolia perdita della sovranità sugli stretti (Bosforo e Dardanelli) mandato britannico su: Iraq e Palestina mandato francese su: Siria e Libano nuovi Stati (controllo britannico): –T–T–T–Transgiordania –A–A–A–Arabia –Y–Y–Y–Yemen territorio di Smirne, Tracia e Adrianopoli alla Grecia Punto 12 di Wilson Una sicura sovranità sarà garantita alle parti turche dellimpero ottomano attuale; ma le altre nazionalità che si trovano in questo momento sotto la dominazione turca, dovranno aver garantita una indubbia sicurezza di esistenza e il modo di svilupparsi senza ostacoli autonomamente. I Dardanelli dovranno essere aperti permanentemente e costituire un passaggio libero per navi e per il commercio di tutti sulla base di garanzie internazionali.

14 La nascita della Turchia contemporanea Vinta la guerra con la Grecia il trattato di Losanna (1923) stabilì gli attuali confini La guerra causò lesodo di un milione di greci che dai tempi antichi abitavano le coste dellAnatolia I confini della Turchia furono tracciati in modo che fosse abitata solo da popolazioni turche. Ciò causò: –una insurrezione nazionalista –una guerra contro la Grecia

15 La sistemazione del Medio Oriente Nei domini mediorientali dellimpero ottomano sono tracciati cinque nuovi stati: Iraq, Siria, Libano, Palestina e Transgiordania. Mandato francese Mandato inglese

16 LItalia e la vittoria mutilata il patto di Londra non fu pienamente rispettato, a causa di –i–impostazione data da Wilson con i 14 punti; –c–costituzione della Iugoslavia la protesta di Orlando escluse lItalia dalla trattazione sui compensi coloniali Furono riconosciuti –T–Trentino, Tirolo e Istria; –R–Rodi e il Dodecaneso –p–protettorato in Albania Ma…

17 lItalia non ottenne la Dalmaziala Dalmazia la città di Fiume fu riconosciuta alla Iugoslaviala città di Fiume fu riconosciuta alla Iugoslavia Punto 9 di Wilson La sistemazione delle frontiere dellItalia dovrà essere effettuata secondo le linee di nazionalità chiaramente riconoscibili.

18 Punto 6 di Wilson: Sgombero di tutti i territori russi e soluzione di tutte le questioni concernenti la Russia che assicuri la migliore e più libera cooperazione delle altre Nazioni per dare alla Russia il modo di determinare, senza essere ostacolata né turbata, lindipendenza del proprio sviluppo politico e della propria politica nazionale, per assicurarle una sincera accoglienza nella Società delle Libere Nazioni con istituzioni di sua scelta, e più che una accoglienza, ogni aiuto di cui abbia bisogno e che desideri. Il trattamento fatto alla Russia dalle Nazioni sue sorelle durante i mesi avvenire, sarà la pietra di paragone della loro buona volontà e della loro comprensione dei suoi bisogni, astrazione fatta dai loro interessi e dalla loro intelligenza e simpatia disinteressata. il cordone sanitario … rafforzamento degli stati confinanti in funzione antibolscevica

19 La Società delle Nazioni sede a Ginevra attiva dal 1920 al 1946, anno in cui venne istituita lONU vi appartennero in totale 63 Stati, di cui solo 31 per l'intero periodo di attività il congresso USA non ratificò ladesione Punto 14 di Wilson Unassociazione generale delle Nazioni dovrà essere formata in base a convenzioni speciali, allo scopo di fornire mutue garanzie di indipendenza politica e di integrità territoriale ai grandi come ai piccoli Stati

20 Wilson e la Società delle Nazioni –«–«–«–«Ecco il ramoscello dulivo. Subito al lavoro!» –«–«–«–«Sarei ben lieta di far felice lintero mondo, ma mi sembra un po pesante.» caricatura apparsa sul giornale inglese Punch nel marzo 1919

21 Perché la Società delle Nazioni si dimostrò debole? Nasce per prevenire i conflitti con lo strumento del confronto diplomatico Vincolo del voto unanimeVincolo del voto unanime Mancata partecipazione alla Società di molti grandi paesi (Germania, Russia, Stati Uniti)Mancata partecipazione alla Società di molti grandi paesi (Germania, Russia, Stati Uniti)


Scaricare ppt "Leredità della Grande guerra 8 milioni e mezzo di morti, 20 milioni feriti gravi e mutilati8 milioni e mezzo di morti, 20 milioni feriti gravi e mutilati."

Presentazioni simili


Annunci Google